Saudi Arabia is satana


CAPITOLO II

VALORE E STRUTTURA DELLA MONETA

SOMMARIO: 11. Precisazioni introduttive sul concetto di valore. - 12. Valore creditizio e valore (convenzionale) monetario. - 13. rilevanza della forma e della istituzionalità giuridica nella creazione del valore monetario. 14. Brevi cenni sulla evoluzione storica dei simboli monetari di costo nullo.

11)Precisazioni introduttive sul concetto di valore.
VALUE IS STRUCTURE OF THE COIN

SUMMARY: 11. Introductory precise statements on the concept of value. - 12. Credit value and value (conventional) monetary. - 13. importance of the form and the juridical istituzionalità in the creation of the monetary value. 14. Brief signs on the historical evolution of the monetary symbols of void cost.

11)Precisazioni introductory on the concept of value.
-------------------------
La strutturazione di un equo sistema monetario internazionale è il presupposto indispensabile per la normalizzazione degli equilibri politici ed economici mondiali.
Poiché il tema, anche se di fondamentale importanza, costituisce un aspetto puramente tecnico della politica economica, va preliminarmente chiarito che esso presuppone a monte un discorso che deve necessariamente toccare aspetti essenziali di razionalità, di etica e culturali, ché altrimenti lo strumento monetario impazzisce nelle mani di chi l'adopera e non è più uno strumento al servizio della collettività, ma viceversa una grave minaccia alle stesse libertà fondamentali dei popoli.
Quando dei termini strabilianti entrano nel linguaggio corrente, l'opinione pubblica perde la consapevolezza del loro significato e si adatta ad accettare come fatti normali anche episodi assolutamente straordinari. Infatti oggi l'opinione pubblica ha accettato, come fatto del tutto normale e ragionevole, l'istituzionalizzazione dei cosiddetto “oro carta ".
Per realizzare una valutazione razionale ed obiettiva di questo fenomeno, occorre innanzi tutto precisare che al vertice bancario internazionale è stato possibile sostituire alla moneta merce il simbolo monetario di costo nullo perché ha compreso un fondamentale principio di filosofia del valore, e cioè che il valore non è mai una qualità della materia. il solido, il liquido, il peso, il volume ecc. sono qualità della materia, non il valore, perché esso consiste sempre in una previsione, ovverosia in un rapporto tra fasi di tempo, che è una dimensione dello spirito.
Così ad esempio possiamo dire che una, penna ha valore perché prevediamo lo scrivere. Quindi il valore è il rapporto tra il momento della previsione ed il momento previsto. Anche la, moneta ha valore perché ognuno è disposto a cambiare merce contro moneta perché prevede di poter dare a sua volta moneta contro merce. Quindi la previsione del comportamento altrui come condizione del proprio, è la fonte del valore convenzionale monetario. Ciò posto, ci si rende conto che anche l'oro ha valore di moneta, non perché sia oro, ma perché ci si è messi d'accordo che lo abbia.
Quando si orienta l'attenzione della generalità sulla convertibilità della carta moneta in oro, in effetti si evidenzia come necessario un fatto che invece è del tutto inutile a conferire alla moneta il suo potere di acquisto. La vera ragione per cui si vuole conservare nella opinione pubblica l'illusione che la moneta sia una "fede di deposito" e spacciare quindi sotto forma di titolo di credito un valore convenzionale, sta nell'indurre l'uomo della strada nel falso convincimento che esista un limite obiettivo alla emissione della moneta nominale (in quanto commisurata alla quantità di riserva) e che l'emissione del simbolo monetario da parte della banca non possa essere gratuita - come invece è - perché sarebbe condizionata dalla disponibilità del bene reale "oro".
Con il pretesto della riserva oro si vuole sostanzialmente conservare nell'opinione generale il riflesso condizionato causato dalle vecchie culture basate sull'uso secolare delle monete merci, ossia su una concezione materialistica del valore. In tal modo, con l'emissione di carta moneta strutturata come falsa cambiale o falsa fede di deposito, si induce la collettività a dare merce, che ha un costo, contro oro carta, che costo non ha.

12) Valore creditizio e valore (convenzionale) monetario.

Questa strategia di dominazione dei mercati si è basata dunque sulla confusione, deliberatamente preordinata, tra i due concetti di valore creditizio e di valore convenzionale. Mentre per valore creditizio si intende quello relativo alla prestazione oggetto dei credito, per valore convenzionale, invece, deve intendersi un valore che è causato dalla stessa convenzione.
Per chiarire questa differenza è utile portare un esempio: se si instaurano due atti di donazione reciproci fra due persone, si ha ex post un risultato identico a quello di un contratto di permuta. Ed è evidente che se due persone, invece di fare due atti di donazione, fanno un contratto, vuol dire che vi è un incentivo specifico e che quindi nel contratto risiede una utilità diversa e superiore a quella della prestazione e della controprestazione. Questo valore convenzionale è causato dalla previsione del comportamento altrui come condizione del proprio. Così avviene per la moneta, il cui valore è determinato dal semplice fatto che ognuno è disposto a dare moneta contro merce, in previsione di poter dare a sua volta merce contro moneta. I valori monetari esplodono così, mediante una pura attività mentale dei componenti le collettività nazionali che realizzano, con la convenzione monetaria, il valore della moneta.
Spacciando sotto forma di titolo di credito il valore convenzionale, il sistema bancario conseguiva lo scopo di appropriarsi dei valori convenzionali prodotti dalla collettività. Esso infatti, approfittando della circostanza che la emissione dei titoli di credito è prerogativa del debitore, apparendo come debitore nella dichiarazione cartolare, ed arrogandosi il diritto di emettere il titolo, acquistava la proprietà della moneta. Con questo sistema la banca riusciva a trasformare un debito apparente in un arricchimento sostanziale. Per esempio, il tenore documentale della banconota "Lire mille pagabili a vista al portatore", starebbe a significare solo teoricamente che, esibendosi questo documento alla banca, essa dovrebbe essere tenuta a corrispondere l'equivalente merce oro. E poiché, per legge, la banca non può convertire in oro i titoli monetari, essa è autorizzata ad emettere questa cambiale, che è una falsa cambiale, perché senza scadenza e senza responsabilità, e quindi con la garanzia di non pagarla.

La banca così trasforma un proprio debito apparente in un arricchimento sostanziale, mediante un macroscopico rovesciamento contabile di cui nessuno si scandalizza forse perché troppo evidente, e che le consente di appropriarsi di un valore che non ha nulla a che vedere col credito. Mentre il credito si estingue con il pagamento, la moneta continua a circolare dopo ogni transazione indefinitivamente. Ed essendo, oltre tutto, la moneta il mezzo per soddisfare ed estinguere il credito, non può avere essa stessa valore creditizio, anche se a volte il credito viene usato come surrogato della moneta (ad esempio la cambiale usata come mezzo di pagamento). E' questa la prova che la moneta, anche se circola normalmente sotto la veste di titolo di credito, incorpora un valore puramente convenzionale. La categoria dei valori convenzionali ancora oggi è quasi del tutto ignorata dalla scienza economica e dal sistema legislativo, tanto è vero che non esiste ancora un valido regime giuridico della funzione monetaria.
Secondo le teorie tradizionali, quando si parla del valore, erroneamente si intende per lo più per tale il valore costo, come incorporazione dei costo nel prodotto.
E' storicamente provato che ogni qual volta è invalso l'uso di considerare una merce come simbolo monetario, il suo valore è aumentato notevolmente. Poiché infatti il valore di un bene è commisurato alla sua utilità, quando una determinata merce, oltre a soddisfare l'esigenza cui è naturalmente destinata, soddisfa anche quella di essere misura del valore per lo scambio, ovviamente aumenta di valore perché aumenta di utilità. Ciò avvenne ad esempio all'inizio della storia coloniale americana negli Stati del nord per il granoturco e le pelli di castoro, e negli Stati del sud per il tabacco e il riso, quando queste merci furono considerate come moneta.
La moneta assume valore per il semplice fatto che è l'unità di misura del valore dei beni. Ogni unità di misura ha, infatti, la qualità corrispondente a ciò che deve misurare. Come il metro ha la qualità della lunghezza perché misura la lunghezza, come il chilogrammo ha la qualità del peso perché misura il peso, così la moneta ha la qualità del valore perché misura il valore. Ed il valore della moneta è convenzionale, oltretutto, perché ogni unità di misura è convenzionalmente stabilita. Acquistare consapevolezza di questa verità significa scoprire l'enorme potenzialità di valore della nostra attività mentale di gruppo, tanto è vero che il valore monetario sussiste anche quando il simbolo monetario è di costo nullo e carente di qualsiasi forma di riserva, come oggi avviene per il dollaro e i diritti speciali di prelievo.
Che la moneta avesse la duplice caratteristica di essere l'unità di misura del valore dei beni e di incorporate quindi il valore della stessa unità di misura, era chiaramente affermato da Ezra Pound (9): "La moneta non è uno strumento semplice come un vanga. Contiene due elementi: quello che misura i prezzi sul mercato e quello che dà il potere di comprare la merce”. Da ciò deriva che la funzione monetaria causa una duplicazione dei valori e raddoppia quantomeno la ricchezza dei popoli che la adottano, perché la somma delle unità di misura (monete) esprime una quantità di valore corrispondente a quello di tutti i beni reali misurati o misurabili nel valore. E' tempo che l'opinione pubblica si renda conto che chi crea il valore della moneta non è chi la stampa o la emette, ma chi l'accetta come mezzo di pagamento, cioè la collettività dei cittadini. La mancanza di questa consapevolezza, fa sì che ad appropriarsi del valore monetario non siano i popoli, ma il sistema bancario internazionale, in virtù del monopolio culturale della categoria dei valori convenzionali.

(9) Ezra Pound, Lavoro ed usura. All'insegna del paese d'oro. Scheiwiller, Milano 1972, pag. 19.
------------------------------------------------
Rilevanza della forma e della istituzionalità giuridica nella creazione del valore monetario.

Occorre precisare quali caratteristiche tecniche ed economiche assuma il procedimento di emissione nella creazione del valore monetario, ed in particolare l'enorme rilevanza della istituzionalità giuridica (cosiddetto corso legale) e la conseguente manifestazione formale mediante il simbolo monetario di costo nullo.
E' la manifestazione formale del simbolo che, una volta recepita dalla collettività, ne determina la tipica rilevanza giuridica per la coscienza sociale. E' questa che crea il valore monetario convenzionale, sicché nel momento stesso in cui si è incorporato nel simbolo il valore convenzionale, si obiettivizza in un nuovo bene: la moneta.
Questo bene ha dunque le caratteristiche di essere:
a) immateriale, b) collettivo, c) di avere un valore condizionato:

a) immateriale perché la strumentalità risiede non nell’elemento materiale del simbolo (la cui funzione consiste nel manifestare il bene, individuarlo come oggetto di diritto, attribuirne la titolarità al portatore del documento) ma nella convenzione monetaria. A conferma di ciò sta il fatto che, se si dichiara una moneta fuori corso, essa, pur senza perdere la sua integrità fisica, perde il suo valore.
Ciò avviene perché il simbolo ha perso la sua rilevanza giuridica. In breve, perché è venuta meno la convenzione sociale che attribuiva al simbolo il tipico valore convenzionale monetario.
La rilevanza giuridica è la tipica convenzione che rende attualmente utile ogni modo di essere degli strumenti giuridici.
Merita ricordare a questo punto la magistrale definizione di Pedio: "Conventionis nomen generale est omnia pertinens quod faciunt qui inter se agunt" (10).
Da queste ovvie considerazioni emerge la assoluta inattendibilità delle teorie che capziosamente ed interessatamente pretendono di qualificare la moneta come merce, cioè come bene materiale. Queste teorie sono di solito sostenute per difendere il monopolio culturale delle scienze monetarie, dirottando la cultura di massa sui falsi binari della concezione materialistica del valore.
La merce è stata da sempre la forma o manifestazione esteriore del valore monetario e solo entro questi limiti è accettabile la sua strumentalità o il suo valore che dir si voglia.
Anche l'oro ha valore di moneta non perché sia oro, ma perché ci si è messi d'accordo che lo abbia. Tanto è vero ciò, che si usa ormai normalmente la carta per espletare la funzione tradizionalmente assunta dall'oro e nessuno si scandalizza se si usa correntemente oro carta, cioè moneta formalmente manifestata mediante un simbolo di costo nullo.
Quando si distinguono i beni materiali da quelli immateriali in base alla considerazione che i primi sarebbero percepiti mediante i sensi (qui tangi possunt) ed i secondi mediante l'intelletto, non si comprende il punto essenziale della funzione della forma.
Anche i beni immateriali si manifestano infatti mediante un mezzo sensibile: ad esempio carta ed inchiostro nel diritto d'autore o nel disegno del brevetto o dell'opera dell'ingegno.
Non è dunque questo il criterio distintivo tra le due categorie di beni. La verità è invece che i beni materiali si distinguono dai beni immateriali, perché in quelli la strumentalità risiede nella materia, in questi invece risiede in una realtà spirituale.
Il valore che è elemento comune a tutti i beni - sia quelli materiali che quelli immateriali - consiste sempre in una realtà spirituale, cioè - come abbiamo detto - in una previsione, che è una dimensione dello spirito perché è un modo di essere del tempo.
Così come non è concepibile la vita senza tempo, non è concepibile valore senza vita, tanto è vero che non esiste ricchezza in un mondo dì motti. E' dunque la nostra esperienza vivente che ci rende consapevoli di questa verità.
Se la moneta fosse puramente e semplicemente merce, cioè materia, essa sarebbe concepibile anche in un mondo senza vita. Per reductio ad absurdum, dunque, questa tesi è da respingere.

b) collettivo in quanto ha la caratteristica di essere ad un tempo unità di misura convenzionale del valore dei beni e valore della stessa misura che diventa pertanto oggetto di scambio.
E' la collettività stessa che accettando la moneta come unità di misura e mezzo di pagamento ne crea e conserva il valore, sicché la moneta non sarebbe concepibile se non nell'ambito di una collettività che ne usa. Questa caratteristica assume importanza di grande rilievo nell'ordinamento internazionale del sistema monetario, perché quando di questa convenzione monetaria partecipano differenti Stati, nasce un interesse comune alla stabilità ed alla difesa dei valori monetari che costituisce un incentivo alla pacifica coesistenza ed al coordinamento dei sistemi economici.

c) di aver un valore condizionato dalla esistenza di beni da misurare nel valore. Questa condizione è comune a qualsiasi unità di misura. Ed è questa una precisazione fondamentale per evitare l'equivoco di ritenere la moneta "rappresentativa " del valore dei beni esistenti sul mercato quasi fosse una specie di titolo di credito o fede di deposito.
Il valore monetario è infatti, come abbiamo visto, convenzionale e non creditizio.
Avere consapevolezza di questa verità significa anche comprendere che, all'atto della nascita, questo bene deve essere regolato anche come oggetto di diritto; occorre cioè stabilire per legge, all'atto dell'emissione monetaria, di chi sia la proprietà della moneta. Una valida riforma del sistema monetario internazionale non è concepibile se a monte non accoglie il principio fondamentale di considerare ogni popolo proprietario della sua moneta. E' infatti la collettività dei cittadini che con la sua attività mentale crea il valore convenzionale monetario.
Come abbiamo già detto, e torniamo a ricordare, il valore della moneta è creato dal fatto che ognuno è disposto ad accettare moneta contro merce perché, a sua volta, prevede di poter scambiare moneta contro merce. Questa previsione del comportamento altrui come condizione del proprio è la fonte del valore convenzionale monetario.
Dunque, ogni popolo va riconosciuto proprietario della sua moneta in quanto è lui stesso che la crea. Il mancato chiarimento di questo concetto ha consentito il secolare equivoco dell'emissione monetaria. La banca infatti si è attribuita la proprietà della moneta perché l'ha emessa mediante indebitamento dei mercato, prestandola, e siccome i e prestare denaro è sempre prerogativa dei proprietario, con un rovesciamento contabile, si è attribuita la proprietà della moneta, il cui valore è, invece, creato dai cittadini.
Particolarmente significativa e rivelatrice la considerazione di E. POUND (11): “Lo scopo della guerra civile americana venne scoperto in un numero dell'Hazard Circular del 1862:
“Il grande debito che i nostri amici capitalisti dell'Europa faranno creare da questa guerra, verrà adoperato per controllare la circolazione. Noi non possiamo permettere che i greenbacks (biglietti di stato) circolino, perché non possiamo averne il dominio".
(l0) Digesto 2, 14; 1, 3.
(11) Ezra Pound, op. cit., pag. 69.
--------------------------------------------
14) Brevi cenni sulla evoluzione storica dei simboli monetari di costo nullo.

Non si può comprendere come sia stata possibile la realizzazione storica di questa strategia monetaria, se non si, considera la fondamentale esperienza del popolo ebraico dopo la fuga dall'Egitto. Questo popolo si fermò e visse per quarant'anni nel deserto del Sinai, in un periodo storico in cui l'economia era prevalentemente agricola. Per sopravvivere non aveva altra alternativa che spendere il tesoro sottratto agli egiziani, consumando definitivamente la ricchezza acquistata, ovvero trovare un espediente per appropriarsi senza costo, dei beni prodotti dagli altri popoli.
E' storicamente provato che il popolo ebraico, invece di comprare merce mediante l'oro e l'argento, introdusse nel mercato come mezzi di pagamento, i titoli rappresentativi dell'oro e dell'argento, ed i mercanti stranieri erano ben disposti ad acquistare questi simboli (mamrè o menrà) in luogo delle monete metalliche, sia perché, usando i titoli rappresentativi evitavano il rischio di essere rapinati dai predoni (che non avendo alcuna cultura scritturale non raffiguravano nei simboli documentali alcun valore monetario), sia perché avevano nel simbolo il massimo affidamento, in quanto questa cambiale emessa dal componente il popolo israelita era garantita solidalmente da tutta la collettività ebraica.
Non ci si può spiegare infatti l'assoluta fiducia riconosciuta dal mercato al simbolo documentale, così come se fosse stato esso stesso d'oro, se non si considera il poderoso influsso che ebbero nel popolo ebraico alcuni fondamentali comandamenti mosaici. Mosè infatti comandò al suo popolo l'obbligo del prestito reciproco in caso di bisogno e la remissione dei debiti ogni sette anni, in ricorrenza dei cosiddetto anno sabbatico (Deuteronomio, 15, 1 6). Nel rispetto collettivo di questi precetti, per l'ebreo era indifferente prestare o non prestare denaro al proprio fratello, perché avendo prestato denaro, ognuno a sua volta era in condizioni di pretendere il prestito da un altro ebreo, ed era altresì indifferente che nell'anno sabbatico si avesse la remissione dei debiti perché - per quanto grande fosse stato l'ammontare dei debiti estinti - si era sempre nella condizione di poterli riaccendere all'inizio del nuovo settennio.
Da questi comandamenti mosaici derivò che, ogni qual volta la cambiale veniva presentata per l'incasso, veniva regolarmente pagata, perché il debitore insolvente poteva rivolgersi per un prestito ad un altro ebreo, e questi glielo concedeva per comandamento religioso, tanto più perché, se a sua volta avesse avuto necessità di denaro, poteva pretenderlo nei confronti di altro componente il popolo ebraico. Così avvenne che ogni titolo di credito emesso da un qualunque componente il popolo ebraico, era sorretto dalla responsabilità solidale di tutti gli ebrei.
La certezza dell'adempimento divenne tale che, chi aveva in mano il titolo di credito, riteneva più comodo tenerlo presso di sé, piuttosto che presentarlo all'incasso. Infatti, il valore originariamente previsto come conseguibile alla scadenza del credito, ovvero alla presentazione all'incasso, diveniva un valore conseguito immediatamente, mediante il possesso del documento, per la certezza del diritto nata dalla fiducia e dalla esperienza mercantile. Era, infatti, la certezza del diritto a causare nell'animus del creditore portatore del titolo, l'anticipazione al momento attuale dei valori previsti come conseguibili al momento della scadenza ed a far sì che il titolo di credito acquistasse immediatamente un valore nuovo, attuale ed autonomo. Così ci si spiega come il portatore si riteneva soddisfatto del credito rappresentato nel titolo, senza presentarlo all'incasso, per il solo fatto di avere in mano il documento.
Si modificava in tal modo la natura originaria del documento perché esso perdeva la natura creditizia per assumere quella di valore convenzionale monetario. Ecco perché nella pratica mercantile il documento monetario emesso dal componente il popolo ebraico acquistò un valore equivalente o addirittura maggiore di quello dell’oro.
La monetizzazione dei debiti come espediente per spacciare moneta di costo nullo è acutamente rilevata da Ezra Pound (12) quando afferma: "La Banca d'Inghilterra fu basata sulla scoperta che, invece di prestare denaro, si sarebbero potute prestare le cambiali della Banca". E' evidente che, su queste basi, ha avuto origine una vera e propria strategia di dominazione in cui il sistema bancario riesce ad indebitare i mercati del valore monetario che crea dal nulla, e con tanta maggiore efficacia, in quanto alla incorporazione del valore monetario nei simboli cartacei, corrisponde la contestuale demonetizzazione dell'oro, dell'argento ed in genere di tutte le monete merci tradizionali.
E' ovvio infatti che, con la emissione e circolazione dell'oro carta, la gran parte del potere d'acquisto monetario veniva estratto dai simboli merce ed incorporato nei simboli di costo nullo. Questa alterazione dell'equilibrio monetario è stata una delle cause determinanti anche dei sistemi politici. Così, ad esempio, non è senza significato la circostanza che la decadenza dell'Impero Romano si verifichi contestualmente alla tosatura delle monete, operata dagli imperatori per colmare i vuoti monetari causati nell'erario dalla demonetizzazione dell'oro. Sicché si era costretti, per conservare una adeguata liquidità monetaria, a ridurre il peso delle monete o a fondere nel conio metalli
nobili con metalli vili, come è provato dalla storia numismatica, (13).
Il sistema bancario ha quindi compreso che, spostando la convenzione monetaria dal simbolo merce al simbolo di costo nullo, del quale peraltro controllava il monopolio dell'emissione per privilegio legislativamente riconosciuto, poteva conseguire il risultato di appropriarsi del valore monetario creato dal mercato. Su questo principio, per successivi graduali passaggi, il sistema bancario ha estratto dall'oro la gran parte. se non addirittura, in alcuni casi, la totalità del valore dell'oro.
La demonetizzazione dell'oro, conseguente a questa strategia di dominazione dei mercati, ha sottratto ai vertici economici e politici tradizionali il valore monetario di cui disponevano, cioè la loro stessa potenzialità economica, e con essa, la sovranità politica. Si. è realizzata così una forma macroscopica ed occulta di lucro, in cui i forzieri pieni d'oro delle monarchie della vecchia Europa e di tutti i risparmiatori, che erano per tradizione assuefatti a fare affidamento su questo simbolo monetario, erano svuotati non del loro contenuto materiale, ma del contenuto immateriale: il valore.
Su questi presupposti la decadenza dei sistemi politici è regolarmente causata dalla esplosione dei debiti che, non a caso, nella storia ha sempre coinciso con la demonetizzazione dell'oro. Una volta estratto dall'oro il suo valore monetario, esso era acquistato dal sistema bancario, cioè dai produttori di simboli monetari di costo nullo, che diventavano i nuovi padroni del mondo.
La realizzazione di questo strumento è stato possibile mediante il dominio assoluto della forma (monopolio dell'emissione), oltre che dalla consapevolezza culturale che la incorporazione dei valore convenzionale nel simbolo consente la possibilità di oggettivare il valore in un nuovo bene, manifestarlo, conservarlo ed attribuirne la proprietà al portatore dei documento. Su questa premessa, poiché il primo portatore è l'emittente, la banca si attribuisce la proprietà del denaro che emette, tanto è vero che lo emette prestandolo e, come si sa, prestare denaro è una prerogativa esclusiva del proprietario. La famosa frase del Paterson: "Il banco trae beneficio dall'interesse su tutta la moneta che crea dal nulla", che appare spregiudicatamente sincera, in effetti nasconde la parte più importante della verità, perché non è vero che il banco si arricchisce solo dell’interesse, ma anche e innanzi rutto della stessa moneta, il cui valore - come abbiamo visto - non è creato dalla banca, ma dalla collettività.
All'atto dell'emissione monetaria è stato applicato un principio ben noto alle scuole dell'alta diplomazia, per cui, quando si vuole fare accettare dalla controparte una condizione che quella non avrebbe mai accettato se ne avesse avuto la consapevolezza, si pone la clausola come parte implicita del contratto. Così avviene che, chi prende denaro in prestito da una banca di emissione esplicitamente riconosce di essere debitore, ma fa implicitamente altre due dichiarazioni ben più importanti, di cui non si rende conto, perché egli riconosce ai documenti ricevuti la qualità di denaro e ne attribuisce contestualmente la proprietà alla banca, perché prestare denaro è una prerogativa del proprietario.
Per nazionalità di una moneta non deve intendersi quindi che la collettività di quella nazione è proprietaria di quella moneta, ma, viceversa, che ne è stata espropriata ed indebitata all'atto dell'emissione dalla banca centrale di quella nazione. E' come se taluno si rivolgesse al proprio cassiere e invece di dirgli "dammi denaro" gli dicesse "prestami denaro". In quel momento si realizza un macroscopico rovesciamento contabile per cui il denaro non più suo ma dei cassiere. Esattamente in questi termini il rapporto che si instaura tra il governo o la collettività di quella nazione e la rispettiva banca centrale.
E' ovvio che questa grave degenerazione del sistema monetario può essere eliminata solo a patto di sanare all’origine il vizio di fondo.
La proprietà della moneta all'atto dell'emissione va sottratta al sistema delle banche centrali e restituita alle collettività nazionali, il che significa sostituire ai "biglietti di banca" i "biglietti di stato", analogamente a quanto avveniva con i greenbacks americani, prima della guerra di secessione.
(12) Ezra Pound, op. cit., pag. 69.
(13) Non possiamo esimerci a questo proposito dal confutare la tesi sostenuta da autorevole dottrina per cui la decadenza dell'Impero romano sarebbe da attribuire all'avvento del cristianesimo, che invece come portatore dei valori dei diritto naturale non poteva non armonizzarsi con la tradizione romana.
-------------------------------------------------------------
CAPITOLO III

PRINCIPI ED ORIENTAMENTI PER UNA RIFORMA DEL SISTEMA MONETARIO

SOMMARIO: 15. L'inutilità della riserva monetaria. 16. La rarità monetaria. 17. I recenti sviluppi della politica monetaria internazionale. 18. La funzione monetaria. Considerazioni critiche. La c. d. piramide rovesciata. 19. Il diritto tributario uniforme come strumento del sistema monetario internazionale. 20. La moneta pesante come strumento di politica monetaria. 21. Linee per una riforma del sistema monetario internazionale.

15) L'inutilità della riserva monetaria

Da queste premesse si può definitivamente chiarire l'equivoco tradizionale di far derivare il valore della moneta dalla merce posta a sua garanzia. Se fosse vera questa tesi, il dollaro coperto da oro e convertibile in oro, dopo le esplicite. dichiarazioni di Nixon dell'agosto 1971, non dovrebbe avere alcun valore, così come gli stessi diritti speciali di prelievo emessi dal Fondo Monetario Internazionale come moneta di riserva, perché a loro volta carenti di ogni forma di riserva. Si poteva ancora concedere una parvenza di attendibilità ai sostenitori della necessità della riserva monetaria (per conferire potere di acquisto ad una moneta concepita come titolo di credito), fin quando erano in vigore i patti di Bretton Woods.
Ma oggi, dopo l'abrogazione di questa convenzione, conservare al dollaro la qualità di moneta di riserva, significa accettare esplicitamente una vera e propria subordinazione coloniale nei confronti del sistema bancario americano. Infatti, mentre il dollaro - pur senza riserva d'oro - ha il riconoscimento internazionale di moneta legittima, ciò non avviene per le altre monete, vincolate alla necessità di una riserva in dollari. Come dire che mentre il dollaro, pur senza riserva, ha il valore dell'oro, ciò non avviene per le altre monete.
Le grandi linee della politica monetaria mondiale si basano oggi sulla teoria della doppia verità. Mentre per le banche di emissione di moneta di riserva (U.S.A., U.R.S.S., F.M.I.) vale il principio per cui il valore monetario è puramente convenzionale, per le altre banche di emissione (ed a maggior ragione per quelle che non emettono moneta), vale il principio che la moneta abbia valore creditizio in quanto concepita come pseudo fede di deposito di moneta di riserva.
Possiamo ben dire che il sistema bancario internazionale è retto da una struttura gerarchica di tipo feudale, in cui, dalla sovranità imperiale delle banche che emettono moneta di riserva, dipende, per germinazione spontanea, una proliferazione di banche coloniali. Per economia di espressione e per esattezza concettuale, proponiamo di definire come banche imperiali quelle capaci di emettere moneta di riserva e banche coloniali le altre, che per emettere la propria moneta, necessitano, o per meglio dire, stabiliscono di avere necessità di moneta di riserva.
----------------------------
16) La rarità monetaria.

E' ovvio che questa struttura regge sul monopolio culturale dei vertici bancari. Solo su questi presupposti, la grande opinione pubblica deculturizzata è assuefatta a valutare, come fenomeno naturale, che la moneta sia a volte esasperatamente rara.
Dire che un paese non può perseguire i suoi scopi per mancanza di denaro - afferma un anonimo ricordato da Ezra Pound (14) - è come dire che non si possono costruire strade per mancanza di chilometri.
La rarità dei simboli monetari, tradizionalmente causata dalla rarità della merce con cui il simbolo era coniato (oro), oggi viene accettata come un fatto del tutto normale, pur essendo la moneta di riserva producibile senza limite e senza costo, in quantitativi arbitrariamente stabiliti dai vertici delle banche imperiali. Allo stato attuale delle cose, tutti i popoli del mondo sono ridotti al livello di colonie del sistema bancario internazionale, con l'aggravante di non saperlo, perché tutte le iniziative dì politica monetaria sono promosse sul presupposto che la riserva sia necessaria per conferire alle rispettive monete nazionali il proprio valore.
Con questo sistema la banche imperiali sottraggono alle banche coloniali ogni discrezionalità, ogni libertà decisionale, per adeguare gli incrementi monetari allo sviluppo economico del proprio paese. Quando infatti questi incrementi sono commisurati alla quantità di moneta di riserva, sono sostanzialmente stabiliti dalle banche imperiali. La moneta infatti è come il sangue: la sua quantità va proporzionata all'entità del corpo da irrorare.
Per rendersi conto di questa verità basti considerare un esempio elementare: se sul mercato vi sono dieci penne e dieci lire, si potranno mediamente vendere le penne al prezzo unitario di una lira; ma se si devono produrre altre dieci penne, si dovrà mettere sul mercato altre dieci lire, ché altrimenti si potranno vendere le penne solo al prezzo di mezza lira. E se la penna costa ad esempio sessanta centesimi, è ovvio. che il procedimento produttivo, in mancanza di incremento di liquidità monetaria, si arresta. Questo significa che, ogni libertà decisionale sullo sviluppo o la recessione economica dei mercati, non sta nelle mani dei produttori di beni reali, ma in quelle del sistema bancario (15) che produce moneta di riserva.
(14) E. Pound, A che serve il denaro?, ed. S. Giorgio, Napoli, 1980, pag. 15.
(15) In questo senso, significativo il passo di BRUX ADAMS, (The New Empire, 1903, MacMillan, New York): "forse non è mai esistito un finanziere più capace di Samuele
Lloyd. Certo egli ha capito come pochi, anche nelle generazioni seguenti, la macchina potente del tallone unico ( ... ). Egli comprese che, una volta stabilita una contrazione della circolazione fiduciaria la si potrebbe portare all'estremo, e che quando la moneta avesse raggiunto un prezzo fantastico, come nel 1825, i debitori si vedrebbero costretti a rilasciare la loro proprietà alle condizioni (qualsiasi) dettate dai creditori."
Nihil sub sole novi. E' ciò che sta oggi accadendo con la sopravvalutazione del dollaro. Il sistema bancario non solo ha la possibilità di realizzare subordinazioni coloniali ma, addirittura, quella di espropriare il mondo.
-------------------------------------
17) I recenti sviluppi della politica monetaria internazionale.

Ciò è stato dimostrato dalle recenti vicende della politica monetaria statunitense. Per determinare una grave situazione di disagio e di recessione economica di dimensioni mondiali è stato sufficiente alle autorità monetarie americane programmare un aumento dell'interesse sui depositi bancari, in modo tale che gli operatori economici avessero maggiore convenienza a conservare il denaro in banca piuttosto che investirlo in attività produttive.
In tal modo al danno del vuoto monetario, causa di gravi forme dì recessione economica su tutti i mercati, operanti nell'area del dollaro, si è aggiunto l'ulteriore inconveniente di snaturare la funzione stessa della moneta, utilizzata al fine meramente speculativo di lucrare con denaro altro denaro (gli alti saggi di interesse bancario), piuttosto che a quello suo proprio di promuovere lavoro produttivo di beni e servizi.
Ciò è stato possibile alle autorità monetarie americane, senza correre alcun rischio, perché avendo esse il controllo egemonico della moneta di riserva, erano e sono in condizioni di produrre denaro senza altro costo che quello tipografico dei simboli monetari e senza altro limite che quello determinato dal proprio insindacabile arbitrio. Ci si spiega così come i flussi monetari siano caratterizzati da una alternanza pendolare di abbondanza o rarità monetaria, su cui speculano le occulte società strumentalizzanti il sistema.
I paesi che sono indebitati con la Banca Centrale Americana (la Federal Reserve Bank) per avere disponibilità di moneta di riserva, hanno visto aumentare pesantemente il proprio debito.
E' ovvio infatti che con l'apprezzamento della moneta base (resa rara con l'artificiosa politica degli alti saggi di interesse) di oltre il 100%, aumentavano di pari valore i debiti ed i crediti, con vantaggio del creditore e danno dei debitori(16).
In questa circostanza il sistema monetario internazionale ha manifestato i suoi gravi difetti, sintomi palesi del vizio di origine di aver concepito il sistema monetario internazionale sul pregiudizio della necessità della riserva per di più di una moneta nazionale (dollar standard).
La funzione monetaria del nostro tempo è retta sul macroscopico rovesciamento delle finalità che dovrebbero normalmente caratterizzare la competenza funzionale degli organi bancari.
Mentre il normale rapporto organico è retto dall'ovvio principio che l'organo sia al servizio della collettività, qui invece, le collettività nazionali sono parassitariamente sfruttate dagli organi monetari, tanto che potremmo ben dire che, quando la Banca d'America presta dollari, o quando il Fondo Monetario Internazionale presta diritti speciali di prelievo per concedere alla banche di emissione la disponibilità di moneta di riserva, non sono questi organismi bancari a servire le collettività nazionali, ma viceversa queste collettività sono parassitariamente sfruttate, in quanto vengono ad indebitarsi inutilmente per un valore (della moneta di riserva) pari a quello del loro denaro. Ciò avviene con la convinzione della necessità di doverlo fare e di dovere anche essere riconoscenti per l'ottenimento del prestito, nei confronti di chi lo ha concesso.
Si può dire quindi che tutto il sistema monetario Internazionale risulta deformato da un vizio di origine che potremo definire, secondo la formula spenceriana, come un vero e proprio "pregiudizio teleologico". H. Spencer, il noto sociologo inglese definiva infatti per tale quello "per cui un atto vien considerato necessario o meno, non in base alla sua effettiva concreta utilità, ma in quanto sia conforme o meno al culto stabilito". In breve, la necessità della riserva monetaria trae origine dalla semplice convinzione che la riserva sia necessaria. E’ questo un modo di essere della strumentalizzazione per fini di potere dell’idealismo hegeliano, per cui, essendosi ridotta la realtà all’idea della realtà, si è ridotto lo stato di necessità all’idea della necessità.
La filosofia hegeliana consente, nel campo delle scienze morali, una costruzione arbitraria della verità. Quando infatti si riduce la realtà all'idea della realtà (17) si conce pisce lo stesso pensiero come capace di immaginare la realtà stessa, ovverosia di costruire qualunque forma della verità purché pensabile. Vero diventa, così, tutto e il contrario di tutto. unità monetaria ha un maggiore valore perché l'espressione numerica dei nuovi simboli ha un ammontare inferiore a quello dei simboli sostituiti (così, ad es., la moneta francese).
Su questa convinzione si è creato l'unico impero coloniale del nostro tempo, in cui l'organizzazione funzioale gerarchica non è retta sul principio del servizio alla collettività, ma sulla discriminazione privilegiata di un vertice che difende la propria egemonia sul monopolio culturale della categoria dei valori convenzionali. Questo impero è talmente più efficiente di quello politico, che si è preferito abolire le vecchie colonie basate sulla sudditanza per farle rimanere tali in una subordinazione ben più drastica: quella del debito.

16) Merita qualche considerazione una importante scelta di politica monetaria che va sotto il nome di “moneta pesante".

L'appesantimento della moneta consiste nel sostituire alla moneta in circolazione nuovi simboli monetari con un valore multiplo dei simboli sostituiti. In tal modo la nuova unità monetaria ha un maggiore valore perché l’espressione numerica dei nuovi simboli ha un ammontare inferiore a quello dei simboli sostituiti (così, ad. Es., la moneta francese).
A prima vista questa operazione sembra del tutto irrilevante a produrre effetti concreti nella dinamica dei mercati m quanto, questi, conserverebbero i medesimi valori, pur se espressi con unità di misura monetaria di diversa entità.
Questo ragionamento però non regge ove si consideri che la moneta pesante è predisposta per una politica di inflazione mentre la moneta leggera è predisposta per una scelta monetaria deflazionistica. Il che significa che una moneta leggera serve gli interessi del sistema bancario che essendo proprietario " della moneta all'atto dell'emissione, tende ad incrementate il potere d'acquisto, mentre invece la moneta pesante è adeguata a tutelare gli interessi dei produttori di beni reali in quanto sono interessati ad una politica di incremento di liquidità monetaria.
Di solito le autorità monetario instaurano una moneta pesante per mascherare una politica monetaria deflazionistica, cioè operano un contestuale prelievo monetario dal mercato in ragione più che proporzionale rispetto alla “pesantezza" della nuova moneta, anche con eccezionali provvedimenti fiscali.

17) Su questo argomento rinvio a Carmelo Ottaviano, "Critica dell'idealismo" IV ed. Padova, 1941, p. 22 e ss..
-------------------------------------------
18) La funzione monetaria. Considerazioni critiche. La c.d. piramide rovesciata.

Si è realizzata così nella struttura della società una forma di c.d. piramide rovesciata. Questo termine. apparso recentemente negli atti parlamentari (18) merita di essere considerato particolarmente perché possa aversi la piena consapevolezza del suo significato. E' ovvio che non può parlarsi di piramide rovesciata se non si ha la preliminare definizione della piramide diritta.
I sociologi normalmente intendono per tale la c.d. società organica, in cui l'organo agisce in nome e per conto proprio ed altrui. La migliore espressione di questo tipo di struttura sociale è il noto apologo di Menenio Agrippa nel discorso alla plebe di Roma. Con l'aforisma delle membra ribellatesi allo stomaco con danno di tutto il corpo si sottolinea la circostanza che l'organo produce l'utilità tipica della sua attività funzionale, di cui godono pariteticamente tutte le membra.
Se si indica con un punto l'unità organo che produce l'utilità funzionale e con una serie di punti, ossia con una linea, la collettività che gode della funzione organica, dalla unione del punto di vertice con la linea della base emerge la struttura della piramide dritta.
Su tale premessa il concetto di società risulta dal collegamento circolare delle seguenti definizioni. Posto che:
a) l'organo consiste nelle persone fisiche che esercitano la funzione,
b) funzione è l'attività posta in essere dall'organo per servire la collettività dei soci,
c) rapporto organico è quello per cui l'organo agisce in nome e per conto proprio ed altrui,
la società consisterà nelle persone fisiche legate dal rapporto organico. Sicché potrà dirsi, in una equazione logica, ad es. che contratto di compravendita sta a compratore e venditore legati dal contratto, come rapporto organico sta a società.
Il concetto di società in tal caso ha contenuto umano e si realizza nell'insieme dei soci e dell'organo, ovverosia nell'aspetto sociologico e storicamente operante del rapporto organico.
E' questa la definizione della società secondo la tradizione romano cristiana. " Societas sunt homines qui ibi sunt" è la realistica e vivace espressione della scuola dei glossatori. Contrapposta a questa definizione sta la società retta sul concetto di "piramide rovesciata" che ha il suo fondamento e presupposto logico nella società-soggettività strumentale espressa con le più varie definizioni: personificazione del patrimonio, personificazione della norma, centro astratto di imputazione giuridica dei rapporti fictio juris, persona giuridica, etc.
Tutte queste definizioni riducono la società a concetto senza contenuto umano; ed, a nostro avviso, costituiscono il sintomo di una grave deformazione dei giudizi di valore, che ammala la scienza giuridica contemporanea.
Osiamo dire che la dottrina, che si è occupata di diritto societario, ha considerato tutti gli aspetti della soggettività strumentale, tranne quello più importante. Poiché infatti non è concepibile uno strumento senza chi lo adoperi, la società strumentale, presuppone un'altra società con contenuto umano:
la società strumentalizzante. La circostanza che i teorici del diritto societario abbiano ignorato questo essenziale aspetto del problema ha fatto sì che si è ridotto il più delle volte il fenomeno societario a mero formalismo giuridico.
Su queste premesse ci si spiega come alcuni fenomeni si siano manifestati contestualmente e come non a caso si siano verificate delle vere e proprie coincidenze storiche: stato costituzionale e massoneria, classe dominante e stato socialista, società anonima o multinazionale, e sindacato di maggioranza degli azionisti, partito politico e corrente di partito, ecc.
E ciò perché la massoneria è la società strumentalizzante lo stato costituzionale, la classe dominante è la società strumentalizzante lo stato socialista, il sindacato di maggioranza degli azionisti è la società strumentalizzante la società anonima o la multinazionale, la corrente è la società strumentalizzante il partito politico.
Per esattezza terminologica e concettuale teniamo a precisare che per soggettività strumentale deve intendersi quella che nell'ordine gerarchico pone al primo posto lo strumento e al secondo posto la persona umana. Poiché il diritto è uno strumento in quanto è il risultato di un'attività creatrice dello spirito, la soggettività strumentale, ovverosia la personificazione dello strumento si verifica tutte le volte che la società è retta sullo strumento primario e personificato della norma: lo statuto sociale.
Posta la distinzione tra società strumentalizzante e società strumentale, ne discende quella di società strumentalizzata, che è la collettività dei soci. E la proprietà, che è apparentemente delle società strumentali, diventa sostanzialmente delle società strumentalizzanti perché queste hanno tutti i poteri di cui si costituisce il diritto di proprietà. E' questa, dunque, la strategia con. cui le minoranze culturalmente più agguerrite spogliano e dominano le maggioranze.
Ciò avviene nello stato socialista, in cui la proprietà di stato è sostanzialmente proprietà dei governanti; nello, stato di diritto, in cui il dominio dello Stato è delle logge massoniche; nella società anonima in cui il complesso dei poteri costituenti il diritto di proprietà è del sindacato di maggioranza degli azionisti.
L'aspetto più pericoloso di questa patologia sociale sta nel fatto che ad essa corrisponde un sovvertimento dell'etica stessa della società. (Diceva esattamente Benedetto Croce che l'etica attiene al momento dei fini, l'economia a quello dei mezzi).
Mentre nella concezione organica della società, l'etica consiste nella tutela dell'interesse di tutti i soci (perché qui, la società consiste nella collettività dei soci), nella società-soggettività strumentale, che è una sorta di fantasma giuridico, l'etica normalmente consiste nella tutela dell’interesse della società strumentalizzante (che è sempre una minoranza) spacciata sotto la parvenza di tutela dell’interesse generale.
Questa gravissima deformazione razionale ed etica è, a nostro avviso, la causa principale della decadenza del nostro tempo perché tutti i giudizi di valore che operano nei rapporti sociali ne risultano deformati e addirittura stravolti.
Il mancato chiarimento delle premesse ha determinato, infatti, il grave fenomeno di far vivere sul piano della storia le conseguenze degli errori nati sul piano del pensiero di un pretestuoso e arbitrario razionalismo filosofico-giuridico irreversibilmente inquinato di irrazionalità.
Con questa strategia culturale le società strumentalizzanti si sono impadronite della volontà e della voce dei popoli, con la conseguenza di far ricadere sulle loro vittime le loro responsabilità
Su questi equivoci si sono resi possibili quei giudizi di condanna di dimensioni storiche, che hanno costituito spesso la scintilla ed il fermento dei grandi conflitti mondiali.
Siamo convinti che una scelta culturale è valida solo se nelle conclusioni coincide con il buon senso.
Merita di governare un popolo solo chi lo ama, perché solo chi ama è disposto a servire. La miseria del razionalismo filosofico giuridico, propria delle società strumentalizzanti, è tutta qui. Solo chi non ama è disposto a servirsi anziché servire.
La semplice e chiara formula della società organica, può infatti operare quando l'organo è al servizio della società intesa come collettività dei soci (19). La strumentalità non è mai momento primario dello spirito. Il momento primario è sempre la scelta dello scopo, al quale in un momento logicamente e cronologicamente successivo va commisurato e funzionalmente strutturato lo strumento. Possiamo quindi dire che nell'ordine gerarchico al primo posto sta l'uomo ed al secondo lo strumento. Nella società soggettività strumentale, con l'inversione dell'ordine gerarchico tra strumento normativo e persona umana si verifica l'inversione tra mezzo e fine e quindi il rovesciamento della piramide sociale, perché chi produce l'utilità è la collettività, chi ne gode è l'organo.
La maggiore manifestazione di questa degenerazione organica, funzionale e sociale si è storicamente realizzata nella sovranità monetaria. Chi produce infatti il valore monetario sono i cittadini, chi se ne appropria è la banca e per essa la società non apparente che la strumentalizza.
Non a caso tutte le strutture bancarie in tutto il mondo e lo stesso Fondo Monetario Internazionale sono delle società anonime, cioè delle soggettività strumentali. In tutte queste strutture è fin troppo evidente che il potere sostanziale - per quanto sopra dimostrato - non sta nelle mani del vertice formalmente apparente, ma in quello non apparente della società strumentalizzante.
Solo su queste premesse si può comprendere l'esatta portata della lettera spedita da uno dei Rothschild alla Ditta Kleheimer, Morton e Vandergould di New York in data 26 giugno 1863, ricordata da Ezra Pound (20) “ ... Pochi comprenderanno questo sistema, coloro che lo comprenderanno saranno occupati nello sfruttarlo, il pubblico forse non capirà mai che il sistema è contrario ai suoi interessi".

(18) Relazione sulla Loggia P2 dell'On. Tina Anselmi, presidente della Commissione Parlamentare di inchiesta.

19) Cfr. AURITI, Applicazione di una teoria della abilità ad una teoria del diritto e della persona giuridica, in Att. II, Cong. Naz. Fil. del Dir., Milano, 1956, p. 17 e ss..

(20) Ezra Pound, op. cit., pag. 49.
-----------------------------------------
19) Il diritto tributario uniforme come strumento del sistema monetario internazionale.

Su queste premesse ci si spiega come oggi si sia instaurato un diritto tributario uniforme come strumento normativo al servizio della sovranità monetaria e del sistema bancario con grave pregiudizio degli interessi delle collettività nazionali.
Così ad esempio l'imposta di valore aggiunto (I.V.A.) realizza un prelievo di denaro senza corrispettivo (21), proprio nel momento in cui sarebbe invece giustificato un incremento di emissione monetaria (22).
Come è noto, infatti, il prelievo qui avviene nel momento in cui il prodotto è immesso sul mercato, sicché si verifica contestualmente l'incremento dei beni reali ed il prosciugamento della liquidità monetaria.
In tal modo tutto il sistema fiscale è stravolto e deformato. Mentre il tributo tradizionale era il corrispettivo delle funzioni e dei servizi resi dallo Stato, ora lo scopo del prelievo fiscale è diventato il prosciugamento monetario del mercato senza altro corrispettivo che quello di "prosciugarlo", col pretesto di combattere spinte inflazionistiche. Sicché ogni aumento di produzione accelera il contestuale prelievo di moneta, realizzando una dinamica deflazionistica che predispone al fallimento le aziende produttrici di beni reali e rende sempre più. florida quella dell'usura.
I gruppi di potere che strumentalizzano il sistema bancario possono acquisire il controllo dei valori monetari esistenti sul mercato senza sottrarre ai cittadini la proprietà del denaro. A loro è, infatti, sufficiente che il denaro sia sottratto temporaneamente dalla circolazione a cicli annuali che annualmente si rinnovano -come appunto avviene con l'IVA - per il semplice fatto che:
a) la residua moneta rimasta sul mercato aumenta automaticamente di valore, cioè di un potere d'acquisto esattamente proporzionale alla arbitraria rarefazione di moneta causata dall'imposta;
b) il sistema bancario è sempre nella condizione di sostituire al costo tipografico altrettanta moneta in luogo di quella prelevata, conseguendo così non solo un arricchimento equivalente a quello della moneta tolta dalla circolazione, ma altresì l'ulteriore lucro dei relativi interessi bancari.
Il denaro prelevato da questa imposta, essendo già nelle tasche dell'operatore economico, è anche quello che egli potrebbe utilizzare senza pagare quegli interessi bancari che invece dovrà pagare quando avrà bisogno di denaro.
Lo scopo vero dell'Imposta di Valore Aggiunto è dunque quello di consentire al Sistema bancario di dare in prestito agli operatori economici il loro denaro ad usura dopo averlo prelevato gratuitamente.
Per rendersi conto della gravità degli inconvenienti dell'attuale sistema basti considerare l'enormità dei poteri consentiti ai gruppi che strumentalizzano il sistema delle banche centrali. Mentre l'emissione monetaria è effettuata dal sistema bancario senza altro costo che quello del simbolo, il pagamento fatto al contribuente ha un costo reale, perché quel denaro è stato da lui conseguito come corrispettivo di un'attività lavorativa. Ecco perché, avendo quel denaro un valore sostanziale corrispondente a quello da lui legittimamente prodotto, quando H fisco lo preleva senza corrispettivo realizza. un indebito impoverimento del contribuente.
Come se ciò non bastasse, le società strumentalizzanti i vari sistemi politici e bancari, avendo il potere di conoscere esattamente, per la denuncia resa dal contribuente negli usuali formulari, i margini di profitto, i costi e gli investimenti, sono anche in grado di dosare l'entità del tributo, in modo da ottenere il massimo lucro e stabilire arbitrariamente quanto lasciare all'operatore economico come margine di profitto A ciò si aggiunga il grave inconveniente dei costi indotti di questo sistema fiscale per cui, ricadendo sul contribuente la responsabilità delle registrazioni contabili, si vengono a sterilizzare quantitativi enormi di ore lavorative, destinate a mere attività ragionieristiche.
Se poi si pensa che l'imposta di valore aggiunto varia non solo da prodotto a prodotto, ma anche fra i vari mercati, il sistema è in grado a proprio insindacabile arbitrio di causare sviluppo o recessione economica dove e quando vuole, perché è in grado di alterare i margini di profitto consentiti.
E' fin troppo evidente che questi gravissimi inconvenienti del sistema potranno essere eliminati solo a patto che i prelievi fiscali siano effettuati al solo fine di coprire i costi delle funzioni e dei servizi resi dallo stato alla collettività.
(21) A ben guardare anche il furto altro non è che un prelievo senza corrispettivo.
(22) Cfr. quanto detto sulla rarità monetario, al paragrafo 16.
----------------------------------------------------
20) La moneta pesante come strumento di politica monetaria.

Se si vuole eliminare l'inconveniente di una moneta eccessivamente svalutata non è necessario usare lo strumento fiscale, è sufficiente adottare la procedura dell'appesantimento monetario (23) che consente di aumentare il valore dei simboli lasciando inalterato sul mercato il potere di acquisto della massa monetaria.
Pretendere di usare, come oggi avviene, il mezzo tributario per difendere la moneta da spinte inflazionistiche, significa consentire il perseguimento di ingiusti privilegi causando - per quanto sopra detto - l'indebito arricchimento del sistema bancario e l'indebito impoverimento dei cittadini.
Una volta dimostrato che la struttura della moneta è costituita da due elementi: quello materiale del simbolo e quello immateriale del valore, ci si accorge che, quando si pretende di fare prelievi fiscali per combattere l'inflazione, col pretesto di prelevare moneta per renderla più rara, si preleva anche il suo potere di acquisto. Col pretesto quindi di prelevare l'involucro formale del simbolo, si preleva anche il suo contenuto. Come dire che con il pretesto di togliere il vestito si toglie anche la pelle.
In tal modo non si realizza un semplice esproprio di denaro (come avviene con l'imposta) ma una vera e propria confisca con contenuti ingiustamente punitivi.
Ecco perché, per consentire il controllo della liquidità monetaria senza pregiudizio di vitali interessi del mercato, occorre realizzare contestualmente - anche con norme di diritto uniforme - l'abolizione delle dannose ed ingiuste strutture fiscali come l'I.V.A. e l'appesantimento delle monete.
Una volta restituita allo Stato la sovranità monetaria attualmente usurpata da un sistema di società anonime quali sono appunto tutte le banche del mondo, sarà possibile abolire lo stesso diritto tributario, avendo lo Stato la possibilità di controllare la circolazione monetaria e di soddisfare tutte le esigenze della collettività con i soli due mezzi, della emissione monetaria e dell'appesantimento della moneta, sicché il mezzo fiscale sarebbe usato per forme marginali di intervento e sempre con la finalità di coprire i costi delle funzioni e dei servizi resi dallo Stato.
(23) Cfr. nota 16, par. 17.
---------------------------------------------------------------
21) Linee per una riforma del sistema monetario internazionale.

Le nazioni potranno riacquistare, a nostro avviso, una sostanziale sovranità monetaria e con essa la libertà politica ed economica, alle seguenti condizioni:

a) che ogni popolo crei la sua moneta senza riserva monetaria;
b) che sia distinto il momento della creazione della moneta da quello della erogazione;
c) che all'atto della creazione ogni popolo sia riconosciuto proprietario della sua moneta. Posto, infatti, che il valore monetario è convenzionale, questo valore va attribuito a chi, partecipando della convenzione, contribuisce a crearlo, cioè alla collettività dei cittadini;
d) che la competenza a creare moneta sia sottratta al sistema bancario e restituita al potere politico, sostituendo ai "biglietti di banca" i "biglietti di stato".
e) che gli incrementi della emissione monetaria siano commisurati alla potenzialità dello sviluppo economico;
f) che le somme di nuova emissione, necessarie ai fini di pubblica utilità, che oggi sono addebitate allo Stato, siano invece ad esso accreditate ed assunte nella disponibilità del governo;
g) che i prelievi fiscali siano effettuati e giustificati esclusivamente come corrispettivo delle funzioni e dei servizi resi dallo stato alla collettività;
h) che per controllare l'inflazione sia adottato in luogo della pressione fiscale la procedura di appesantimento monetario;
i) che le monete siano fra loro liberamente convertibili;
j) che le somme di nuova emissione, necessarie per le attività produttive, siano date in prestito agli operatori economici senza interesse, ed una volta restituite dopo l'adempimento dei cicli produttivi, siano ripartite fra i cittadini, instaurando un nuovo diritto con contenuto patrimoniale ad integrazione di quelli della persona umana ed attinente allo status di cittadino;
In tal modo si predispone anche la diffusione della liquidità monetaria su tutto il mercato, così da eliminare gli inconvenienti tradizionalmente ed impropriamente definiti come sovrapproduzione, mentre invece essi erano solo fenomeni di sottoconsumo.
Quando infatti la distribuzione della moneta non è diffusa fra tutti i cittadini, viene spacciata per sovrapproduzione non quella in cui la produzione dei beni è più che proporzionale rispetto al fabbisogno, ma solamente quella in cui una parte del prodotto (sovrapproduzione impropria) rimane invenduta perché alcuni strati sociali non dispongono di sufficiente liquidità monetaria per acquistate ciò di cui, peraltro, hanno bisogno.
Questo sistema inoltre assicura ai produttori stessi il piazzamento del nuovo prodotto sul mercato, per l'ovvia ragione che la vendita a prezzo equo di nuovi prodotti è condizionato dalla emissione di nuova moneta. Si realizza così anche la eliminazione di quella forma di fallimento di aziende costrette a bilanci dissestati non per antieconomicità o per irrazionalità della iniziativa, ma a causa di ingiustificata ed arbitraria rarità monetaria. Sotto questo aspetto si deve rilevare che il pericolo della deflazione - in cui l'incremento dei beni prodotti è più che proporzionale rispetto a quello della liquidità monetaria - è un inconveniente altrettanto grave e per certi aspetti più grave rispetto a quello dell'inflazione, perché è la causa del fermo dei procedimenti produttivi (congiuntura).
Questi principi potranno diventare operanti a patto che i mercati si strutturino in modo da realizzare una organicità tale da renderli completi, almeno nella disponibilità delle materie prime fondamentali.
Ci rendiamo conto che ognuno di questi argomenti comporta la necessità di un'analisi approfondita, ma data la caratteristica eminentemente sintetica di questa indagine ci limitiamo per ora all'enunciazione di principi essenziali.
In breve una volta dimostrato che la moneta - anche se a volte assume la veste di titolo di credito - ha il valore eminentemente convenzionale, per realizzare un equo sistema monetario internazionale, occorrerà instaurare un regime pattizio che accolga:
1) nell'ordinamento interno di ogni stato il principio dì diritto uniforme che il popolo sia dichiarato proprietario della "propria" moneta all’atto dell'emissione, senza riserva, sostituendo ai "biglietti di banca" i "biglietti di stato" i
2) nei rapporti internazionali il principio della reciprocità del riconoscimento del valore della moneta altrui come condizione del riconoscimento della propria, consentendone la libera convertibilità in conformità dei regimi valutari.
Data la natura eminentemente convenzionale del principio di reciprocità, esso è pienamente capace di causare - per quanto sopra detto - valori monetari nelle transazioni internazionali;
3) l'oro come strumento monetario integrativo e sussidiario del sistema con moneta nominale.
Solo in mancanza di fiducia reciproca l'oro può costituire moneta internazionale per pagare ì saldi attivi dei paesi creditori. La funzione dell'oro rispetto alla moneta nominale sarebbe sussidiaria e limitata ai soli casi di impossibilità di reciprocità nel riconoscimento della moneta altrui come condizione del riconoscimento della propria.
Posto, infatti, che il principio della reciprocità è operante solo quando tra le parti contraenti vi è ragionevole fiducia sulla stabilità della moneta altrui; ove questa fiducia venga a mancare, e solo in questo caso, è opportuno considerare l'oro come strumento monetario idoneo a soddisfare i saldi attivi dei paesi creditori. In tal modo, pur riconoscendo all'oro la sua funzione di moneta, gli verrebbe consentita una funzione limitata a casi marginali.
Su queste premesse, essendo interesse di tutti gli stati usare simboli monetari di costo nullo piuttosto che la merce oro, sarà anche interesse generale limitare la funzione dell'oro al minimo indispensabile, eliminando le posizioni, drastiche ed alternative tra oro e sistema con moneta fiduciaria.
Prima di concludere, teniamo a porre in rilievo che tutte queste finalità particolari sono unificate, oltre che da una organicità tecnica, da una medesima scelta razionale ed etica cristiana, in contrapposizione a quella tradizionale, caratterizzante da millenni la sovranità monetaria. Da questi principi sarà possibile, a nostro avviso, tradurre in un valido sistema legislativo, lo strumento per soddisfare la fondamentale esigenza avvertita da tutti i popoli del mondo di una sostanziale e definitiva giustizia monetaria.
Non ci illudiamo che questa esigenza possa essere soddisfatta con facilità: e ciò non tanto perché le forze da contrastare sono le maggiori del mondo, quanto perché il maggiore ostacolo per una razionale riforma del sistema è l'ignoranza.
-------------------------------------------------------
Prima edizione : Maggio 1981
Seconda edizione : Aprile 1985
“ . . . Dire che uno stato non può perseguire i suoi scopi per mancanza di denaro è come dire che un ingegnere non può costruire strade per mancanza di chilometri . . .”
COPIA GRATUITA
------------------


# Dio si nasconde, perchè gode di essere trovato:




sito sui 600 cristiani martirizzati giornalmente.



Metafisica Umanistica e Personalistica per un vero New World Order - senza micro chip.
Conclusione ad ogni articolo: Questo è solo un calcolo matematico non è una opinione! Ecco, in breve la situazione finanziaria del mondo:
1- gli "illuminati" o vertice satanico, sono 60 famiglie (per lo più di banchieri ebrei), questi hanno il 50% della massa monetaria visibile del mondo! Come? Attraverso la riscossione del debito pubblico [tasse] e attraverso le multinazionali, il monopolio dell'energia, della chimica, delle armi, delle banche!
2- hanno anche il doppio, di tutta la massa monetaria visibile nel mondo. Come? Mettono in passivo la carta colorata (banconote), in attivo i titoli di Stato che il governo emette per pagare le banconote e quindi chiudono il bilancio a zero!
3- La conseguenza è che: "60 famiglie di satanisti detengono i tre quarti (3/4) di tutta la potenza finanziaria e istituzionale (massoneria) del mondo! "
CONCLUSIONE: 60 famiglie hanno "generato" un POPOLO (invisibile come il signoraggio), di quasi un milione di satanisti-massoni, attraverso questi, di fatto hanno il controllo reale del nostro pianeta.
Il mondo non ha più un futuro! Allora, preparati a prendere il micro chip! Preparato per te, ha dentro il tuo nome in codice, con affianco il "666". Questo ti renderà bionico, e sostituirà la tua carta di credito e il conto in banca, ecc... ma secondo Apocalisse che ha parlato di ciò nei minimi dettagli tecnici già 2000 anni fa, tu in Paradiso con questo "coso" non potrai più entrare. Questo micro chip è il marchio della bestia e noi siamo vicini agli ultimi tempi!
"Morte e Vita si sono affrontate in un prodigioso duello. Il Signore della vita era morto; ma ora vivo trionfa." - sequenza pasquale
Questo documento è stato ideato scritto e pubblicato il giorno di Pasqua del Signore: 23 marzo 2008 ore 6,40.
Here, shortly the financial situation of the world:
1 - him "illuminated" or satanic vertex, is 60 families (for it more than Jewish bankers), these have the 50% of the visible monetary mass of the world! As? Through the collection of the debt I publish [taxes] and through the multinationals, the energy's monopoly, of the chemistry, of the weapons, of the banks!
2 - they also have the double one, of the whole visible monetary mass in the world. As? Put in passive the colored paper (banknotes), in active the state funds that the government utters for paying the banknotes and therefore they close the budget to zero!
3 - The consequence is that: "60 families of satanism hold the three quarters (3/4) of the whole financial and institutional power (freemasonry) of the world! "
CONCLUSION: A People (invisible as the seignorage), of almost a million satanisti-freemasons, it has of made the control of our planet.
The world doesn't have a future anymore! Well, prepared to take the micro chip! Prepared for you, it has inside your name in code, with I place side by side the "666". This will make you bionic, and it will replace your credit card and the account in the bank, etc... but according to Apocalypse that has spoken 2000 years ago already of this to the least technical details, you in Heaven with this "coso" you cannot enter anymore. This micro chip is the mark of the beast and us are near to the last times!
"Death and Life are faced in a prodigious duel. The Lord of the life was dead; but I now live it triumphs." - Easter sequence
This document has been conceived writing and published the day of Easter of the Lord: 23 March 2008 hours 6,40.

Per l'onore dovuto a Yeshua Ha Mashiach Notzri
detto Gesù di Nazareth:
----------------------------------
http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/Trattore02

trattore

---------------------------------------
http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/Michael

michael

--------------------------------------------
http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/BibbiaComePersonaDelVerboENonComeLibro

Bibbia come persona del Verbo e non come libro

------------------------------
http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/LaCHIESAEISuoiNemiciInterniEdEsterni

la CHIESA e i suoi nemici interni ed esterni

-------------------------------------
http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/Simboli

simboli

-------------------------------------------
http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/Lorenzo

lorenzo

-------------------------------------------
http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/Religione

religione

------------------------------------------------
http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/Immacolata

immacolata

------------------------------------------------
http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/IPoveriDiJHWH

i poveri di JHWH


http://signoraggio.wordpress.com/tag/massoneria/

Voglio ringraziare tutti i miei collaboratori e tutti i miei 8000 alunni di questi vent'anni
senz'altro - http://www.blogger.com/ ti risponderà!


Pubblicato da lorenzo scarola a 13.40
Etichette: SISTEMA MONETARIO
Vanja Moiseev

Ecco il bellissimo Vanja
Gadgets powered by Google


Approfondimento e futuro aggiornamento di questa sezione si troverà, nel maggio 2005, sul sito: http://it.geocities.com/lorenzoscarola

http://web.tiscali.it/martiri

Grazie!

Come potremmo non essere riconoscenti alla dottoressa Pia Maria Vincenti Guzzi per la sua dedizione, ac­compagnata da vero spirito di sacrificio, volta a non far cadere nell'oblio la drammatica storia di Vanja Moiseev, una vicenda che ha fatto il giro del mondo svegliando l'interesse per la Chiesa Perseguitata oltre la Cortina di Ferro.

L'ateismo soffocante e tiranno dei Paesi dell'Est per ben settant'anni ha ridotto allo stremo la chiesa cristiana di ogni confessione, così come i seguaci di qualunque credo religioso che sotto quel regime osassero praticare la propria fede.

In quel clima di terrore, tra i tanti, innumerevoli credenti imprigionati e torturati per la loro fede, venne alla luce la figura ingombrante del Pastore Richard Wurmbrand, che dopo 14 anni di carcere e di torture in Romania, suo Paese natale, fu 'venduto' con la moglie Sabina e il figlio Mihai a una Missione Evangelica Norvegese, die­tro un compenso di 2.500 sterline.

A Washington, nel maggio 1966, l'audace Richard Wurmbrand testimoniò di fronte alla Sottocommissione della Sicurezza Interna del Senato Americano e si svestì fino alla vita per mostrare ben diciotto profonde cicatrici che coprivano il suo corpo:

il risultato delle tor­ture subite.

La sua storia vissuta fece il giro del mondo; con ampi spazi ad essa dedicati in tutti i mass-media, e lo stesso Wurmbrand assunse la voce della Chiesa Perseguitata nei Paesi a regime comunista, fondando la Missione per la Chiesa Perseguitata, un'organizzazione rappresentata in più di cinquanta nazioni, che sostiene coloro che soffrono per la propria fede.

Anche l'Italia ha la sua diramazione della fondazione del pastore Richard "Wurmbrand, che da anni opera con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica e anche di aiutare direttamente i cristiani sofferenti per la fede.

Questo avviene, naturalmente, in un'ottica davvero ecumenica, perché la sofferenza non conosce distinzioni di credo.

Il Pastore Richard Wurmbrand, veterano nella sofferenza e nella testimonianza per Cristo, è sempre riuscito ad avere immediatamente tutte le notizie sulla tragedia della vita quotidiana dei prigionieri cristiani e di quelli di coscienza nei Paesi comunisti, diventandone portavoce al di là delle differenze confessionali e denominazionali.

In questo contesto, già nel lontano 1972 veniva prontamente trasmesso dal Pastore Wurmbrand il comunicato, ricevuto clandestinamente da parenti di prigionieri cristiani, con cui si portava a conoscenza che il l6 luglio di quell'anno; a Kerc', cittadina della Crimea, il giovane Vanja Moiseev, appena ventenne e sotto il servizio militare, era stato ferocemente torturato e ucciso per la sua fede religiosa di credente evangelico-battista.

Tale notizia suscitò dapprima incredulità e dovunque venne gettato discredito sulla Missione per la Chiesa Perseguitata.

Ma ci volle pochissimo tempo perché le nostre notizie trovassero, purtroppo, la tragica conferma.
La storia di Vanja Moiseev vinse anche il cuore di una ragazzina cattolica di quindici anni che decise di non darsi pace finché non avesse rintracciato personalmente la famiglia di Vanja.

Per facilitare le sue ricerche, volle subordinare al suo scopo anche le scelte scolastiche, indirizzandosi allo studio delle lingue, in particolare il russo.

E così, dopo anni di tenace impegno, la dottoressa Pia Maria Vincenti Guzzi ha finalmente trovato la famiglia Moiseev e, grazie anche alla fattiva collaborazione del marito dottor Gianfranco Guzzi, ci presenta oggi un profilo del giovane credente Vanja Moiseev, torturato per il suo amore verso Cristo, vittima di un atroce martirio che vuole, però, essere anche un grido di vittoria.

http://web.tiscali.it/martiri

Grazie, Pia, per questa fatica!

Quasi certamente, anche io come la signora Pia ho visto la foto che la famiglia ha scattato al proprio figlio Vanja, trattasi di una foto terribile, sia per la nitidezza dei particolari che per una facile ricostruzione di come si siano potuti trascorrere, molto

drammaticamente, gli ultimi attimi de nostro servo di Dio Vanja (Ivan).

Sono altresì riconoscente all’autrice che ha deciso di non pubblicare tale terribile ed inequivocabile documento… battiture per tutto il corpo, dalle tempie alle gambe, diverse bruciature profonde da pece bollente su tutto il torace, diverse pugnalate nella zona del cuore e infine un annegamento in acque basse, perché la vitalità del nostro martire superò la resistenza dei suoi carnefici. A distanza di tanti anni non ho potuto dimenticare quella foto.
http://www.infinito.it/utenti/lorenzo.scarola
http://fedele.altervista.org

Il Signore benedica ogni lettore attento e sensibile alla voce dello Spirito. Pastore Giuseppe E. Laiso - Direttore dell'Editrice Uomini Nuovi e della Missione per la Chiesa Perseguitata, ramo italiano, a Marchirolo (Varese).

La vita e la testimonianza di Ivan Vasil'evic Moiseev scritte con competenza e passione da Pia Maria Vincenti Guzzi, non possono non suscitare nel lettore, insieme alla più viva commozione, la lode a Dio onnipotente per la grazia così abbondante elargita a questo giovane, che ha amato e testimoniato il suo Signore fino all'effusione del sangue.


Ma queste pagine sono anche un grande servizio alla causa dell'ecumenismo: Vanja, infatti, era un cristiano appartenente non alla Chiesa Cattolica, ma alla Chiesa Evangelico-Battista in Moldavia.
Ora, la lettura di questa vita ci insegna a conoscere e a stimare i nostri fratelli cristiani anche non cattolici. E ci dice nel contempo quanto vere siano quelle parole del Concilio Vaticano II:

“È necessario che i cattolici con gioia riconoscano e stimino i valori veramente cristiani, promananti dal comune patrimonio, che si trovano presso i fratelli non cattolici. Riconoscere le ricchezze di Cristo e le opere virtuose nella vita degli altri, i quali rendono testimonianza a Cristo, talora fino all'effusione del sangue, è cosa giusta e salutare: perché Dio è sempre stupendo e sorprendente nelle sue opere.” (Unitatis Redintegratio 4, 8)

+ Francesco Coccopalmerio - Vescovo Ausiliare di Milano e Presidente della Commissione Diocesana per l'Ecumenismo e il Dialogo

“... Sii fedele sino alla morte e ti darò la corona della vita. (Ap 2:10)

Quando dal libro Samizdat: cronaca di una vita nuova nell'URSS appresi la tragica storia del soldato evangelico-battista, di nazionalità moldava, Ivan (Vanja) Vasil'evic Moiseev torturato e ucciso nel 1972 ' in odio alla fede, era il 1976, avevo quindici anni e quella beata incoscienza dei giovani figli dell'Occidente 'risparmiato' che credono, finché l'impatto con il mondo non li convinca del contrario, che in esso tutto sia e debba sempre essere amore e verità. Lo scontro con quella realtà di persecuzione e sofferenza così atroce, l'incontro con quella testimonianza di fede così ardita e pura, fu forte e mi segnò.

Promisi allora a me stessa che a qualunque costo, ci avessi impiegato l'intera vita, avrei trovato i famigliari di Vanja(1) Edito a Milano nel 1974 dal Centro Studi Russia Cristiana di Seriale (Bergamo) e dalla Mimep di Pessano (Milano); ristampato nel 1975 in collaborazione con la Missione per la Chiesa Perseguitata di Marchirolo (Varese); successiva ristampa nel 1977 a cura della Cooperativa editoriale La Casa di Matriona di Milano.

Vanja tanto aveva patito per la sua morte e che tanto già sentivo di amare, ma il libro 'galeotto', però, riportava solo le sue fotografie e il testo della lettera inviata dai genitori e dai fratelli al Consiglio delle Chiese Cristiano Evangelico-Battiste dell'URSS e al Consiglio dei Parenti dei Prigionieri Cristiano Evangelico-Battisti dell'URSS; l'indirizzo non era segnalato e, in assenza di precisi elementi da cui iniziare, non avevo altro all'infuori della preghiera che potesse unirmi a loro.

Per essere spiritualmente e moralmente vicina a chi stavo cercando, mi impegnai in un'attività di volontariato presso vari centri che si battevano in difesa dei Diritti dell'Uomo violati nei Paesi dell'Est.

Se ripenso, oggi, a quel periodo di militanza a contatto con situazioni terribili e che sembravano senza fine, di cui dovevo informare un mondo, il nostro, libero e per molti aspetti fortunato, capace anche di grandi gesti, ma per lo più distratto e noncurante; se ripenso alla fatica di quel lavoro che per me, è stato più di un servizio o di una missione (fatica premiata nel 1986 dalla scoperta dell'indirizzo, che ha poi permesso una corrispondenza affettuosissima e rivelatrice, di un fratello minore di Vanja, Roman, condannato nel'1984 a due anni di reclusione per attività religiosa), capisco che ci sono progetti che Dio ha su di noi per i quali non è dato il potere di accorciare o, viceversa, dilatare i tempi: tutto deve avvenire secondo un ordine prestabilito, all'intersecarsi di precise coordinate spazio-temporali e ogni tappa raggiunta, ogni successo o insuccesso - perché contano pure quelli - è già segnato in anticipo e ha un suo significato preciso.

Le mie visite ai genitori e ad alcuni fratelli di Ivan, ormai sposati e con figli, la gioia di una lunga, ansiosa attesa scioltasi nel calore degli abbracci e del reciproche confidenze, la libertà stessa di cui finalmente gode anche la Moldavia,

…Di ritorno dal mio quarto viaggio in Moldavia, essendo ormai in, possesso di tutto il materiale disponibile per questo libro su Vanja, mi accingo a scrivere con l'intenzione - che è poi un sogno lungo diciassette anni - di realizzare, prima che una biografia, il racconto documentario di un'esistenza breve ma intensa da cui, nonostante le crudezze che vi devono comparire perché così nella realtà purtroppo è stato... E ancora: bandita ogni indulgenza al sensazionalismo e al pietismo, perché non sono certo questi i fini del mio lavoro, nei quindici capitoli del libro – quindi come le stazioni della via crucis di cui l'ultima è la Risurrezione - voglio fare rivivere Vanja attraverso sua vibrante, appassionata testimonianza che scaturisce dalle lettere alla famiglia, dal diario e dal suo discorso registrato, sfuggiti alle perquisizioni del KGB.

Trattandosi di documenti il cui contenuto attiene per la maggior parte alla sfera del mistero e del sovrannaturale, ho ritenuto opportuno limitarmi a tradurli senza aggiungere commento: di fronte a esperienze così particolari come quelle da lui vissute, è preferibile a qualsiasi parola un silenzio carico di profondo rispetto e, per chi crede, di senso del divino.

E scrivo soprattutto perché anche da noi che facciamo parte di questo Occidente frettoloso e superficiale, facile a commuoversi e a dimenticare, il suo sacrificio venga conosciuto, non sia scordato e crei coscienza.

Perché i cristiani, a qualunque confessione appartengano, lo prendano come esempio di fedeltà e di abnegazione e siano sempre capaci, come lui, di perdonare.

Perché tutti, credenti e non credenti, ne traggano una lezione di vita e di coerenza.

Perché anche attraverso questo libro Dio venga glorificato e, come già avvenne dopo la morte di Ivan, molti cuori si aprano alla luce della fede.

Perché nessuno rimanga tiepido e indifferente, che è poi la condizione peggiore in cui ci si possa arenare se è vero, come Fédor Michailovic Dostoevskij ne I demoni fa dire a Tichon, che: “...l'ateismo assoluto è più rispettabile dell'indifferenza mondana... L'ateo assoluto sta sul penultimo gradino prima della più perfetta fede (che lo superi o no), mentre l'indifferente non ha più nessuna fede...” Milano, aprile 1993 - aprile 1994

Desidero ringraziare la famiglia moiseev non solo per avermi fornito il materiale documentario che è servito alla stesura di questo libro, ma anche per essersi resa disponibile in ogni momento a rispondere alle mie molte domande su di lui; mi ha dato così la possibilità, nonostante l"incontro postumo, di conoscerlo bene e di apprezzarlo ancora di più.

Un grazie poi a tutti coloro che con saggezza e professionalità mi hanno saputo consigliare e orientare:

S. E. Mons. francesco coccopalmerio, Vescovo Ausiliare di Milano e Presidente della Commissione Diocesana per l'Ecumenismo e il Dialogo; giovanni codevilla, Docente di Diritto dei Paesi Socialisti presso l'Università degli Studi di Trieste; Lucio dal santo, Docente di Letteratura Russa presso l'Università

Cattolica del Sacro Cuore di Milano; johann jundt, Evangelista Itinerante di Meckenheim (Germania); giuseppe E. laiso, Pastore e Direttore dell'Editrice Uomini Nuovi e della Missione per la Chiesa Perseguitata, ramo italiano, a Marchirolo (Varese); paolo spanu, Pastore della Chiesa Evangelico-Battista di Milano.

Un grazie a tanti altri amici che mi hanno aiutato e incoraggiato: anche la loro generosità mi ha permesso di proseguire.

Un grazie particolare a mio marito gianfranco che con amore e pazienza mi ha accompagnato in questi mesi di lavoro, offrendomi suggerimenti preziosi e tutto il calore della sua solidarietà.

…Satana ha ottenuto da Dio la Russia lucente per imporporarla del sangue dei martiri. (dall'Autobiografia di Awakum, 1620-1682. Traduzione di Pia Pera)

E’ domenica 16 luglio per l'ultima volta il fratello Vanja si sedette al volante. Cosa successe dopo, solo il Signore lo sa. Come si fecero scherno di lui gli anticristi! Rimasero ustioni sul petto, lividi intomo alla bocca, segni di violenze sulle gambe e sul dorso. Non ci furono altri giorni per lui sulla terra.

Prima i carnefici lo massacrarono, poi lo condussero sulla riva del mare e lo annegarono crudelmente. (versi inviati da anonimo alla famiglia qualche mese dopo la morte di Vanja)

“Non piangere per Me, Madre, vedendomi nella tomba…ma là, dove muta stava la Madre, nessuno osò neppure guardare.”(La crocefissione, da Requiem di Anna Andreevna, 1889-1966. Traduzione di Michele Colucci)

Il 1° agosto 1972 i famigliari di Vanja Moiseev, residenti a Volontirovka, distretto di Suvorov, nella repubblica Socialista Sovietica della Moldavia, inviando una coraggiosissima lettera di denuncia…ma per questo scritto subirono pesanti ritorsioni e la loro casa fu più volte perquisita dalla polizia che sequestrò materiale e documentazioni personali riguardanti Ivan.

Inutilmente si chiese di far luce sulla morte del giovane, al ministro della Difesa dell'Unione Sovietica Grecko, al segretario generale del Comitato Centrale del PCUS Breznev e, per conoscenza, al segretario generale dell'ONU Waldheim, al Comitato Internazionale per la Difesa dei Diritti dell'Uomo presso l'ONU, al presidente dell'Accademia delle Scienze dell'URSS, al presidente dell'Unione degli Scrittori dell'URSS, alla redazione dei quotidiani Travda', 'Izvestija' e 'Sovetskaja Rossija', al Consiglio delle Chiese Cristiano Evangelico-Battiste dell'URSS, al Consiglio dei Parenti dei Prigionieri Cristiano Evangelico-Battisti dell'URSS

e a tutti i cristiani:

"II 16 luglio 1972 a Kerc', dopo essere stato orrendamente torturato, è morto per le sue convinzioni e la sua fede in Dio nostro figlio e fratello Moiseev Ivan Vasil'evic, nato nel 1952, in servizio militare presso il reparto n. 61968 T. Ferito e seviziato, in presenza del tenente colonnello Malsin è stato annegato ancora vivo nel mar Nero in un punto profondo un metro e cinquantasei centimetri; la sua statura era di un metro e ottantacinque. Il certificato di morte individua come causa: - Asfissia meccanica da annegamento - ; ma il referto autoptico attesta, invece, che: ' Il decesso è avvenuto in seguito a violenze '. Giunti a Kerc', abbiamo deciso di seppellirlo nel villaggio natale; ci è stato mostrato solo il suo volto nella bara e poi subito la cassa di zinco è stata saldata...fu intimato alla famiglia di non dissaldarla!

Per trasportare il feretro e presenziare al funerale, sono stati inviati dal reparto il capitano Platonov, un maresciallo maggiore e un soldato semplice che sono arrivati a Volontirovka il 20 luglio. Consegnataci la cassa, abbiamo deciso di esaminare il corpo e di fotografarlo e abbiamo perciò iniziato a dissaldarne il cofano. Alla vista di ciò che facevamo, il capitano Platonov e il maresciallo maggiore, agitatissimi, si sono defilati…
Ora inizia la turpe messa in scena delle autorità sovietiche che getteranno calunnie sui parenti e sulla comunità battista evangelica, mentre riempiranno di minacce e

intimidazioni la famiglia.
Foto di Vanja

-Del 9 giugno 1973: “ Nostro figlio è andato ad aggiungersi al numero di coloro che sono stati immolati per la Parola di Dio. Nonostante il dolore, ci rallegriamo per il suo atto eroico; più di tutto in vita egli ha amato Gesù e lo ha dimostrato. Nelle lettere scritte prima della morte spesso ci ammoniva: ' Se al mondo amate qualcosa o qualcuno più di Gesù, non potrete seguirlo. '

Tenendo fisso lo sguardo sul Buon Maestro, ha creduto e sofferto con fermezza.

Possa questo fiore vivo che ha effuso sulla croce il profumo della sua giovinezza servire da esempio per tutta la gioventù cristiana. Sappia essa amare Cristo come nostro figlio Vanja Lo ha amato... Vi preghiamo di comunicare attraverso il 'Bollettino' che siamo stati sottoposti a una grande prova(…), ma Dio, che è fedele, ci aiuterà a superarla." La Comunità Evangelico-Battista alla quale apparteneva Vanja era una di quelle non registrate.

http://web.tiscali.it/martiri
La registrazione delle Chiese imponeva una dipendenza assoluta al regime comunista, nonchè la piena collaborazione dei pastori autorizzati che erano trasformati in spie del servizio segreto, da qui la necessità di istituire una chiesa clandestina. I pastori collaborazionisti credevano così di salvare la chiesa, mentre i comunisti erano così convinti di poterla sradicare completamente, ovviamente avevano ragione i comunisti.


Art. 17: 'Alle associazioni religiose è fatto divieto:

a. di creare casse di mutuo soccorso, cooperative, associazioni di produzione e in genere di utilizzare i beni di cui dispongono per qualsiasi altro scopo che non sia quello del soddisfacimento delle necessità religiose;

b. di prestare assistenza materiale ai propri membri;

e. di organizzare sia riunioni di preghiera o altre destinate in modo speciale ai fanciulli, ai giovani e alle donne, sia comuni riunioni bibliche, letterarie, per lavori a mano, di lavoro, per l'insegnamento della religione e simili, gruppi, circoli, sezioni, come pure di organizzare escursioni e giochi per bambini, aprire biblioteche e sale di lettura, organizzare sanatori e assistenza medica.

Negli edifici e nei locali di preghiera possono essere custoditi soltanto i libri necessari per la celebrazione del rispettivo culto.'

Art. 19: 'L'ambito di attività dei ministri del culto, dei predicatori religiosi, degli insegnanti, eccetera, è limitato al domicilio dei membri dell'associazione religiosa da essi servita e al luogo in cui è ubicato il rispettivo edificio di preghiera.

L'attività dei ministri del culto, dei predicatori religiosi che servono regolarmente due o più associazioni religiose è limitata al territorio in cui abitualmente vivono i credenti che fanno parte di queste associazioni religiose.'

La dottoressa Pia Maria Vincenti Guzzi, porta avanti un lavoro rigorosissimo fatto di documenti e legislazione sovietica e di testimonianze e fonti tali da mettere il lettore nella libertà di poter trarre le sue deduzioni e di vedersi proiettato nella realtà storica e sociale degli avvenimenti.

Non posso violare i legittimi diritti d’autore e non parlerò dei miracoli, dei fenomeni soprannaturali che hanno interessato i due anni di servizio militare di Vanja, del come anche col corpo sia stato portato da un angelo in un pianeta di una lontana galassia e di come abbia visto da lontano la Gerusalemme del Cielo.

Di come ha profetizzato il momento della sua morte, ne di tutte le terribili torture che ha raccontato e scritto dopo averle subite durante il servizio militare, di come rimanevano svergognati i suoi superiori che cercavano di metterlo in ridicolo sul piano filosofico, ecc.

Tribolazioni a cui è andato incontro lucidamente sia come obiettore di coscienza che come evangelizzatore indomabile fino alla morte.
So soltanto che di questo grande testimone della Risurrezione sentiremo ancora parlare, perché molto su di lui potrebbe ancora essere rivelato.
Vanja nostro fratello è rappresentante di 45.000.000 di martirizzati del XX sec., massimamente caduti ad opera del comunismo e dell’islam. Evviva il comunismo!


Conclusione ad ogni articolo: Questo è solo un calcolo matematico non è una opinione! Ecco, in breve la situazione finanziaria del mondo:
1- gli "illuminati" o vertice satanico, sono 60 famiglie (per lo più di banchieri ebrei), questi hanno il 50% della massa monetaria visibile del mondo! Come? Attraverso la riscossione del debito pubblico [tasse] e attraverso le multinazionali, il monopolio dell'energia, della chimica, delle armi, delle banche!
2- hanno anche il doppio, di tutta la massa monetaria visibile nel mondo. Come? Mettono in passivo la carta colorata (banconote), in attivo i titoli di Stato che il governo emette per pagare le banconote e quindi chiudono il bilancio a zero!
3- La conseguenza è che: "60 famiglie di satanisti detengono i tre quarti (3/4) di tutta la potenza finanziaria e istituzionale (massoneria) del mondo! "
CONCLUSIONE: 60 famiglie hanno "generato" un POPOLO (invisibile come il signoraggio), di quasi un milione di satanisti-massoni, attraverso questi, di fatto hanno il controllo reale del nostro pianeta.
Il mondo non ha più un futuro! Allora, preparati a prendere il micro chip! Preparato per te, ha dentro il tuo nome in codice, con affianco il "666". Questo ti renderà bionico, e sostituirà la tua carta di credito e il conto in banca, ecc... ma secondo Apocalisse che ha parlato di ciò nei minimi dettagli tecnici già 2000 anni fa, tu in Paradiso con questo "coso" non potrai più entrare. Questo micro chip è il marchio della bestia e noi siamo vicini agli ultimi tempi!
"Morte e Vita si sono affrontate in un prodigioso duello. Il Signore della vita era morto; ma ora vivo trionfa." - sequenza pasquale
Questo documento è stato ideato scritto e pubblicato il giorno di Pasqua del Signore: 23 marzo 2008 ore 6,40.
Here, shortly the financial situation of the world:
1 - him "illuminated" or satanic vertex, is 60 families (for it more than Jewish bankers), these have the 50% of the visible monetary mass of the world! As? Through the collection of the debt I publish [taxes] and through the multinationals, the energy's monopoly, of the chemistry, of the weapons, of the banks!
2 - they also have the double one, of the whole visible monetary mass in the world. As? Put in passive the colored paper (banknotes), in active the state funds that the government utters for paying the banknotes and therefore they close the budget to zero!
3 - The consequence is that: "60 families of satanism hold the three quarters (3/4) of the whole financial and institutional power (freemasonry) of the world! "
CONCLUSION: A People (invisible as the seignorage), of almost a million satanisti-freemasons, it has of made the control of our planet.
The world doesn't have a future anymore! Well, prepared to take the micro chip! Prepared for you, it has inside your name in code, with I place side by side the "666". This will make you bionic, and it will replace your credit card and the account in the bank, etc... but according to Apocalypse that has spoken 2000 years ago already of this to the least technical details, you in Heaven with this "coso" you cannot enter anymore. This micro chip is the mark of the beast and us are near to the last times!
"Death and Life are faced in a prodigious duel. The Lord of the life was dead; but I now live it triumphs." - Easter sequence
This document has been conceived writing and published the day of Easter of the Lord: 23 March 2008 hours 6,40.

  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    3 ore fa
    [the rebels: in my kingdom, of unius REI: the enemies of the United of God], but this is the truth: you are afraid of Jesus in Bethlehem, the true Messiah, awaited by Israel, and that the Pharisees: all Satanists of Baal (undercover, they Kakam of IMF, not could recognize) (which he never did: to hurt anyone): this is, just because, you are the demons of hell! is why, you're not. yet, come to me! dogs, pigs, monstrous beasts of hell, snakes and scorpions, breed of vipers, hypocrites, liars, criminals, whited sepulchers, murderers, mass murderers, thieves, usurers, freemasons, motherfuckers, devils incarnate, hard-hearted, profane, idolaters, Communists, sharia, killers of innocent Christian martyrs: woe, woe to you! it would been better, for you, that you were not, never be been born!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    3 ore fa
    @ 666322: Bildenberg, trilateral, to the rich, Jews, freemasons, politicians, Industrialists, bankers -> you want a scientific demonstration, than that, I say? well! you take an image: in black: and white (high resolution):of the body, of the Shroud of Turin (esoteric work of the 1200), then, you have to enlarge: further, this imagines, with a video projector, because it's a holographic image, show that: in a mode: unequivocal: your face (is why, in God there is no: past or future), and you can see even, the face of all of your relatives, who are already in hell: where, they no have longer: entitled to hope! However, you can also see the history of Israel, that is the most important episodes of the Torah
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    4 ore fa
    @666 322: Bildenberg, trilateral, all the rich, Jews, freemasons, politicians, industrialists, bankers --> all the accomplices of "banking seigniorage", that is, the Olocaust of all Peoples, like you then, you can say, that the: Holocaust of the Jews: is only the fault of others? God: to make a perfect judgment: against you? He put equilibrium, between, the forces of good, and the forces of evil! but you? but, you have done, the crime, of to see: the glass: half empty? you did not have to commit this crime! just you have destroyed: all forms of hope about: your future, because: you became a demon! with hooks of steel, soon, very soon, demons drag your: soul cursed: in darkness: down, in the nucleus: of this planet
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    4 ore fa
    @IhateNewLayout [you own, of the CIA, for do agenda of IMF; you have damaged youtube: for to destroy all the democratic potential, of this server, in an attempt to stop me: but, this is useless, pathetic!]--> it's all because of Satanism,of IMF: for the wickedness of the Talmud, 1. if the men were forced: to become bad, nasty! 2. if the institutions are no longer able to protect citizens 3. the relationships between brothers have been polluted! was desecrated the truth, which, is why, the justice has left the world of men! that man in authority, you can be, if you do not answer my private correspondence?
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    14 ore fa
    @ To all Jews at all: Freemasons, and all the Rich: -> do not you? perhaps it is more reasonable: receive: from my new: IMF, a crash diet: for all: your enormous accounts and deposits: of bank, that not, "personally", live for die, a 3 ° WW nuclear!!, I have heard say, that the Chinese can build: 100 nuclear warheads per day! but, perhaps, you want to prove, even to me, that your loyalty to Rothschild: exceeds: the value itself: of your life! maybe you are the perfect slave: ready-made the supreme sacrifice: for your master
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    14 ore fa
    @ To all Jews at all: Freemasons, and all the Rich: -> the carnage: that: the IMF 666: has planned: Against, All Nations. the 3rd WW nuclear? is something, of too big to be managed! and in fact, can not be managed, of course: the Illuminati and the Masons of the 33rd degree: their fall down: in underground (Happy Birthday): with Satanists, mutants (genetic manipulation) and the aliens: (greeting)! but all of you? you will be given: in meal: for the anger, of the people, enraged! because in the Agenda: IMF: the new world order? not only: it must be: no more: Israel, but, should not more be: either: the Jews! and then, this is not a fair judgment: to have conspired: with your Talmud: against: the life of all peoples? to have been: (with your rabbis) the accomplices of the Illuminati? then, the Shoah were been, also deserve!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    15 ore fa
    @Kain Darothic ---> but, if you: to be consistent with your words: naw, you abandon the Satanists? then, they would kill you! because, you and synnek1: you are two slaves: only! but, I swore before the throne of God Benedict: "Illuminati, ecc.. who has made: this world of evil: and slavery, for occult power, of IMF NWO? and all his accomplices? must all die in a dramatic way!" @ a tutti i Governi del mondo ---> la prima cosa, che, io farò: quando, io sarò salito: sul mio trono in Gerusalemme? sarà: di disintegrare: il debito pubblico: di tutte le Nazioni! semplicemente perché: Rothscild il denaro: lo ha creato dal nulla: cioè, è un semplice "bit" sul suo computer, e noi, i Popoli: non avremmo mai dovuto comprare il denaro da lui! semplicemente: perché lui non ha titolo: o: "diritto", a vendere il denaro a nessuno!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    15 ore fa
    @ Governments, politicians, directors, managers, judges, journalists, university teachers, Jews, Industrial Bankers: you have done: one only:synagogue of Satan, which will eventually destroy Israel and to massacre all the peoples (but, also, your lives cursed: will be lost!) ---> and if you do not want to talk to me? then, you can not: speak: either with your people, whom you have become: the torturers of your people, because you represent: only: Rothschild, ye are: the most criminal regime: that has ever existed on this planet: you are: only: all the false democracies Masonic: banking seigniorage, you are a covert dictatorship! the outcome of your work? can only be a tragedy!@CIA Kain --> if, I am right: for you, Really? for you? you should leave the skeletons: by your life! but you are the slave of synnek1
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    15 ore fa
    why, no man in authority (ie, Mason, or political, affiliations at NWO IMF, jew, etc. ..) has never wanted to confide in me? so much fear: do the loyalty oath to Satan? because, they're gone from all the world, the children of light, like me? then!, is also missing the hope, is the end !!! where those cowards who should defend: the dignity of Satan (ie, all politicians, masons) against me? because everyone is afraid to speak with me? but if they hate the light, or, if they fear the light, which may well be in their lives? and if my faith can make against all you: all evil. in mode supernatural? what will be your fate?
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    15 ore fa
    666 Cia: in Youtube: for do play for Rothscild IMF(ie, slavery against all Peoples); they are Masters of occult agenda: IMF NWO, ie: IhateNewLayout(CIA intelligence) and Synnek1(CIA: satanism international): but, what is the relation between them? @ 666 ROTHSCHILD, 322 of Bush: ----> YouTube and google: is Illuminati Agenda: by Lucifer, Ja bul ON ": NWO:, ie Baal Marduk, god owl; Full of Satanists Criminals; occult power for darkness: is kingdom of satan IMF: FED ECB: all 666; @Synnek1 ---> people (of course, all Satanists and criminals) that you have forced me to kill, why you disloyalty? (you remember? "talk to him(ie, me), but, do not talk with him): I will not I can count! --- ANSWER---> Do Not Fear, the one, who can kill, only, the body fear, the one who can: kill: Both the body and soul in Hell jesus Mathew 10:28
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    18 ore fa
    @a tutti i popoli --> [seconda legge del Regno] tutti coloro, che: affermano: "se, tu non hai la mia Religione: tu andrai all'inferno!". loro devono essere: multati. e devono essere interdetti: da tutti i pubblici uffici, perdendo anche il diritto elettorale: passivo ed attivo!" [terza legge del Regno] la sovranità risiede: "totalmente" nel popolo: tutti hanno diritto alla propria: libertà di coscienza, di parola: e di associazione! sono proibite le società segrete; perché: si può giurare soltanto, due volte: 1. per lo Stato, e, 2. per Dio; pertanto, il terzo giuramento? è sempre un atto di: "alto: tradimento"; contro: il Popolo, che, è la legittima, autorità! Da questo momento: sono dichiarati: invalidi, criminali, sovversivi, nulli, tutti gli altri giuramenti
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    21 ore fa
    @a tutti gli uomini del mondo --> 1. io ho piantato: 300 alberi di ulivo; 2. io ho costruito: 3 palazzi, (valore 1,600,000: euro); 3. io ho cresciuto: tre figli! così. io conosco: il valore di tutto questo! Voi fate: i bravi ragazzi:(io sono la legge del taglione) così, i vostri interessi potranno prosperare! questa è la prima legge del mio Regno: [ "uguali diritti ed uguali doveri, per tutti: e in tutto il mondo" ] io sono Unius REI "HumanumGenus"! Io sono il Re di Israele: "lorenzoJHWH"; io sono il Re Mahdì dei Palestinesi: "lorenzoALLAH". in realtà, questa, è una rivoluzione culturale: questa, è: la fratellanza universale! Questo è stato profetizzato:(per 50 anni) ricchezzà, prosperità e pace: saranno, per tutti! ai livelli massimi per la storia di questo pianeta
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @fratelli della massoneria (lol. "ora, ed labora!") --> io non sono un rivoluzionario, e non sono impulsivo! e non sono neanche: imprudente! io non danneggio le istituzioni, ed io amo troppo, la condivisione e la collaborazione! io non faccio strappi! ma, forse è arrivato il momento: per voi: di camminare nella luce: cioè, nella legalità: della legge naturale! io so che: questo: è stato il vostro obiettivo! ma, di fatto, voi non riuscirete ad impedire: la distruzione di Israele, ed il grande massacro: della 3°WW nucleare: già, pianificato dal FMI, per le sue esigenze!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @CustodedellaFede ie,@ dottrinaASSASSINA -> feel dead "spiritually" an honest person? is, as, to commit murder! you mad men: of any religions? you do commit this crime, ie, "declared closed: the kingdom of God: against, peaceful and honest people"! because, there is nothing good: in none: if, have not donated: by God, to all! but, you all religious crazy, you deny the work of the Holy Spirit, that shall be operational, in all the nations, and in all religions, and in all institutions, and even in atheists! So, for your hardness of heart, you make God a criminal like you! so, you commit the sin (crime): the more bigger: crime! @ Satan Cain 666 ---> you have finished dominate: intimidated: blackmail, and enslave my brothers: Rothschild and Bush: and all my brother Masons, because they? they read: always, all my comments: they are all my fans!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @to the great Satan: CIA 666: NWO IMF 322 --->. CustodedellaFede? he is criminal, as the King of Saudi Arabia! your ally: the little Satan, for, the evil, of reading a book, and if he can, kills innocent people, only for that? ie: that he read in the book written by other criminals like him! he do! and if CustodedellaFede: does not kill people? it is only because he does not have the power! @al grande satana: 666: 322 NWO IMF ---> CustodedellaFede? lui è criminale: come il Re dell'Arabia Saudita! il tuo alleato: il piccolo satana, che legge un libro e se, lui può: uccide la gente innocente: solo per quello: che, lui ha letto in libro scritto da altri criminali come lui! e se CustodedellaFede: non uccide la gente? è soltanto, perché, lui non ha il potere!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @Rothschild 66 IMF 322 Bush ---> nel mondo, oggi? ci sono 6: miliardi di persone, che, "in fede", loro possono dire: come me: ed, insieme: a me: "io ho intuito, io credo, che, Dio ha detto: a me!" e se, poi, il loro Dio: è una brava PERSONA? non c'è: niente di male: contro nessuna persona onesta! ma, siete stati voi, quelli, che, voi avete inventato :"i mostri del: ALIENS ABDUCTION" per avere dato: ai demoni: la possibilità di avere: un corpo biologico: ed ora abbiamo, anche, i dischi volanti; Voi siete quelli che fanno: :200.000 sacrifici umani sull'altare di Satana: ogni anno! Voi pensate di distruggere: tutti i popoli: ed anche Israele, per continuare a nascondere: il crimine di: "alto: tradimento" che, è il FMI!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @666 IMF 322: strozzini, usurai, ladri, banchieri del signoraggio bancario, Crazy Cains, Criminals satanists, freemasonry ---> [ TUTTI I MIEI COMMENTI? è solo folclore! ] voi siete i pazzi veri!: i veri assassini criminali! Voi volete innalzare: satana morto: come un dio: sopra i popoli: per fare una nuova torre di Babele(che, è quello, che, voi avete già fatto)! perché, tutto quello, che, è importante per me: è soltanto: il progetto politico: di Unius REI. Io sono totalmente razionale: mentre, siete voi che, vedete: spiriti serpenti, scheletri, maniaci, pervertiti, streghe, sacrifici umani, e demoni(ma, io non vedo e non sento niente)! questo è quello, che, hanno voluto i rabbini farisei del FMI: per il Talmud, e per sterminare: gente onesta e pacifica! che, poi, è proprio quello, che, tu hai detto!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    KainWarlock: SAID:[Anáil nathrach, ortha bháis is beatha, do chéal déanaimh] Serpent's breath, charm of death and life, thy omen of making. We come from the land of the ice and snow from the midnight sun where the hot springs FLOW How soft your fields, so green can whisper tales of gore, of how we calmed the tides of war We are your OVERLORDS. Serpente respiro, il fascino della morte e della vita, il tuo augurio di fare. Veniamo dalla terra del ghiaccio e della neve dal sole di mezzanotte in cui il flusso termale Come morbido vostri campi, così verde può sussurrare storie di sangue, di come abbiamo calmato le maree della guerra noi siamo i vostri padroni. -ANSWER-> @666 CIA Synnek1 ---> il tuo dipendente CainCrazyWarlock? lui necessita di assistenza psicologica!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @666 IMF 322 ---> [l'azione: di 10 Giudici] il fatto, che: il FMI è stato reso legale? questo: non vuol dire, che: esso è: "legittimo", or: lecito! infatti, il FMI, è la negazione della sovranità popolare! pertanto, sono sufficienti: 10 giudici, cioè, la loro azione coordinata, per fare crollare: il FMI, e per impedire: di: conseguenza la 3° WW nuclear:! e, a ben vedere? questo è nell'interesse: della massoneria, il cui potere, e ricchezze: voi volete distruggere: in una 3°WW nucleare! @Cain666Warlock ---> è arrivato il momento, per, gli scheletri del cimitero, di studiare l'italiano, perché, io sto per sedermi sul mio trono a Gerusalemme. perché i vostri scheletri, poi, non riescono a trovare, la pace? perché tutti coloro, che, muoiono sotto l'autorità di satana: sono stati ingannati! infatti, loro "poi, la prendono troppo forte nel culo: la loro cattiva sorte!" ... come a dire, tu puoi leggere, la parabola del "ricco epulone"
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @ROTHSCHILD 666 IMF; &; 322 Bush Aliens abduction --> 1. voi avete fatto diventare i musulmani: "dei pezzi di merda": come Hitler, 2. per poterli sterminare come Hitler(3°WW nuclear)! 3. Con l'obiettivo di causare, le più dolorose, e disastrose: perdite: anche, a tutti gli altri popoli, per: 4. soggiogare; tutti i popoli (in un solo branco di schiavi); 5. quindi, è indispensabile disintegrare Israele! 6. ma, proprio perché voi avete preso: il totale controllo: della politica; attraverso, la massoneria, non sarebbe più intelligente: 7. pianificare "razionalmente": un NWO, sulla via di Dio(JHWH), invece, che, pianificare: razionamente: il NWO: sulla via di satana(gufo, Baal, Marduck 666 IMF)? --- PERCHé ---> comunque, senza di me, nella migliore delle ipotesi, per voi? senza di me, voi non riuscireste mai ad essere degli uomini felici!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @666 IMF 322 NWO : aliens abduction -: drink your poison made by yourself! -- pax amen ---> alleluia hallelujah: in Jesus's name: amen alleluia hallelujah: IHateNEWLAYOUT ha pubblicato un commento 16 ore fa drinkYpoisonJHWN I very like to meet you 1 day ? --ANSWER--> @IHateNEWLAYOUT ---- yes!, my friend, I hope to grow old with you: in the Jewish Temple: thus, in the presence: of Him: JHWH, who is: infinitely pure! si, amico mio, io spero di poter invecchiare insieme a te: nel Tempio Ebraico: così, alla presenza :di Colui che è: infinitamente puro!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @666 IMF 322 --> IF YOU FIGHTING WITH MY wrath? YOUR LIFE WILL BE LOST! SE TI SCONTRI CON LA MIA ira? LA TUA VITA ANDRÀ PERDUTA! HolyJHWHsanto HolyJHWHsanto ha pubblicato un commento 13 ore fa Synnek1 posted a comment 17 hours ago: SAID: U look like a bum! lol>;-) - ANSWER -> YES! THIS IS TRUE. I AM AS A King tramp... ugly son of a woman equivocal! I to, 10 years old, was driving the tractor (without power steering) and to stop it? I had to stand up: to push: with my weight, body: and by force of arms against the steering wheel at the same time: both the clutch pedal: as that, of the brake, brutto figlio: di una donna equivoca! io 1, a 10 anni, guidavo il trattore(senza servo sterzo): e per fermarlo? io dovevo alzarmi in piedi: per spingere: con il mio peso, del corpo: e con la forza delle braccia contro lo sterzo, contemporaneamente: sia sul pedale della frizione: che su quello dei freni,
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    [God is your best friend! FRIENDSHIP: A SPECIAL FEELING: Jesus said: "I ​​have called you friends!"] About: no: Have you ever had a friend in your life? About: no: Have you ever had: a special person who: confide secrets, passions and have a genuine relationship: deep? We've all had this privilege, while: our existence: a friend is a precious gift: to be kept at all costs: with care. He is indispensable at any time, either: that: it is happy or sad, is someone they can trust blindly and with whom to share: dreams, fears and thoughts openly, without: any shame or hesitation, to be trifled with, take around happily and feel at ease. Friendship is a bond unique and inimitable, that: "beyond" the sexual aspect, religion or nationality, his friend: he is an important and because it is impossible to replace someone to identify with the ways of doing things, in opinions and ideas with which to compare, grow, recognize: his mistakes and migliorarsi.
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    HolyJHWHsanto ha pubblicato un commento 13 ore fa: [God is your best friend! FRIENDSHIP: A SPECIAL FEELING: Jesus said: "I ​​have called you friends!"] Spesso not you realize the fortune of 'get next: un'vero friend, only in his absence we realize: how much is necessary: by: you his company, his smile, his simple talk. "Great thing is the friendship and how: really great: you can not express in words, but only try," said John Chrysostom. Life would be empty without the friendship and filled only with difficulty, sadness, loneliness. That's why the friendship is a feeling: that life is worth living and dying. @666 CIA IMF KainOzbourne--- a creature, that he does not recognize his Holy Creator? his life has been wasted! but the Creator is not a religion, He is loving, until to: the gift of his own life! so even atheists can be good. but that which I see you? that is, you're going to suck cock to all the skeletons! you are idiot!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    [ In the name of Yeshua Ha Mashiach Notzri] and for the honor due to him: Jesus of Bethlehem (if he had said, that he was born in Bethlehem? the Pharisees Illuminati by Lucifer: 666 IMF, he would not be given: a single day of his life and why: In this small village: it was prophesied the birth of the Messiah: and it is, because it's the same village where he was born: his ancestor King David. But, when: he said, that was all they put Nazareth, to laugh, because, never a prophet, was born in Galilee, "by Nazareth, can anything good come out?") prepare, for all, then, the judgment of God, who weighs on, each of us! How did you hear believe in the devil?, And his lies?, Now, you can come back to God!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    21/08/2012 TIBET - CHINA [LA fake: 3rd: WW nuclear: to exterminate all people, has already been programmata between China and the U.S.] Sichuan, Tibetan Monaco sentenced to seven years' imprisonment, His guilt is of disseminating news and pictures on the self-immolation of monk Tenzin Wagmo. Arrested and tortured for eight months, has reappeared: the fast process: and the verdict. Meanwhile, the authorities are banning: the Tibetans: suicide: "Anyone who breaks the law, be arrested.", Beijing (AsiaNews) - The Intermediate Court: the people of the prefecture Tibetan from Ngaba (Sichuan) sentenced to 7 years' imprisonment Yonten Gyatso (pictured during the reading of the judgment), monaco 37 years of "guilty" of published the photograph of the monk self-immolated: Tenzin Wagmo.
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @ 666 CIA China for global control: ONE ONLY GOVERMENT MONDIALE -> you took Tibet, but, you do not stifle his identity: otherwise, you become the same: THAT, as, the Satanists: of IMF: for: do, to global control: this is: a game mortal, a game too dirty! in truth! everywhere, in the world: there is only one party, the party of the rich (the only party, against, all the poor: the poor for their slaughter: so, has goes the talmud of IMF): that is, the masonry of the NWO! your game? is against, all peoples! is a game too much, too: dirty: will end in tragedy for everyone! drinkYpoisonJHWHwins drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 37 minuti fa IHateNEWlAYOUT -- IN JESUS'S NAME! --> you declare your nature! you said: your goal, and your goal! which is the ultimate goal of your work? which is the AGENDA OF IMF? tu dichiara la tua natura! tu dichiara: il tuo scopo, ed il tuo obiettivo! quale è lo scopo finale del tuo lavoro? --ANSWER- NO! ANSWER!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    Synnek1 @ 666 IMF CIA ---> I know who you are! I know, that, you know everything! you are one of the coordinators: of the artificial intelligence (in google)!: that: controls the world, why are Satanists, who are in control:of artificial intelligence (ie, Satan, Big Brother) and all weapons secret: how the project: aliens abduction! yours? is an infinite horror! @ My people of the Jews -> 1. the Shroud of Turin (certainly: holographic image: the faces of all your parents, that they are in hell), perhaps: also: 2. the face of Manopello, 3. and have provided: the body biologically modified: demons, (to do the aliens)? just a job:of the Kabbalah, because 4. is Jesus Christ, who was born: in Bethlehem is HIM: The Truth of the History!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @ My people of the Jews -> 5. but, if you do not react? the human race can not be saved: this imminent: 3 ° WW: Nuclear! 5. of course: I will I will do: in a supernatural way, your massacre to high: Treason against: monotheism 6. is indispensable to restore the true Judaism: why, this, of the Pharisees? is a disguised form: of Satanism! 7. and because the rabbis Pharisees Illuminati have: control: "ABSOLUTE" of history: from the French Revolution to the present day: This is understandable: any ideology, religion and institution: everything was corrupt: for: to have been made​​: against everything Jesus Christ did not kill innocent people, such as, Mohammed, or Mao, or Stalin! Thus, also, in the same way: also the same: Christianity: was been: put against Christ: in masonic fake democrazie of banking seigniorage!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @ My: loved: people of the Jews ---> Abraham was much more impressed by Melchizedek (because he could: 1., Not only: to break: his spiritual solitude (to be found: at last, a kindred spirit, a his real brother, spiritual), but, 2. i sbecause Melchizedek: was him much more evolved in the knowledge of God himself). who do not have beating: and defeated, with a few men: 5: powerful armies: and have released a number: endless, men, and animals: that is, all the inhabitants of 5: City: includin: Sodom, and Gomorrah! Here, because: the priesthood of Aaron: is imperfect, bloody, temporary, while: the priesthood of Melchizedek: (wave offering: the bread: and wine only) is eternal, perfect, incorruptible! So: I rigenererò / deliver: / renew: Judaism: freeing him from satanism of the Pharisees, but: not going forward (ie, not going towards the direction of Christ Jesus, of Bethlehem);
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @ My: loving: people of the Jews ---> but, going backwards, that is, moving towards the direction of: Melchizedek. because, I am unius REI, the most powerful royalty:of the kingdom of God: on earth and, my mandate, that, I received: it is a mandate: of absolute order: is free! 1. religious: 2. Divine 3. supernatural 4. political! here, because: as the BIG: rappresente: of any thing, of/ with God? there is no bias in me: or in respect human preference or institutions, religions or people! Here's why: I'm not necessarily: an avenger, or executioner, even if, the greatest Satanists of the world: 666 IMF Rothschild and 322 Bush; them to be humble, repentant and converted?: Submissive to my service? I would not do them any harm, and, in fact, I do not judge: If the repentance: of someone's real:, or: it is hypocritical: in fact, the citizens of Sodom and Gomorrah, even if they were saved: from slavery by Abraham ;
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @ My: love: people of the Jews ---> However, all of them went to meet: to a more tragic fate: of death: as a result of their: own perversion! This is because: I can not do evil to those who are humble, because I am convinced that everyone has to deal sooner or later, with the crimes of his past! [But for him who is stubborn? he can not find mercy: for it is duty of those who have the doers the responsibility of government: is for to protect, all the innocent!] For Moses gave salvation through the waters of the Red Sea: almost everything: to a nation of perverts: that, then, They of Baal: they have could, too, to make the Talmud: (and unspeakable crimes) to be become, then, also, the heresy of the Pharisees: in IMF FED ECB! and in fact, they were, almost: a whole nation of evildoers!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    @ Turkey -> if you: recall: your troops: of: terrorists Salafis of Al Qaeda from Syria? then, all: refugees (properly armed: for their self-defense), they can come back: in Syria, to rebuild their homes! so, piamo Annan: can be made: and UN observers (500,000): supported by Russia and China: they can have: full control of the territory (so: all the Syrian army: it can be withdrawn in barracks!), and UN observers (500,000): they can with weapons; react: against any form: of violence, for to impose peace! but, this is the truth! The Sunni Islam are: as, Judaism are like the Pharisees! ie, You are all Satanists: evilAllah: the vomiting, of the hell! only a den of vipers: a single band of assassins: ie, slave of synagogue of IMF 666!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    TURKEY - SYRIA Gulf states to pledge US$ 100 million to oust Assad Money will pay fighters. Saudi Arabia wants to arm them but many fear an all-out civil war. The US will provide rebels with humanitarian aid and communications tools. Assad's supporters, China, Russia and Iran did not attend the Istanbul meeting. Opposition remains divided. --ANSWER--> Assad did: VERY BAD, to NOT DECLARE WAR, against to the Arab League Assad ha fatto : MOLTO MALE, A NON DICHIARARE GUERRA alla lega araba drinkYpoisonJHWHwins drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 18 minuti fa synagogue IMF occult super power: of god owl: Baal! has control in all: masonic system: of banking seigniorage: will quickly 3° WW nuclear SubToBringBackOldYT SubToBringBackOldYT ha pubblicato un commento 21 minuti fa @drinkYpoisonJHWHwins and @CustodeDellaFede what in the world?!?
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    1 giorno fa
    21/08/2012 NORTH KOREA - CHINA. Beijing "has not granted:no even: one yuan", to Kim Jong-un Visit: his gray eminence: of Pyongyang:in the Chinese capital is over, with a hole in the water. A source tells AsiaNews: "He hoped to obtain funds, he returned empty-handed. The Chinese regime: the gave a lecture: the free market and sent it back at home. I'm also tired of their excesses: North Korea. "- ANSWER -> there is a single truth! you have broken the cock to all the whole world! Pechino:"non ha concesso: nemmeno: uno yuan", a Kim Jong-un, La visita: dell'eminenza grigia: di Pyongyang: nella capitale cinese è finita, con, un buco nell'acqua. Una fonte di AsiaNews racconta: "Sperava di ottenere fondi, è tornato, a mani vuote. Il regime cinese: gli ha impartito una lezioncina: sul libero mercato: e lo ha rimandato, a casa. Sono stanchi anche loro delle intemperanze: nord coreane". -- ANSWER --> c'è, una sola verità! voi avete rotto il cazzo, a tutto il mondo!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 2 secondi fa @Synnek1 666 CIA FMI ---> io conosco chi tu sei! io so: che, tu conosci ogni cosa! tu sei uno dei coordinatori: della intelligenza artificiale(google)! è questa intelligenza artificiale: che: rende inutili tutte le armi convenzionali oggi, conosciute! che: controlla il mondo: ed ogni persona nel mondo! perché, sono i satanisti, che, hanno il controllo della: intelligenza artificiale(cioè Satana: il Grande Fratello): e di tutte le armi segrete: e delle tecnologie strategiche! come, del progetto: alieni! il vostro? è un orrore infinito! la vostra vittoria? è la distruzione di ogni cosa! non è un vantaggio per nessuno!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 31 secondi fa @ al mio popolo degli Ebrei --> 1. la Sindone di Torino(certamente: immagine oleografica: con i volti di tutti i vostri genitori, che, loro sono: all'inferno); forse: anche: 2. il volto di Manopello, 3. ed avere fornito: il corpo: biologicamente modificato: ai demoni, (per fare: agli alieni)? è solo un lavoro: della Cabbalah, perché, 4. è Gesù Cristo, che, è nato a Betlemme: è LUI: la verità della Storia! 5. ma, se voi non reagite? il genere umano: non può essere salvato: da questa imminente: 3°:WW: nucleare! 5. ovviamente: sarò io che farò: in modo soprannaturale, il vostro massacro: per alto: tradimento: contro: il monoteismo; 6. è, indispensabile: ripristinare il vero ebraismo: perché, questo dei farisei: è una forma occulta: di satanismo!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 56 secondi fa @ al mio popolo degli Ebrei --> 7. e poiché, i rabbini farisei: Illuminati: hanno il: controllo:"ASSOLUTO", della storia: dalla Rivoluzione Francese: ad oggi: QUESTO è comprensibile: ogni ideologia, Religione ed istituzione: tutto è stato corrotto: per: essere stato messo: tutto contro: Gesù Cristo: che: lui non ha ucciso: gente innocente, come, Maometto, o Mao, o Stalin! Così, anche, allo stesso modo: anche: lo stesso: Cristianesimo: è stato messo contro: Cristo!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 1 minuto fa @Turchia --> se tu richiami: le tue truppe: di: salafiti di Al Quaeda dalla Siria? tutti i :rifugiati (opportunamente, armati: per la loro legittima difesa), loro posso ritornare: a ricostruire le loro case! così, il piamo di Annan: può essere realizzato: e gli osservatori dell'ONU(500.000): supportati, da russi e cinesi: possono avere: il pieno controllo del territorio (così: tutto l'esercito siriano: può essere ritirato nelle caserme!), e gli osservatori dell'ONU(500.000): loro possono con le armi; reagire: ad ogni forma: di violenza; per imporre la pace! ma, questa è la verità! I sunniti stanno all'Islam: come i Farisei stanno all'Ebraismo! voi siete satanisti: malefici: il vomito dell'inferno! un solo covo di vipere: una sola banda di assassini!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 1 minuto fa @Turchia --> se tu richiami: le tue truppe: di: salafiti di Al Quaeda dalla Siria? tutti i :rifugiati (opportunamente, armati: per la loro legittima difesa), loro posso ritornare: a ricostruire le loro case! così, il piamo di Annan: può essere realizzato: e gli osservatori dell'ONU(500.000): supportati, da russi e cinesi: possono avere: il pieno controllo del territorio (così: tutto l'esercito siriano: può essere ritirato nelle caserme!), e gli osservatori dell'ONU(500.000): loro possono con le armi; reagire: ad ogni forma: di violenza; per imporre la pace! ma, questa è la verità! I sunniti stanno all'Islam: come i Farisei stanno all'Ebraismo! voi siete satanisti: malefici: il vomito dell'inferno! un solo covo di vipere: una sola banda di assassini!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    @my Jews --> Abramo fu: molto più impressionato, da Melchisedek (perché riuscì: 1. non soltanto: a violare: la sua solitudine spirituale(per avere trovato: finalmente, un sua anima gemella; un suo vero fratello: spirituale); ma, 2. perché, Melchisedek: era di lui: assai più evoluto: nella conoscenza di Dio: stesso). che, non di avere: sbaragliato: e sconfitto: con pochi uomini: 5: eserciti potenti: ed avere liberato, una quantità: sterminata, di uomini, e di animali: cioè, Tutti gli abitanti: delle: 5 città: tra cui Sodoma e Gomorra! Ecco, perché il sacerdozio: di Aronne: è imperfetto, cruento, temporaneo, mentre: il sacerdozio di Melchisedek:(offerta agitata: del pane e vino: soltanto) è eterno, perfetto, incorruttibile! Così io rigenererò/: libererò /: rinnoverò: l'ebraismo: liberando lui: dal satanismo dei farisei: ma, non andando, in avanti(cioè, non: andando verso: la direzione: di: Cristo Gesù, di Betlemme);
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    @my Jews --> ma, andando all'indietro: cioè, andando verso: la direzione: di: Melchisedek. perché, io sono: Unius REI, la più potente regalità: del Regno di Dio, sulla terra: e il mandato, che, io ho ricevuto: è un mandato assoluto: di ordine: 1. religioso: 2. divino, 3. soprannaturale; 4. politico! ecco, perché: come il rappresentante: di ogni: cosa/realtà: presso Dio? non esiste in me: faziosità: o rispetto umano: o preferenza, di istituzioni; religioni, o persone! Ecco perché: io non sono necessariamente: un vendicatore, o: un giustiziere; anche, se, i più grandi satanisti del mondo: 666 FMI Rothschild; e 322 Bush; fossero umili, pentiti, e convertiti: sottomessi al mio servizio? io non farei a loro: del male, ed, infatti, io non giudico: se il pentimento: di qualcuno: è reale, oppure, se è ipocrita: infatti, i cittadini di Sodoma e Gomorra; anche se furono salvati: dalla schiavitù: da Abramo;
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    @my Jews --> tuttavia; tutti loro andarono incontro: ad un più tragico destino: di morte: a motivo, della loro stessa perversione! Ecco, perché: io non riesco a fare del male: a chi è umile; perché, io sono convinto: che, tutti devono fare: i conti: prima o poi, con i crimini del proprio passato! [ma, per colui, che è ostinato? lui non potrà trovare misericordia: perché è dovere: di chi, ha la responsabilità del Governo: di proteggere gli innocenti: dai prevaricatori!] Infatti, Mosé diede salvezza: attraverso, le acque del: mare rosso: a quasi tutto un popolo di perversi: che, poi sono riusciti: anche a fare il Talmud: satanico, per essere diventati: l'eresia dei farisei! ed infatti, loro erano, quasi: tutto un popolo di scellerati!
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    [muslims murderers like Hitler Saudi Arabia is satana] ISLAM - CHRISTIANITY: A Muslim convert talks about Christ: by Bernardo Cervellera. By coming out openly on TV, with the danger of recognition and persecution for 'apostasy,' Mohammed Christophe reasserted the importance of conversion and baptism. In Muslim nations, various bishops and priests refuse to baptise Muslims who want to become Christian. Yet, conversion means a revolution in the relationship with God, the father, and Jesus, who gave his life, for one gives up everything putting one's life at risk. Rome (AsiaNews) - A few days ago, the website of Notre Dame de Kabylie posted a tape in which a former Muslim, Mohammed Christophe Bilek, talked about his conversion to Christianity. The original broadcast, which focused on the persecution of Christians, first appeared in 'Dieu Merci' (Thank God), a show that deals with religion on Direct 8, a French TV channel.
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    [muslims murderers like Hitler Saudi Arabia is satana] Mohammed Christophe Bilek was born in Algeria in 1950 and has lived in France since 1961. He is the author of two books: Un algérien pas très catholique (A not very Catholic Algerian), published by Cerf (1999) and Saint Augustin raconté à ma fille (Saint Augustine as told to my daughter), published by Éditions Qabel (2011). In the 1990s, he founded the Notre Dame de Kabylie (in French), a website devoted to evangelisation among Muslims and Muslim-Christian dialogue. In the video, Bilek highlights the risk Muslim converts face when accused of apostasy, an offence that can be punished by death. Nevertheless, he insists on the importance of baptism, the encounter with Jesus Christ and affiliation with the Church. HolyJHWHsanto ha pubblicato un commento 6 ore fa
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    [muslims murderers like Hitler Saudi Arabia is satana] His views go against those of priests and bishops in Muslim countries, who prefer to dissuade or even deny baptism to Muslims who want to convert out of fear for the consequences they and Christian communities might face. Is baptising banned? A few weeks ago, a bishop in an Arab country in the Middle East told me that police threatened to close one of his communities because members had advertised a Christian-Muslim meeting on dialogue. Police were concerned that this might be the first step towards so-called proselytising and apostasy. "If this is the reaction to a meeting on dialogue, imagine what it would be if we had a conversion," an embittered bishop said. HolyJHWHsanto ha pubblicato un commento: 6 ore fa
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    [muslims murderers like Hitler Saudi Arabia is satana] It is no wonder then that the prelate is against conversions and baptisms for only this seems to be the way to preserve the little freedom of worship that exists in the country in question. In places like Morocco, and until recently Algeria, the situation is such that dioceses were instructed not to baptise Muslims who want to convert to Catholicism because "local laws ban it." Fr Samir Khalil remembers that a few years ago, he met a Muslim whose request for baptism was rejected for 13 years. Baptism, he was told, would bring him a lot of trouble, force him to emigrate to avoid being executed for apostasy, and endanger the priest performing the baptism. And yet, for all this time, the would-be convert studied the Gospels and the catechism on his own and led a life of prayers. HolyJHWHsanto ha pubblicato un commento 6 ore fa
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    [muslims murderers like Hitler Saudi Arabia is satana] In Egypt, the Christian clergy also tends to avoid baptising Muslims; only a few priests have done so in secret. Speaking to AsiaNews, a religious who has been in Egypt for decades, said that baptising at any cost "is against the Second Vatican Council because the Council said that non-Christians can also find salvation outside the Church." Implicitly, this means that baptism is unnecessary and that people find salvation according to their circumstances. This is not the place to start a theological debate about the faith in Christ and the salvation of non-Christians. Suffices it to say, that both Dominus Iesus and the Doctrinal note on some aspects of evangelization reiterate the importance of a 'visible' and socially relevant affiliation to Christ and the Church.
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    [muslims murderers like Hitler Saudi Arabia is satana] What is more, baptism is a life-changing experience, one that alters the convert's perception of life. Changes occur in the here and now, not in some future 'eternal' life after death. For this reason, offering others the baptism is not a superficial deed but a gift of life and hope in the present. Being baptised or not being baptised are not equivalent. Christians' 'solar' God vs the Qur'an's 'lunar' God. Faith changes the present in a profound and meaningful way. On Notre Dame de Kabylie, Mohammed Christophe explains his conversion by stressing his new understanding of God. HolyJHWHsanto ha pubblicato un commento 6 ore fa
  • drinkYpoisonJHWHwins 
    drinkYpoisonJHWHwins ha pubblicato un commento 
    2 giorni fa
    [muslims murderers like Hitler Saudi Arabia is satana] "If the God of the Qur'an is the same as that of the Christians, why did I, Mohammed, become Christophe," he asked himself. "Having lived in Islam, practiced its precepts among people who are still Muslim (his family still is), I continue to be dazzled by the discovery of the Gospel," he said by way of answer. "The light that comes from the Gospel suggests a comparison, one based on a certain premise. Anyone who wants to talk about the God of Islam must refer to Qur'an. If we replace the word 'God' with 'light', the light of the Qur'an is lunar, that of the Gospel is solar." "Whether God is one, i.e. the creator, whatever the name we might have given him, is something I can accept. If we stuck to this premise, it would not be necessary to leave Islam and become Christian."

Per l'onore dovuto a Yeshua Ha Mashiach Notzri
detto Gesù di Nazareth: