SPA DOMANDE 11-09

Talebani afghani impiccano membri Isis ] IN EFFETTI tutto il NWO FINGE DI COMBATTERE ISIS sharia, ecco perché LEGA ARABA e USA UE odiano la Russia
==============================
piuttosto esistono donne che ti fanno suicidare! ma, due sorelle di successo che muoiono insieme ? è impossibile! [ non ci sono più misteri per donne in carriera nella LEGA ARABA dei SALAFITI! [ questi omicidi mi ricodano l'omicidio, di: Lo strano suicidio di Cecilia Gatto Trocchi ] [ TUTTI I DELITTI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE SHARIA E ALLAH SONO DEMONI 666 SATANA ]E' giallo in Giordania per la misteriosa morte di due sorelle giordane, imprenditrici e note per il loro impegno a sostegno di progetti di sviluppo nel regno hascemita e in Medio Oriente. Secondo quanto riferito dal sito Internet della tv panaraba al Arabiya, Thuraya e Jumana Salti sono morte sul colpo nelle ultime ore dopo esser precipitate da un alto edificio nel quartiere di Juwayda ad Amman.
===========================
non ci sono più misteri per donne in carriera nella LEGA ARABA dei SALAFITI! [ king my SALMAN sharia la bestia ] tu non avresti mai dovuto pensare di potermi minacciare! perché, IO SONO IL REGNO DI DIO JHWH vivente di ISRAELE! i satanisti cannibali lo sanno questo: perché, loro credono in Dio, mentre, tu no! tu sei un ateo! ORA, IO SONO COSTRETTO A GLORIFICARE DIO DISTRUGGENDOTI!
=======================
Ocse promuove Jobs act: stime pil in rialzo, disoccupazione giù Ocse, Jobs act Italia ok [ tutte le menzogne del sistema bancario massonico: oggi abbiamo una disoccupazione: "reale" del 50%, perché, questa possa scendere al 11,7% con lavori precari e disastrati come in call Center: al 11,7%, tutti paglitivi per non morire di fme ma che non ti possono permettere di mettere su famiglia! ]: deficit continua a scendere, disoccupazione giù all'11,7% in 2016. Boschi: 'Sostegno importante, spinge ad andare avanti'. Padoan: 'Non è un fuoco di paglia'
=================
Benjamin Netanyahu ] ha deciso di fare il martire cristiano!
il NWO ha scardinato le categorie mentali umanistiche: distorto il significato dei termini. ... quindi, se io cerco di spiegarvi la realtà, io sembrerò un pazzo! PERCHé IL DOLORE CHE VOI DOVETE SOPPORTARE, PER OTTENERE UN VOSTRO RIALLINEAMENTE MENTALE ALLA REALTà, è UN DOLORE CHE NON POTRESTE SOPPORTARE: ECCO PERCHé, IL NWO è UNA SOPRANNATURALE FORZA DEMONIACA!
========================
non ci sono tasse che devono essere pagate da un popolo liberato! MA UN PPOLO SCHIAVO CHE PAGA IL SUO DENARO AD INTERESSE AI SPA ROTHSCHILD FMI FED BCE: QUESTO POPOLO DEVE PAGARE TASSE E DEVE MORIRE NELLA GUERRA MONDIALE [ Catasto: non solo calcoli sui vani, arrivano i metri quadrati ]
======================
è DRAMMATICO PENSARE CHE è INDISPENSAABILE E NECESSARIO DISTRUGGERE IL SOGNO EUROPEO: perché è STATO CORROTTO ALL'ANTICRISTO GENDER DARWIN MERKEL TROIKA massone usuraio Rothschild Bildenberg dio Baal il gufo ] Catalogna approva l'avvio del processo per l'indipendenza. Dal Parlamento di Barcellona sì a mozione per inizio iter. Rajoy annuncia ricorso alla Consulta
====================
Arabia Saudita, Renzi NON pone tema diritti: MA, AUSPICA CASI UMANITARI! ] Auspicio atto clemenza per Raif Badawi e Ali al Nimr [ NON C'è NESSUNO CHE, PUò ANCORA CONDANNARE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, IL PEGGIORE NAZISMO DELLA STORIA DEL GENERE UMANO, PERCHé I NOSTRI POLITICI SONO I SATANISTI MASSONI FARISEI ILLUMINATI BILDENBERG GENDER SPA FED BCE FMI NWO DARWIN LE SCIMMIE ALL'INFERNO SODOMA!
========================
SE ESISTE IL nwo TUTTO è UN SUO SOTTOPRODOTTO: OVVIAMENTE  ANCHE islam SHARIA IL NAZISMO ED IL SUO MEDIO-EVO DI ORRORE, SONO STATI PIANIFICATI DAI FARISEI!
King my SALMAN ] non riceverai nessun altro tipo di avviso: QUESTO AVVISO è L'ULTIMO! ] io ho bloccato, intenzionalmente, ogni tipo di lavoro in youtube da due giorni e questo non ha un precedente in 8 anni! [ King my SALMAN ] certo, IO non commetterò la ingenuità di avvisarti ulteriormente! QUESTO è IL MIO ULTIMO AVVISO! [ Holy my JHWH santo KADOSH, KADOSH, KADOSH, ADONAI TSEBAIOT ] OK, King my SALMAN ] se mi chiama Benjamin Netanyahu? IO SARò COSTRETTO A FARTI MORIRE CARBONIZZATO! tu mi devi chiamare: subito!
King my SALMAN ] se mi chiama Benjamin Netanyahu? IO SARò COSTRETTO A FARTI MORIRE CArbONIZZATO! tu mi devi chiamare: subito!
Holy my JHWH santo KADOSH, KADOSH, KADOSH, ADONAI TSEBAIOT
non ci sono più misteri per donne in carriera nella LEGA ARABA dei SALAFITI! [ king my SALMAN sharia la bestia ] tu non avresti mai dovuto pensare di potermi minacciare! perché, IO SONO IL REGNO DI DIO JHWH vivente di ISRAELE! i satanisti cannibali lo sanno questo: perché, loro credono in Dio, mentre, tu no! tu sei un ateo! ORA, IO SONO COSTRETTO A GLORIFICARE DIO DISTRUGGENDOTI!
https://www.youtube.com/channel/UCiSZ0gVPI89tE666IFO59hg
Questa storia che spiare sia un reato? DEVE FINIRE! ] SPIARE è UNA ATTIVITà ASSOLUTAMENTE LEGALE PER UNO STATO, TUTTI DEVONO SPIARE TUTTI: LEGALMENTE, ANZI QUANDO GOVERNERò IO? SARà DEL TUTTO INUTILE SPIARE! [ ROMA, 7 NOV - Ci sono anche l'Italia e il Vaticano, fra gli Stati amici della Germania che sono stati spiati dal Bnd, i servizi segreti tedeschi. L'informazione, che aggiunge dettagli rilevanti a quanto emerso il mese scorso, è stata rilanciata dal sito inglese del settimanale tedesco Der Spiegel. Ctando proprie fonti, la rivista scrive che quelle di Italia e Vaticano sono fra le "rappresentanze diplomatiche" di cui sono stati monitorati "indirizzi e-mail, numeri di telefono e fax" in Germania.
=================
[ King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] LE MIE conclusioni SONO DI TIPO razionale: INTUITIVO E DEDUTTIVO, PERCHé, NOI NON SIAMO DEI MISTICI O DEI PROFETI. e quando Gesù rese il suo soffio vitale sulla Croce, così, in questo modo: fu effuso lo Spirito Santo su tutto il Genere umano! IO NON SONO IL PADRONE DELLO SPIRITO SANTO, perché, nessun uomo potrà avere un suo alibi: di fronte al giudizio di Dio! LO SPIRITO SANTO COME è STATO DATO A ME, COSì è STATO DATO A TUTTI: da Gesù sulla Croce, fu effuso lo Spirito SANTO, E SE CAMMINO IO SULLA VIA VIA DELLA VIRTù? POI, TUTTI DEVONO CAMMINARE SULL A VIA DELLA VIRTù ANCHE
[ King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] ovviamente, noi tre, noi siamo tre uomini di fede! e a motivo della nostra funzione politica: la nostra è una fede strategica e creativa: per le esigenze del Regno di Dio!
King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] Gesù non ha chiesto a nessuno di essere vendicato: Lui è l'agnello di Dio, ed è venuto per morire al posto nostro! LUI è salito volontariamente sulla Croce: e non ha posto un confine al suo amore: non ha posto dei vincoli e delle condizioni al suo amore.. allora, ditemi voi: perché, il Suo Spirito SANTO dovrebbe avere dei limiti e delle condizioni? ecco perché, io mi sono sempre opposto, a che, le persone debbano cambiare la loro religione! no! le persone devono cambiare il loro cuore di pietra, ed avere un loro cuore di carne, e questo può essere soltanto, il lavoro dello Spirito SANTO! Quindi il TEMPIO EBRAICO aprirà l'ERA NUOVA della SPIRITO SANTO!
King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] se, io dico che voi siete innocenti e non siete degli assassini, chi potrebbe contestare il mio giudizio? ECCO PERCHé LA MIA AUTORITà DEVE ESSERE UNA MONARCHIA ASSOLUTA! QUINDI I SALAFITI, daranno la colpa ai FARISEI, i Farisei daranno la colpa a SATANA, ed in questo modo, io non sarò costretto ad uccidere nessuno! perché, se le strutture del mondo non vengono riformate, poi, tutto il Genere umano certamente verrà massacrato, e noi perderemo così, non meno di 5 miliardi di morti ammazzati! ed il mondo che nascerebbe dopo la guerra mondiale? sarebbe ancora di più un mondo per satana!

King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] questo mondo creato da Farisei e Salafiti deve cambiare! Sharia, e SpA Banche CENTRALI Rothschild si devono immolare per la salvezza del Genere umano: tutti gli altri problemi nel mondo? sono soltanto un dettaglio organizzativo! MA NON MI FATE ASPETTARE ANCORA! [ WASHINGTON, 8 NOVembre La Fbi ha acconsentito a collaborare con le autorità russe nelle indagini per fare chiarezza sull'aereo precipitato nel Sinai, in Egitto. Lo riferisce il New York Times citando fonti americane. In particolare Mosca cerca aiuto per le analisi sui resti dell'Airbus A321-200, nel tentativo di determinare cosa lo abbia fatto precipitare. I resti sono disseminati in un'area di almeno otto miglia quadrate nel deserto e parti del velivolo sono state trasportate in Russia.

07/11/2015 India, giudici di Delhi: No al bando sulla carne di vacca [ è MEGLIO FAR VIVERE UNA VECCHIA MUCCA, PER FAR MORIRE UN UOMO DI FAME? ma è propio in questo modo, che, si esaltà la sacralità di questo animale: come una fonte di benedizione per la INDIA!

02/11/2015 ASIA, auguri, AUGURI per i tuoi 12 anni di AsiaNews: ] NON POSSIAMO CONTINUARE A SPERARE NELLA BONTà DELLE PERSONE, LA POLITICA DEVE DARE DELLE RISPOSTE PERCHé QUESTO MONDO MALEFICATO DAI FARISEI E DAI SALAFITI NON PUò PIù ANDARE! [ la persecuzione e la speranza. di Bernardo Cervellera. Nonostante nel mondo aumentino ignoranza, indifferenza e superficialità i tanti segni di amore e speranza resistono anche nelle situazioni più cupe: la madre irakena che dà alla luce il bambino nel campo profughi e sorride anche se non ha niente; la madre musulmana indonesiana che benedice suo figlio divenuto cristiano e prete; famiglie cristiane cinesi che accolgono bambini gettati via a causa della legge del figlio unico.
Roma (AsiaNews) - Col primo novembre 2015, il sito internet AsiaNews.it ha compiuto 12 anni. La rivista AsiaNews su carta era cominciata molto prima, nel 1986. L’agenzia on-line ha aggiornato e potenziato il messaggio già presente nella rivista: annunciare la verità e l’amore di Gesù Cristo ai popoli dell’Asia e allo stesso tempo costruire ponti fra l’oriente e l’occidente.
Pur essendo un’agenzia specializzata, continuiamo a rimanere stupiti dai circa 15mila visitatori unici che ogni giorno si collegano al nostro sito, per non parlare di tutti gli altri siti che condividono e rilanciano le nostre notizie. E questo non solo in Italia e in Europa, ma anche in America e soprattutto in Asia. Molti giornali, radio e tivu del Medio oriente, del subcontinente indiano e dell’oriente estremo diffondono le notizie e le esperienze che raccontiamo, partecipando in qualche modo alla nostra missione.
Rimane un punto di onore per noi il poter offrire quasi in tempo reale alle Chiese e alle società dell’Asia le parole di papa Francesco in inglese, cinese, spagnolo. Questa speditezza e precisione con cui diffondiamo le parole del papa e la testimonianza della Chiesa sono un modo particolare e importante di vivere l’invito di Francesco, della Chiesa “in uscita”. Questo “uscire” e dilatarsi del nostro lavoro trova sempre nuovi operai e collaboratori: vi sono missionari, vescovi e fedeli laici che si ispirano ai fatti di AsiaNews per comporre le loro omelie, o per pregare ogni mese per i cristiani perseguitati di cui la nostra agenzia dà notizia.
La persecuzione è quasi un segno dei tempi e non vi è situazione in Asia che non assista alle sofferenze, alle torture, al soffocamento dei cristiani. La nostra agenzia è sempre pronta a dare voce ai cristiani dell’Iraq, della Siria, dell’India, della Cina. Ma non dimentichiamo nemmeno altri gruppi etnici e religiosi che subiscono violenze: musulmani sunniti o sciiti, ahmadi, bahai, tibetani, uighuri, tribali, montagnards…
Denunciare le violenze contro cristiani e non cristiani non è sterile vociare, o uso ideologico, ma preghiera e domanda di impegno. Siamo ancora commossi per la gigantesca risposta venuta dai nostri lettori e amici all’appello per “Adotta un cristiano di Mosul”. In un anno sono stati raccolti circa 1,5 milioni di euro e questa somma, consegnata a vescovi e sacerdoti del Kurdistan, non viene da potenti organizzazioni, o ricchi finanziatori: essa viene dal dono anche piccolo di ogni persona che ha voluto patire almeno per un poco per alleviare le sofferenze di questi nostri fratelli e sorelle.
Le occasioni di fraternità sono state tante: i terremotati in Nepal, aiutando a ricostruire almeno qualche casa; gli studenti cinesi, ai quali si offre la possibilità di studiare all’estero; giovani sacerdoti indiani che devono affrontare situazioni di miseria estrema. E ora AsiaNews e il Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere) si stanno attrezzando per rispondere alla richiesta di papa Francesco accogliendo quasi 100 migranti, siano essi profughi politici o no, vittime della guerra o della fame.
In un mondo segnato da così tante ferite non è possibile rimanere inerti. La nostra gioia è vedere che attraverso AsiaNews l’ignoranza, l’indifferenza, la superficialità sono vinti, creando nuovi legami di fraternità. Questo sguardo attento e partecipe ci fa vedere e comunicare anche i tanti segni di amore e speranza che resistono anche nelle situazioni più cupe: la madre irakena che dà alla luce il bambino nel campo profughi e sorride anche se non ha niente; la madre musulmana indonesiana che benedice suo figlio divenuto cristiano e prete; famiglie cristiane cinesi che accolgono bambini gettati via a causa della legge del figlio unico. AsiaNews vuole essere anche un segno di speranza nel facile pessimismo e nell’immobilismo che ci circondano. Cari Amici, continuate a sostenerci e partecipate a quest’opera e a questa missione, fino a farla diventare la vostra vocazione. AsiaNews è già stata un aiuto per alcuni giovani a indirizzarsi nella via del sacerdozio missionario. Saremmo felici che sempre più giovani offrano non solo qualcosa, ma tutto se stessi perché la liberazione di Cristo sia annunciata.
=========================
CHI è IN GRADO DI FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM CONTRO IL GENERE UMANO? ] [ 14/10/2015. INDONESIA. Aceh, islamisti attaccano le chiese: un morto e quattro feriti. di Mathias Hariyadi. La folla composta da fondamentalisti ha incendiato una chiesa, perché considerata irregolare e priva dei permessi di costruzione. Il tentativo di darne alle fiamme una seconda ha innescato gli scontri con la popolazione locale. Diverse famiglie cristiane in fuga nel timore di nuove violenze. Nei prossimi giorni è prevista la demolizione di altri 10 luoghi di culto cristiani. Jakarta (AsiaNews) - È di un morto, quattro feriti e una chiesa incendiata il bilancio degli scontri confessionali registrati ieri nel distretto di Singkil, provincia di Aceh, nell’ovest dell’Indonesia, la zona più “islamica” del Paese musulmano più popoloso al mondo e soprannominata “La porta della Mecca”. Testimoni locali riferiscono che centinaia di musulmani hanno attaccato un primo luogo di culto cristiano perché “illegale” (e privo dei permessi di costruzione), dandolo alle fiamme. In seguito, la folla si è diretta verso una seconda chiesa, dando vita a scontri violenti che hanno provocato la morte di una persona e il ferimento di diverse altre. Da qualche settimana si registra un incremento della tensione ad Aceh, nel contesto di una crescente pressione esercitata dalla frangia fondamentalista islamica locale. La scorsa settimana un gruppo di manifestanti ha organizzato una dimostrazione di piazza chiedendo la demolizione di quelle che definiscono “chiese prive delle licenze”. In risposta, il governo locale ha acconsentito all’abbattimento ma avrebbe posticipato "troppo" l’inizio delle operazioni provocando il risentimento dei movimenti estremisti. Sono almeno 10 i luoghi di culto cristiani considerati “irregolari” perché privi dell’Imb (Izin Mendirikan Bangunan, il permesso di costruzione); l’inizio delle demolizioni era programmato per il 19 ottobre e si sarebbe concluso nel giro di due settimane. Alle chiese risparmiate - 14 in tutto - vengono concessi sei mesi per regolarizzare la propria posizione. Husein Hamidi, capo della polizia di Aceh, riferisce che “dopo aver bruciato la chiesa, la folla - composta in maggioranza da membri del Muslim Youth Forum - ha cercato di attaccarne un’altra ma ha incontrato l’opposizione dei cristiani”. In seguito agli scontri fra estremisti e abitanti del villaggio di Dangguran (sotto-distretto di Gunung Meriah), aggiunge il funzionario, “un uomo è stato ucciso dopo aver ricevuto un proiettile in testa” e altri quattro sono rimasti feriti. Secondo alcune fonti la polizia avrebbe operato diversi arresti, ma non vi sono al momento conferme ufficiali; intanto la situazione nel distretto - una enclave cristiana in un contesto a larghissima maggioranza musulmano - è tornata alla calma, anche se la tensione potrebbe precipitare nei prossimi giorni quando è prevista la demolizione di altre 10 chiese “illegali”. Alcune famiglie cristiane sarebbero già fuggite, nel timore di una escalation delle violenze. L'Indonesia, nazione musulmana più popolosa al mondo, è spesso teatro di attacchi o gesti di intolleranza contro le minoranze, cristiani, musulmani ahmadi o di altre fedi. Nella provincia di Aceh - unica nell'Arcipelago - vige la legge islamica (shari'a), in seguito a un accordo di pace fra Jakarta e Movimento per la liberazione di Aceh (Gam), e in molte altre aree (come Bekasi e Bogor nel West Java) si fa sempre più radicale ed estrema la visione dell’islam. La scelta di inasprire leggi, regolamenti, norme e comportamenti non ha incontrato i favori di una larga fetta della popolazione locale, costretta a modificare in modo repentino abitudini e costumi radicati nel tempo. Fra le decisioni contestate dai cittadini di Aceh, vi sono tutta una serie di divieti rivolti in particolare alle donne: indossare jeans e gonne attillate, viaggiare cavalcioni a bordo di motocicli, ballare in pubblico perché "alimentano il desiderio”, festeggiare il San Valentino. L’ultimo caso riguarda la decisione di introdurre un “coprifuoco” per le donne, in via ufficiale per ridurre le molestie sessuali.
====================================
CHI è IN GRADO DI FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM CONTRO IL GENERE UMANO? ] [ 21/02/2014 INDONESIA. South Sumatra, centinaia di islamisti bloccano la costruzione di una chiesa protestante
13/06/2013 INDONESIA. Surabaya, estremisti assaltano una conferenza per la pace fra musulmani e cristiani
23/07/2012 INDONESIA. Aceh, i cristiani protestano per una chiesa bruciata. L’inerzia delle autorità
03/10/2011 INDONESIA, West Java: estremisti islamici e autorità chiudono una chiesa protestante
19/06/2012 INDONESIA. Aceh, centinaia di estremisti islamici attaccano una casa di preghiera cristiana
http://www.asianews.it/notizie-it/Aceh,-islamisti-attaccano-le-chiese:-un-morto-e-quattro-feriti-35577.html
=====================================
CHI è IN GRADO DI FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM CONTRO IL GENERE UMANO? ] 11/02/2015. ASIA. AsiaNews marks 12 years: Persecution and hope. Despite a worldwide increase of ignorance, indifference and superficiality, many signs of love and hope resist even in the most gloomy situations: the Iraqi mother who gives birth to her child in a refugee camp and smiles even though she has nothing; the Indonesian Muslim mother who blesses her son who became a Christian and a priest; the Chinese Christian families that welcome children thrown away because of the one-child law.
Rome (AsiaNews) - November 1, 2015, marks the 12th birthday of AsiaNews.it online news site. AsiaNews magazine had begun much earlier, in 1986. The online agency has updated and enhanced the magazine’s main  message: to proclaim the truth and love of Jesus Christ to the peoples of Asia and at the same time build bridges between the East and the West.
Despite being a focus news agency, we continue to be amazed by the approximately 15 thousand single visitors to our website each day, not to mention all the other sites that share and republish our news. And this not only in Italy and Europe, but also in America and especially in Asia. Many newspapers, radios and TV’s the Middle East, on the Indian subcontinent and the Far East spread the news and the experiences that we report, thus in some way participating in our mission. One of our greatest sources of pride is how we offer real-time reports of Pope’s Francis’ words to Churches and societies in English, Chinese and Spanish. This promptness and accuracy with which we spread the Pope's words and witness of the Church are especially important  if we are to respond to Francis’ invitation to be a “Church that goes forth”. This "going forth" and expanding our work always involves new collaborators and workers: there are missionaries, bishops and lay people who are inspired by AsiaNews to compose their sermons, or every month to pray for the persecuted Christians whose plight our news agency brings to the fore. Indeed, Persecution is almost a sign of the times and few situations in Asia are devoid of suffering, torture, the suffocation of Christians. Our agency is always ready to give voice to the Christians of Iraq, Syria, India, China. But we do not forget the plight of other ethnic and religious groups who are victims of violence: Sunni or Shia, Ahmadis, Baha'is, Tibetans, Uighurs, tribal Montagnards ... Our denunciation of violence against Christians and non-Christians is not sterile shouting, or for ideological gains, but a call for prayer and commitment. We are still moved by the huge response from our readers and friends to our call to "Adopt a Christian from Mosul."
In one year we have managed to collect about 1.5 million Euros, and this amount has been given to bishops and priests of Kurdistan,  does not come from powerful organizations or wealthy donors: it is the fruit of the small gift from each person willing to go without a little to alleviate the immense suffering of our brothers and sisters.
The opportunities of fraternity have been many: the earthquake victims in Nepal, helping to rebuild at least some homes; Chinese students, who are offered the opportunity to study abroad; young Indian priests who face situations of extreme poverty. And now AsiaNews and PIME (Pontifical Institute for Foreign Missions) are gearing up to respond to the request of Pope Francis welcoming nearly 100 migrants, whether or not political refugees, victims of war or famine.  In a world marked by so many wounds we cannot remain inert. Our joy is in seeing how, through AsiaNews, ignorance, indifference, superficiality lose out to new bonds of fraternity. This attentive and involved gaze help us to see and communicate the many signs of love and hope that resist even in the most gloomy of situations: the Iraqi mother who gives birth to her  child in a refugee camp and smiles even though she has nothing; the Indonesian Muslim mother who blesses her son who has become a Christian and a priest; the Chinese Christian families that welcome children thrown away because of the one-child law.  AsiaNews also wants to be a sign of hope in the easy pessimism and immobility that surrounds us. Dear friends, continue to support us and participate in this work and this mission, so that it becomes yours too. AsiaNews has already helped some young people on their journey towards the missionary priesthood. We would be happy that more and more young people offer not just something, but everything, even themselves, in announcing Christ’s liberating love.
=======================
06/11/2015 CINA [ presidente Xi Jinping ] TU HAI ENORMI DEBITI DI GRATITUDINE VERSO DI ME! NON TI PUOI METTERE ANCHE TU NELLA MERDA NAZISTA DELLA LEGA ARABA SHARIA [ NON MI SEMBRA CI SIANO CAPI DI IMPUTAZIONE VALIDI PER LA SUA DETENZIONE! LIBERALO, E TROVA UNA SITUAZIONE PIù IDONEA AL SUO CASO! NOMINALO SINDACALISTA: I FUNZIONARI NON DEVONO MAI DIVENTARE DISPOTICI E VIOLATORI IMPUNIBILI DELLA LEGGE: SE, IL POPOLO NON SI SENTE RAPPRESENTATO DAI BUROGRATI QUESTO DIVENTA UN PROBLEMA PER LA FELICITà DEI CITTADINI!! IO CREDO CHE UNA OPPOSIZIONE DEMOCRATICA E PACIFISTA: DEBBA TROVARE UNA LEGITTIMAZIONE GIURIDICA NELLE ISTITUZIONI: MAGARI CON LA FORMAZIONE DI UN PARLAMENTO DI TIPO CONSULTIVO, O CON ORGANISMI ED ELEMENTI DI RAPPRESENTANZA! TUTTI SI DEVONO SENTIRE RAPPRESENTATI: PERCHé CITTADINI PACIFICI E PRODUTTIVI NON DEVONO SENTIRSI DEI CRIMINALI:  A MOTIVO DELLA LORO VITA VIRTUOSA: COSì COME AVVIENE IN TUTTA LA LEGA ARABA! NON TI PUOI METTERE ANCHE TU NELLA MERDA NAZISTA DELLA LEGA ARABA SHARIA [ 11/06/2015 CHINA. Buddhist cleric gets life for criticising party corruption, Known for his activism in favour of democracy and human rights since 1989, Wu Zeheng has already spent 11 years in prison for writing an open letter criticising the government. For human rights activist, “He is the victim of both religious suppression and political persecution”. ] [ 11/06/2015 THAILAND - CHINA. Thai police arrest two Chinese activists, fears for extradition. Human rights groups have launched a petition for the release of two members of the Chinese democracy movement. They are activist Dong Guangping, already previously arrested, and the political cartoonist Jiang yefei. Recently, some members of Falung Gong were brought to Myanmar and handed over to Chinese police...  Condannato all’ergastolo un leader buddista, criticava la corruzione del Partito. Wu Zeheng, attivista democratico noto sin dal 1989 per le sue attività pacifiche a favore dei diritti umani, aveva già scontato 11 anni di carcere per aver scritto una lettera aperta di critica al governo. Attivisti per i diritti umani concordi: “Un oltraggio, il religioso vittima di persecuzione religiosa e politica”. 06/11/2015. THAILANDIA. CINA. La polizia thai arresta due attivisti cinesi, crescono i timori di rimpatrio. Gruppi pro-diritti umani lanciano una petizione per la liberazione di due esponenti del movimento democratico cinese. Sono l’attivista Dong Guangping, già arrestato in passato, e il vignettista politico Jiang Yefei. Di recente alcuni membri della Falung Gong sono stati condotti in Myanmar e prelevati da poliziotti cinesi.
=======================
CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST. Middle East Council of Churches appeals for pluralism and interreligious dialogue by Fady Noun. Meeting at Saint Mark’s Coptic Orthodox Centre in Cairo, MECC leaders addressed Arab and Muslim heads of state and political and religious leaders. Pluralism, they say, is "one of the most precious treasures of the East." They called for prayers for peace, an end to anti-Christian persecution, the election of Lebanon’s president and a solution to the Palestinian cause. Cairo (AsiaNews) – At a meeting held at the Saint Mark’s Coptic Orthodox Centre in Cairo, the Middle East Council of Churches (MECC) called on "Arab and Muslim heads of state and religious and political leaders in the world to work for the preservation of religious pluralism," saying that it is" the most precious treasure of the East." They also called for action against "the forces of darkness, destruction and extremism." Orthodox Patriarch of Jerusalem Catholicos Aram I, Syrian Catholic Patriarch Theophilos III, Lutheran Church in the Holy Land president Youssef III Younan, Munib Younan, and MECC working team were present at the meeting. In its final communiqué, the Council said  that its agenda included "various activities in the regions, commissions and programmes; the situation of refugees and populations forced to leave by the circumstances they face in the Middle East as well as the situation of Churches and dioceses in Syria and Iraq, particularly in the areas emptied of their Christian populations, a difficult situation that has overwhelmed them.” The MECC, the communiqué said, discussed in particular "the Christian presence in the East as well as outflows, abductions and persecution to which Christians are exposed”. It called on “Arab and Muslim heads of state and political and religious leaders in the world to work for the preservation of religious pluralism because it is the most precious treasure of the East and has characterised the Christian and Muslim civilisation." The statement goes on to say that the Council "expresses its thanks to all the Middle East states that have taken it upon themselves to welcome families evicted from their homes, provided them with what they need, in particular, schooling for their children."
CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST.  ] [ With respect to Lebanon, the MECC called for the election of the country’s president "because of the important role this country plays, especially since it is the only country allotted to Christians in Asia." The Council pleaded for the unification of the Easter date, and noted that Islamic-Christian interfaith dialogue is "the essential pillar of relations with our partners and compatriots." Participants also thanked Pope Francis for the attention he gives to the region’s Christians. At the end of the meeting, the Council members prayed for the end of the war in Syria and Iraq; for peace in the Holy Land, especially in Jerusalem; for a just settlement to the Palestinian cause; for the martyrs of the Armenian Genocide; and for the end of Turkey’s occupation of Cyprus.
=========================
ERDOGAN DEVE CESSARE la occupazione turca dell’isola di Cipro ] [ CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST.  ]  06/11/2015. MEDIO ORIENTE. Dal Consiglio delle Chiese mediorientali un appello al pluralismo e al dialogo interreligioso. di Fady Noun
Riunito a San Marco dei copti-ortodossi al Cairo, i vertici del Cemo si rivolgono a capi di Stato e vertici politici e religiosi arabi e musulmani. Il pluralismo, avvertono, è “uno dei tesori più preziosi d’Oriente”. Preghiere per la pace, la fine delle persecuzioni anti-cristiane, l’elezione del presidente libanese e una soluzione alla causa palestinese.
Il Cairo (AsiaNews) - Il Consiglio delle Chiese del Medio oriente (Cemo), riunito nel centro di San Marco dei copti-ortodossi al Cairo, ha lanciato un appello “ai capi di Stato e ai vertici politici e religiosi mondiali, arabi e musulmani, perché si adoperino a difesa del pluralismo religioso”. Secondo i capi cristiani della regione, esso è “uno dei tesori più preziosi dell’Oriente”. Essi hanno anche invitato “ad affrontare le forze delle tenebre, della distruzione e dell’estremismo” attive nell’area. L’incontro ha riunito il catholicos Aram I, il patriarca ortodosso di Gerusalemme Teofilo III, il patriarca dei siro-cattolici Youssef III Younan, il presidente della Chiesa luterana in Terra Santa Mounib Younan e il gruppo di lavoro che costituisce il nucleo centrale del Cemo.
Nel comunicato finale, il consiglio precisa che l’ordine del giorno comprendeva “le sue varie attività a livello di regioni, commissioni e programmi, la situazione dei rifugiati e delle popolazioni spinte all’esodo a causa delle vicende che hanno caratterizzato il Medio oriente, oltre che la realtà delle Chiese e delle diocesi in Siria, in Iraq”. L’attenzione si è concentrata in particolare “sulle regioni svuotate della loro presenza cristiana, in questi giorni difficili che affliggono i cristiani”. Il Cemo, precisa il comunicato, ha esaminato in particolare “la presenza cristiana in Oriente e gli esodi, i sequestri e le persecuzioni alle quali sono esposti i cristiani”. “E chiedono - prosegue il documento - ai capi di Stato e ai leader politici e religiosi del mondo, arabi e musulmani, di adoperarsi a difesa del pluralismo religioso, quale tesoro fra i più preziosi dell’Oriente e carattere distintivo della civiltà cristiana e musulmana”.
ERDOGAN DEVE CESSARE la occupazione turca dell’isola di Cipro ] [ CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST.  ] Il comunicato aggiunge che il consiglio “rivolge i propri ringraziamenti a tutti gli Stati del Medio oriente che si sono adoperati per accogliere le famiglie cacciate dalle proprie abitazioni, e hanno assicurato loro il necessario e, in particolare, la possibilità di frequentare la scuola ai loro figli”. Inoltre, il Cemo ha rinnovato l’appello per l’elezione di un nuovo presidente della Repubblica in Libano “vista l’importanza della carica nel Paese, soprattutto perché è l’unica carica riservata ai cristiani in tutta l’Asia”. Il Cemo plaude inoltre all’unificazione della data in cui si celebra la Pasqua, e sottolinea che il dialogo interreligioso islamo-cristiano è “il pilastro essenziale nei rapporti fra i nostri partner e compatrioti”. Le personalità riunite nell’assemblea hanno infine ringraziato papa Francesco per l’attenzione che riserva sempre ai cristiani della regione. A conclusione dei lavori, il Consiglio ha pregato per la fine della guerra in Siria e in Iraq, per la pace in Terra Santa, e in particolare a Gerusalemme, per una giusta soluzione alla causa palestinese, per i martiri del genocidio armeno e per la fine dell’occupazione turca dell’isola di Cipro.
==================
Padre Manelli è la Chiesa del Concilio di TRENTO che il Concilio Vaticano II ha scomunicato!
Ora il futuro non può scomunicare il suo passato! ECCO PERCHé LA CHIESA CATTOLICA è FINITA!
====================
NON è neanche per la GNOSI MIGLIORE, POTER RRIVARE A RICONOSCEE IL CRISTO, ecco PERCHé LA GNOSI E LA MASSONERIA SONO L'ANTIRISTO ] io sono la teocrazia biblica nella mia spiritulità, ma, in politica io sono pura razionalità metafisica!
Ricordando che Introvigne abita nella "Città delle Meraviglie", cioè Torino, sono veramente meravigliato dalla faccia tosta di chi non esclude possibili contatti con il mondo della magia e dell'occulto (anche) all'Istituto Mater Boni Consilii e poi scrive su di una rivista come Ars Regia. Tanto più che il dott. Massimo Introvigne non è collaboratore occasionale di "Ars Regia", ma fa parte, quale membro del CESNUR, del Comitato scientifico di consulenza della Rivista in questione. Con questo non voglio affermare che i membri del Comitato scientifico di Ars Regia siano affiliati alla Massoneria. Benché… pare proprio che almeno uno di essi lo sia, a meno che si tratti di un curioso caso di omonimia. Intendo parlare del professor Emilio Servadio, psicanalista, che si ritrova sia nel Comitato scientifico di Ars Regia, sia come collaboratore di Hiram, organo ufficiale del Grande Oriente d'Italia (Cf. Hiram 07/09/92, pag. 58).
Tanto meno voglio accusare Massimo Introvigne, cattolico tutto d'un pezzo, di essere Massone (anche se non disdegna di tenere conferenze al Rotary Club, come quella che diede a Salt Lake City, capitale dei Mormoni, il 19 maggio 1992, Cf. Cristianità n. 207-208, pag. 23) almeno fino a prova contraria.
Constato tuttavia che egli fa parte del comitato scientifico di una rivista chiaramente di ispirazione massonica ed anticattolica.
Si può attribuire tale fatto all'ignoranza (che, come dice Mons. Oddi, è "l'ottavo sacramento" che porta in Paradiso più anime, quasi, degli altri sette) e pertanto considerarlo scusato?
È difficile crederlo, tanto più in una persona che percorre l'Italia tenendo conferenze… sulla Massoneria, come fa fede un qualsiasi numero di Cristianità (Cf. ad esempio, lo stesso numero di Cristianità alla pag. 22).
Personalmente giudico molto grave, dal punto di vista della purezza della Fede cattolica, la collaborazione esistente tra Massimo Introvigne ed Ars Regia, collaborazione che coinvolge indirettamente anche il CESNUR ed Alleanza Cattolica. Faccio notare che nel suo articolo, il dott. Introvigne non avanza neppure una riserva sulla posizione della rivista alla quale collabora. Chi tace, acconsente? Dimmi con chi vai, e ti dirò chi sei.
Quanto a me, se mai ce ne fosse bisogno, sono uscito confortato dal prendere conoscenza dell'ennesimo attacco del "settologo" contro i miei amici dell'"Istituto Mater Boni Consilii": infatti se la setta per eccellenza, la Massoneria, afferma che l'Istituto è da catalogare più o meno tra le sette, c'è da stare tranquilli… da che pulpito viene la predica!
http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/sod1.htm
http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/trocchi.htm
=====================
 a proposito del dott. Massimo Introvigne.  ] [ Il tuo attacco Massimo Introvigne,  così violento è tanto più sorprendente in quanto il volume Il cappello del mago è uno dei pochissimi testi di eletti che cito nel mio racconto, unitamente a quelli di Mircea Eliade, Umberto Eco, Paola Zambelli, Epifanio di Salamina.
Parlando del misterioso corpo di gloria con un personaggio del libro, dico testualmente "Guarda che è il segreto di Pulcinella: sta in tutti i libri di alchimia e di occultismo, da quelli di Eliade al Cappello del mago di Introvigne" (Viaggio nella magia p.131).
Quanto poi a negare l’attendibilità di coloro che sono usciti dai vari culti, è un’idea tua personale, caro Massimo, che sta dando luogo ad un ampio dibattito, pari a quello sul "lavaggio del cervello" e della polemica con l’APA (American Psychological Association).
Comunque ti ringrazio caro Introvigne per avermi segnalato alcuni refusi. Purtroppo noi esseri umani siamo imprecisi, la nostra natura è imperfetta, come sanno non solo gli gnostici, ma tutti i buoni cristiani. Il perfezionamento interiore ed esteriore (per correggere i refusi e forse anche la volontà di potenza) fa parte della prassi cristiana e non solo di quella di Scientology.
In attesa di rinnovare amicizia e dialogo costruttivo, ti saluto cordialmente.
Cecilia Gatto Trocchi  http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/troc.htm
=====================================
in questo mondo di FARISEI e loro fratelli SALAFITI? TUTTO QUESTO PUò E DEVE SUCCEDERE! TU ZITTO! BEIRUT, 9 NOV - Due militari americani sono stati uccisi con colpi di arma da fuoco oggi in Giordania da un cadetto giordano durante l'addestramento di quadri della polizia ad Amman. Lo riferiscono fonti della sicurezza locale citate dal quotidiano libanese The Daily Star di Beirut. L'omicida si è poi suicidato con un colpo di pistola.
================================
moriranno di cancro, tutti quelli che commerciano la cioccolata insanguinata di Poroshenko. [ 9 NOVembre ] QUESTO CRIMINALE INTERNAZIONALE CON SQUADRE NAZISTE DELLA CIA NATO, VA NEL DONBASS A SOFFOCARE NEL SANGUE UN POPOLO DEMOCRATICO SOVRANO E COSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATO! CHE LA EUROPA DOVSSE PRENDERE UNA DERIVA NAZISTA PILOTATA DA ROTHSCHILD IL FARISEO USURAIO MASSONE, QUESTO RIVELA CHI è IL VERO MANDANTE DI OGNI SHOAH. Incontro a Kiev tra il presidente ucraino, Petro Poroshenko, e l'alto rappresentante per la politica estera e sicurezza Ue, Federica Mogherini. Lo scrive Interfax. Mogherini ha riferito di aver avuto con Poroshenko "uno scambio di opinioni sull'attuazione degli accordi di Minsk" e che "e' stato constatato il raggiungimento di certi risultati, in particolare nel sostenere il regime del cessate il fuoco e del ritiro degli armamenti". Il leader ucraino, ha apprezzato la "posizione ferma" della Mogherini [un pappagallo dei burocrati Bildenberg senza personalità]

jHWH SANTO jHWH FORTE jHWH IMMORTALE, tu abbi pietà di noi e del mondo intero! Killer Clown 3 - The Uncle! Scare Prank! ] di DmPranksProductions 4.239.591 visualizzazioni ] non voglio che Horror debba educare l'equilibrio mentale dei nostri bambini.. esistONO proibizioni come per la pornografia, circa questo materiale dissacrante, cioè, di usare strumenti per bambini, "clown", per veicolare violenza.. STOP VIOLENZA SUI BAMBINI!
Lina P Meniaikina · Top Commentator
Ucraina ha più di 5 mlrd di debito con Gasprom il quale ha sospeso la vendita all'ucraina del gas finché non paga. Iinvece i polacchi stanno rivendendo il gas russo all'ucraina che è contro la legge. Quindi la Russia ha ridotto la quantità per la parte che la Polonia rivendeva all'ucraina. é un mio punto di vista pero. Per luca di sotto: era mio nonno che lavorava già nelle miniere di Donetsk e mia bisnonna è anche ucraina di Donbass. La gente di Donbass è stata sempre snobbata dagli schiavi dei polacchi i quali sono gli ucraini dell'ovest e da Kiev arrogante- E' ora che ci liberiamo da loro. Viva la Novorossia! e arrangiatevi senza di noi morti di fame che siete. Anche a slovacchia che rivende il gas ad ucraina la Russia ha diminuito le forniture - il contratto con Gasprom prevede passaggio del gas necessario per i consumatori europei ma non ucraini visto che non paghino.
Ricordiamo oggi: 11 settembre 2001: 2996 morti delle torri gemelle: uccisi da Bush 322 Kerry, LaVey culto NWO FMI SPA FED Banca Mondiale, Che poi i giapponesi e il Presidende Cossiga dissero: "inside job, auto attacco: CIA MOSSAD!" satana a tutti! ] C. S. P. B.
Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto
C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
NON DOVREMMO, ANCHE NOI, FARE UNA GUERRA CIVILE CONTRO, LA NATO, per Riconquistare, anche noi la nostra sovranitò monetaria?! i Bildenberg sistema massonico usurocrazia, hanno fatto del popolo sovrano, un popolo di schiavi ] [ Ucraina: ribelli, ora nuova moneta, Processo "già avviato", poi Unione Doganale. 11 SET - I ribelli filorussi dell'est ucraino dicono di aver già avviato il processo "per creare una nuova moneta". Lo ha detto Boris Litvino, presidente del consiglio supremo dell'autoproclamata repubblica di Donetsk, citato dall'agenzia separatista Novorossia. Litvino ricorda che anche il loro vicepremier, Andrei Purghin, aveva già riferito dell'intenzione di entrare nell'Unione doganale (Russia-Bielorussia-Kazakhstan) e della possibilità di usare sia il rublo che la grivnia nella transizione.
NEW YORK, 9 September-UN Secretary-General Ban Ki-moon (high priest Caiaphas ban-Kimono), "welcomed" Obama's efforts, GENDER (Pontius Pilate) to build (Rothschild Satan synagogue Talmud agenda: IMF 322 Bush NWO Empire BORN, to kill Israel and Europe) a coalition, which contrasts the threat the extremists in Iraq and Syria. but that will not threaten the Islamic expansion around the world! Without UNDERSTANDING the peoples fowl, all evil, and corruption, be for all the political actors, in JaBullOn, that, the TRUE ISLAMIC TERRORISM is always: in ISLAM and in, Arab League, NAZIS SHARIA! ] During a phone call BETWEEN the CRIMINAL ACCOMPLICES of the MASONIC SYSTEM, with Barack Obama, Ban: he thanked the US President for this scam: meeting of the UN Security Council: on the jihadist threat. Because The ROTHSCHILD WORLD WAR USUROCRAZIA AGENDA UNITED SATAN, Can't Stop, That's Why, The Real Problems, never, SHOULD NOT BE SEEN, And Never NEED To BE ADDRESSED! Eleana Pshock · Top Commenter Lorenzo, sono de acorde con te E mai devono essere affrontati! [[ answer ]] Eleana Pshock only Unius REI can deal with these beasts of Satan!
=================
Benjamin Netanyahu - ormai, danno per scontato, ed inevitabile la Guerra Mondiale Nucleare, perché Rothschild 322 Bush la imporranno! ma, non sarebbe meglio farsi dirigere tutti: da Unius REI, per vivere tutti? ] Il gruppo delle navi della Flotta del Nord della Russia passerà attraverso il Mar Glaciale Artico, tra lo Stretto di Matisen e lo Stretto di Vilkitsky, difficilmente navigabile per la presenza dei ghiacci. Il gruppo è accompagnato dalle due rompighiaccio nucleari "Vaygach" e "50-let Pobedy." L'equipaggio della Flotta del Nord ha già condotto una serie di manovre e esercitazioni di formazione con lo scopo di garantire la sicurezza della navigazione nelle aree artiche, così come la lotta per la sopravvivenza in condizioni difficili. La prima traversata delle navi da guerra della Flotta del Nord con la rompighiaccio "Rosatom" era stata effettuata nel 2013. Allora il distaccamento di 10 navi era guidato dall'incrociatore nucleare pesante missilistico "Pietro il Grande" http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Rompighiaccio-nucleari-spianano-la-rotta-per-le-navi-della-Flotta-del-Nord-8826/
Kiev ha iniziato ad erigere ostacoli artificiali e fortificazioni nei territori controllati dalle forze di sicurezza ucraine lungo il confine con la Russia. "Il grosso del lavoro è costituito da 1.500 chilometri di trincee e linee di comunicazione, 8mila fortificazioni per veicoli militari, oltre 4mila bunker e dalla creazione di una linea di demarcamento di 60 chilometri," - raccontano le truppe ucraine. Il 3 settembre il primo ministro ucraino Yatsenyuk aveva dichiarato che Kiev aveva intenzione di costruire un "muro" tra la Russia e l'Ucraina. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/LUcraina-inizia-a-costruire-il-muro-lungo-il-confine-con-la-Russia-4696/
Il Comandante Supremo delle Forze Armate della Federazione Russa Vladimir Putin ha incaricato di controllare un certo numero di infrastrutture dei Dipartimenti e delle Regioni dell'Estremo Oriente per la disponibilità a svolgere compiti in tempo di guerra. Lo ha annunciato il Ministro della Difesa russo Sergej Shojgu. Il Presidente ha dato questo incarico unitamente all'indicazione di effettuare dall'11 al 18 settembre un'improvvisa verifica dell'efficienza bellica di tutti i membri del Distretto Militare Orientale. Shojgu ha chiesto la creazione di speciali itinerari segreti per le unità speciali operanti e il trasferimento dei tribunali civili all'interno della Marina: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Dipartimenti-e-Regioni-russi-pronti-per-operare-in-tempo-di-guerra-5000/
 I ministri degli Esteri dell'Europa settentrionale e dei Paesi Baltici parleranno di sicurezza 12:04 [ La Russia può creare il proprio sistema di Prompt Global Strike ("Attacco globale rapido"), ma si baserà sulla dottrina difensiva degli armamenti, ha dichiarato il vice ministro della Difesa Yury Borisov. "La Russia può e sarà costretta a farlo, ma svilupperemo un sistema in grado di contrastare questi nuovi tipi di armi, perché tutta la concezione militare di base del nostro Paese è difensiva, e non abbiamo intenzione di cambiarla" - ha detto Borisov al termine di un incontro sullo sviluppo del programma governativo sugli armamenti per il periodo 2016-2025 con il presidente russo. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/La-Russia-puo-creare-il-proprio-sistema-di-Prompt-Global-Strike-4988/
A Dushanbe (capitale del Tagikistan) si apre il Vertice dell'Organizzazione di Shangai per la Cooperazione (SCO). Si prevede che essa adotterà nuove regole per l'ammissione all'Organizzazione. Questo permetterà di ammettere nella SCO l'India ed il Pakistan, durante l'incontro che si terrà nel 2015 nella Federazione Russa. In agenda al Summit di due giorni la situazione in Ucraina e in Afghanistan. Inoltre, Vladimir Putin discuterà con i partner provenienti da Cina, Iran, Kazakistan, Uzbekistan, Tagikistan e Mongolia sulle relazioni bilaterali e sugli attuali problemi internazionali e regionali. Dell'SCO fanno parte Kazakistan, Cina, Kirghizistan, Russia, Tagikistan e Uzbekistan. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/A-Dushanbe-si-apre-il-Vertice-SCO-1289/
===============
Vinicio Ciroldi "poi però continueranno a valutare tutte le transazioni monetarie in dollari?" [[ answer ]] un ente internazionale, di sorveglianza, può dare i criteri, affinché, in regime di sovranità monetaria, ogni Stato possa stampare del denaro.. gli Stati non virtuosi, si vedranno vedere punita la propria moneta con la inflazione.. [poiché, una borsa delle monete non può essere evitata, in una prima fase! MA IN UNA SECONDA FASE NOI POSSIAMO, ANCHE CREARE, O FARE UNA MONETA INTERNAZIONALE, CHE è VINCOLATA A BENI CONCRETI E ASSICURATI! ] Quindi, ogni Nazione dovrà usare, la propria moneta, per gli scambi commerciali.. se, per esempio il Marco, è apprezzato, si potrà decidere di fare uno scambio in marchi, ecc.. poiché, USA ha stampato troppa moneta, questa potrebbe svalutarsi del 30%, ma, la svalutazione, non è sempre un fenomeno negativo per le economie, ANZI!
=====================
tutto questo DISCORSO: è ridicolo, inutile! Voi non potete inseguire, tutta la Galassia Jihadista, CHE USA E OIC ARABIA SAUDITA HANNO VOLUTO, ma, voi dovete condannare la Sharia in tutta la LEGA ARABA ] Obama ordina campagna aerea in Siria, Iraq contro Stato islamico. In grande escalation del coinvolgimento militare nella regione, presidente degli Stati Uniti definisce la strategia contro il gruppo terroristico, senza stivali americani sul terreno. Con AFP e Lazar Berman 11 settembre 2014, il presidente Barack Obama si rivolge alla nazione dalla Croce Hall nella Casa Bianca, ordinando gli Stati Uniti in una vasta campagna militare per "degradare e distruggere" i militanti in due volatili nazioni del Medio Oriente, che autorizza attacchi aerei all'interno della Siria per la prima volta, così come un ampliamento di scioperi in Iraq.
Obama orders air campaign in Syria, Iraq against Islamic State. In major escalation of military involvement in region, US president lays out strategy against terror group, without US boots on the ground. By AFP and Lazar Berman September 11, 2014, President Barack Obama addresses the nation from the Cross Hall in the White House, ordering the United States into a broad military campaign to "degrade and ultimately destroy" militants in two volatile Middle East nations, authorizing airstrikes inside Syria for the first time, as well as an expansion of strikes in Iraq. Lazar Berman Lazar Berman is a breaking news editor at The Times of Israel. America will lead a broad coalition to roll back the Islamic State terrorist group, promised US President Barack Obama in a much-anticipated televised address Wednesday night. Obama called for a "systematic campaign of air strikes, hitting IS targets as Iraqi forces go on the offensive." He said American bombers would not hesitate to hit IS in Syria as well as Iraq. The US will "degrade and ultimately destroy" the terrorist group, Obama pledged, on the eve of the 13th anniversary of the September 11 terrorist attacks. Another 475 American soldiers will be sent to Iraq, he said, to train Iraqi forces, provide intelligence, and offer logistical support. Obama also said America would work to cut off IS's flow of fighters and money, as well as provide humanitarian assistance to Iraqis threatened by the Islamic State. "ISIL leaders have threatened America and our allies," he said, using another abbreviation for the Islamic State. America has conducted more than 150 strikes in Iraq, said Obama, saving the lives of "thousands of innocent men, women, and children," while killing IS fighters. But he insisted Americans that US combat troops will not be sent to fight on foreign soil as part of the operation. The speech marked a major US escalation, despite Obama having devoted much of his presidency to pulling America out of wars in the Middle East and avoiding new foreign entanglements. "This counter-terrorism campaign will be waged through a steady, relentless effort to take out ISIL wherever they exist using our air power and our support for partner forces on the ground," Obama said. "Tonight, with a new Iraqi government in place, and following consultations with allies abroad and Congress at home, I can announce that America will lead a broad coalition to roll back this terrorist threat." The President styled the new US operation as an extension of long-running counter-terrorism strategies in Yemen and Somalia, where air power and occasional special forces missions have targeted Islamic radical groups. He also made a clear distinction between the huge land wars launched by his predecessor George W. Bush, in the aftermath of the September 11 attacks, 13 years ago on Thursday. "I want the American people to understand how this effort will be different from the wars in Iraq and Afghanistan. It will not involve American combat troops fighting on foreign soil," he said. Earlier, Obama spoke to Saudi King Abdullah, underlining Riyadh's crucial role in an anti-IS front, and reached out to lawmakers to seek Congressional support for his plans. In this image made through a window of the Oval Office, President Barack Obama speaks on the phone to Saudi Arabia's King Abdullah from his desk at the White House in Washington, Wednesday, Sept. 10, 2014, ahead of his address to the nation tonight regarding Iraq and Islamic State group militants. France offered Obama a well-timed boost, saying it was prepared to join an already launched US air campaign against IS targets in Iraq if necessary. In Iraq, meanwhile, Secretary of State John Kerry promised that the country's armed forces, some of which fled when IS marched into western Sunni districts, would be "reconstituted and trained and worked on.". Boost for Syrian rebels. Obama and Abdullah "agreed on the need for increased training and equipping of the moderate Syrian opposition," the White House said in a statement. "Both leaders agreed that a stronger Syrian opposition is essential to confronting extremists like ISIL as well as the Assad regime, which has lost all legitimacy." The call represented a potentially significant development in the crisis, as Obama for months opposed sending lethal weapons into the Syrian civil war, citing the difficulty of identifying true moderates and fearing they could end up in the hands of extremists. In a related development, Obama also freed up $25 million to equip Iraqi government and Kurdish troops to fight IS. Though Obama has told Americans he will not send ground troops back into combat, he has not ruled out sending US trainers to help prepare Iraqi forces — stood up at the cost of billions of US taxpayer dollars after the 2003 US invasion. Kerry praised the new Iraqi government of Prime Minister Haidar al-Abadi, which Washington says has the potential to offer the "inclusive" rule across sectarian divides that the former administration of Nuri al-Maliki failed to provide. But the sectarian stew facing Abadi was underlined when bombs killed 19 people in Baghdad during Kerry's visit. The Pentagon said the US military had now conducted 154 strikes against IS in Iraq, and destroyed 212 targets, including armed vehicles and weapons systems. Hawkish public. The plan Obama laid out on Wednesday will be open-ended and the campaign could outlast his presidency, which ends in January 2017. "I think the American people need to expect that this is something that will require a sustained commitment," said White House spokesman Josh Earnest. The address came at a poignant time — on the eve of the 13th anniversary of the September 11 attacks, when Islamic radicalism on a mass scale scorched the US homeland for the first time. Obama, who has seen his personal approval ratings and public confidence in his foreign policy tumble, may seek to exploit a seam of increasingly hawkish public opinion on Syria. Islamic State fighters near the border between Syria and Iraq.
A new Wall Street Journal/NBC News poll suggests the US public was increasingly hawkish about IS, with two-thirds of those asked saying they backed military operations against the group. The White House insists that IS, despite having beheaded two US journalists, does not yet pose an imminent threat to the US homeland. But officials worry the group could eventually send some of its legions of foreign fighters, armed with Western passports, to stage attacks in America. Obama previewed his speech in a meeting with top congressional leaders on Tuesday, and then Wednesday huddled with defense and intelligence chiefs in the White House Situation Room.
Officials said he believes he has sufficient authority to carry out his new strategy without asking Congress for a new war authorization. But he wants lawmakers to vote on $500 million in funding for Syrian rebels — which he first requested in June — before they leave town soon ahead of November's mid-term elections.
Republicans have used Obama's public deliberation over what to do about IS to drive a narrative that the president is weak and disengaged. "Our president must understand we are at war and that we must do what it takes, for as long as it takes, to win," hawkish former vice president Dick Cheney said Wednesday. House Speaker John Boehner, R-Ohio, praised Obama for acknowledging the "grave and growing threat" that Islamic extremists pose, but he said Obama was coming to that conclusion far too late. "He has finally begun to make the case the nation has needed him to make for quite some time: that destroying this terrorist threat requires decisive action and must be the highest priority for the United States and other nations of the free world," Boehner said. As if to answer the criticism that he has been too cautious, Obama declared of his plan: "This is American leadership at its best." Arming moderate rebels. Obama is seeking authorization from Congress for a Pentagon-led effort to train and arm more moderate elements of the Syrian opposition. Even before his remarks, congressional leaders were grappling with whether to support that request and if so, how to get such a measure through the fractured legislature before the November elections. The White House wants Congress to include the authorization in a temporary funding measure lawmakers are expected to vote on before adjourning later this month. Republicans have made no commitment to support the request and the House GOP has so far not included the measure in the funding legislation. A spokesman for Senate Majority Leader Harry Reid said the Nevada Democrat might opt to seek separate legislation. While the CIA currently runs a small program to arm the rebels, the new version would be more robust. Obama asked Congress earlier this year to approve a $500 million program to expand the effort and put it under Pentagon control, but the request stalled on Capitol Hill. Some of Obama's own advisers, including former Secretary of State Hillary Rodham Clinton, pressed him to arm the rebels early in their fight against Assad. But Obama resisted, arguing that there was too much uncertainty about the composition of the rebel forces. He also expressed concern about adding more firepower to an already bloody civil war. The White House announced Wednesday that it was also providing $25 million in immediate military assistance to the Iraqi government as part of efforts to combat the Islamic State.
The Treasury Department will also step up efforts to undermine the Islamic State group's finances. David Cohen, Treasury's undersecretary for terrorism and financial intelligence, wrote in a blog post that the US would be working with other countries, especially Gulf states, to cut off the group's external funding networks and its access to the global financial system. The US has been pressing allies in Europe, the Middle East and elsewhere to help with efforts to degrade the terror group. France's foreign minister said Wednesday that his country was ready to take part in airstrikes against extremist fighters in Iraq if needed. And the German government announced that it was sending assault rifles, ammunition, anti-tank weapons and armored vehicles to Kurdish forces in Iraq fighting, breaking with Berlin's previous reluctance to send weapons into conflicts. Kerry was also scheduled to attend a conference with Arab leaders Thursday to discuss their role in confronting the militants. http://www.timesofisrael.com/obama-america-will-launch-systematic-air-strikes-against-is/#ixzz3D0XflsTX
Il discorso ha segnato un importante escalation degli Stati Uniti, pur avendo Obama ha dedicato gran parte della sua presidenza per tirare l'America fuori delle guerre in Medio Oriente ed evitando nuovi coinvolgimenti stranieri. "Questa campagna anti-terrorismo sarà condotta attraverso un costante, incessante sforzo per eliminare ISIL ovunque si presentino con la nostra forza aerea e il nostro sostegno alle forze partner sulla terra", ha detto Obama. "Stasera, con un nuovo governo iracheno a posto, e in seguito a consultazioni con gli alleati all'estero e Congressi a casa, posso annunciare che l'America guiderà una vasta coalizione per ripristinare questa minaccia terroristica." Il presidente designato della nuova operazione statunitense come estensione di lungo corso strategie anti-terrorismo in Yemen e in Somalia, dove l'aria di alimentazione e occasionali missioni delle forze speciali hanno preso di mira gruppi radicali islamici. Ha anche fatto una chiara distinzione tra le grandi guerre di terra lanciato dal suo predecessore George W. Bush, all'indomani degli attentati dell'11 settembre, 13 anni fa il Giovedi. "Voglio che il popolo americano per capire come questo sforzo sarà diverso dalle guerre in Iraq e Afghanistan. Essa non comporterà truppe da combattimento americane che combattono in terra straniera ", ha detto. In precedenza, Obama ha parlato al re saudita Abdullah, sottolineando il ruolo cruciale di Riyadh in un anti-IS anteriore, e allungò la mano per i legislatori a cercare il sostegno del Congresso per i suoi piani. In questa immagine fatta attraverso una finestra dello Studio Ovale, il presidente Barack Obama parla al telefono a re dell'Arabia Saudita Abdullah dalla sua scrivania alla Casa Bianca a Washington, Mercoledì 10 Settembre, 2014, prima del suo discorso alla nazione questa sera in materia di Iraq e Stati islamici militanti del gruppo. La Francia ha offerto Obama una spinta al momento giusto, dicendo che era disposta a partecipare a una campagna aerea statunitense già lanciato contro IS obiettivi in ​​Iraq, se necessario. In Iraq, nel frattempo, il Segretario di Stato John Kerry ha promesso che le forze armate del paese, alcuni dei quali fuggiti quando è marciato in distretti sunniti occidentali, sarebbero "ricostituito e addestrato e lavorato.». Boost per i ribelli siriani. Obama e Abdullah "hanno convenuto sulla necessità di una maggiore formazione e l'equipaggiamento dell'opposizione siriana moderata", ha detto la Casa Bianca in un comunicato. "Entrambi i leader hanno convenuto che una opposizione siriana forte è essenziale per affrontare gli estremisti come ISIL così come il regime di Assad, che ha perso ogni legittimità". L'invito ha rappresentato un significativo potenziale di sviluppo nella crisi, come Obama per mesi si oppongono l'invio di armi letali in la guerra civile siriana, citando la difficoltà di identificare i veri moderati e temendo che potessero finire nelle mani degli estremisti. In uno sviluppo correlato, Obama ha anche liberato 25 milioni di dollari equipaggiare governo e curdi truppe irachene a combattere IS. Anche se Obama ha detto che gli americani non invierà truppe di terra di nuovo in combattimento, egli non ha escluso l'invio di US formatori per aiutare a preparare le forze irachene - si alzò in piedi a costo di miliardi di dollari dei contribuenti americani dopo l'invasione statunitense del 2003. Kerry ha elogiato il nuovo governo iracheno del primo ministro Haidar al-Abadi, che Washington dice che ha il potenziale per offrire la regola "inclusiva" attraverso divisioni settarie che la precedente amministrazione di Nuri al-Maliki non è riuscito a fornire. Ma lo stufato settario di fronte Abadi è stato sottolineato quando le bombe hanno ucciso 19 persone a Baghdad durante la visita di Kerry. Il Pentagono ha detto che l'esercito americano aveva ormai condotto 154 attacchi contro IS in Iraq, e ha distrutto 212 obiettivi, compresi i veicoli armati e sistemi d'arma. Pubblica sostiene la linea dura. Il piano di Obama disposto il Mercoledì sarà aperto e la campagna potrebbe sopravvivere la sua presidenza, che termina nel mese di gennaio 2017 "Penso che il popolo americano ha bisogno di aspettarsi che questo è qualcosa che richiede un impegno costante", ha detto White House Il portavoce Josh Earnest. L'indirizzo è venuto in un momento struggente - alla vigilia del 13 ° anniversario degli attacchi dell'11 settembre, quando il radicalismo islamico su scala di massa bruciata la patria degli Stati Uniti per la prima volta. Obama, che ha visto i suoi indici di gradimento personale e la fiducia del pubblico nella sua caduta politica estera, può tentare di sfruttare una cucitura di un'opinione pubblica sempre più sostiene la linea dura sulla Siria. Combattenti stato islamico vicino al confine tra Siria e Iraq.
Un nuovo sondaggio Wall Street Journal / NBC News suggerisce il pubblico americano era sempre più sostiene la linea dura su Is, con i due terzi di coloro che ha chiesto dicendo che il backup operazioni militari contro il gruppo. La Casa Bianca insiste che IS, pur avendo decapitato due giornalisti statunitensi, non ancora rappresentare una minaccia imminente per la patria degli Stati Uniti. Ma i funzionari temono il gruppo potrebbe eventualmente inviare alcune delle sue legioni di combattenti stranieri, armati di passaporti occidentali, per organizzare attentati in America. Obama in anteprima il suo discorso in una riunione con i principali leader del Congresso il Martedì, Mercoledì e poi rannicchiato con difesa e di intelligence capi della Casa Bianca Situation Room.
I funzionari hanno detto che crede di avere l'autorità sufficiente per svolgere la sua nuova strategia senza chiedere Congresso per una nuova autorizzazione di guerra. Ma lui vuole i legislatori a votare 500 milioni di dollari di finanziamento per i ribelli siriani - che in primo luogo ha chiesto nel mese di giugno - prima di lasciare la città presto in vista delle elezioni di medio termine di novembre.
I repubblicani hanno usato deliberazione pubblica di Obama su cosa fare è quello di guidare una narrazione che il presidente è debole e disimpegnato. "Il nostro presidente deve capire che siamo in guerra e che dobbiamo fare quello che ci vuole, per tutto il tempo che ci vuole, per vincere," falco ex vice presidente Dick Cheney ha detto Mercoledì. House Speaker John Boehner, R-Ohio, ha elogiato Obama per riconoscere la "grave e crescente minaccia" che estremisti islamici pongono, ma ha detto Obama stava arrivando a questa conclusione troppo tardi. "Ha finalmente iniziato a fare il caso della nazione lo ha bisogno di fare per un bel po 'di tempo: che distruggere questa minaccia terroristica richiede un'azione decisiva e deve essere la massima priorità per gli Stati Uniti e le altre nazioni del mondo libero", ha detto Boehner . Come se per rispondere alla critica che è stato troppo cauto, Obama ha dichiarato del suo piano: "Questa è la leadership americana al suo meglio." Armare i ribelli moderati. Obama chiede l'autorizzazione del Congresso per uno sforzo del Pentagono guidato da addestrare e armare gli elementi più moderati dell'opposizione siriana. Anche prima le sue osservazioni, i leader del Congresso sono state prese con se a sostegno di tale richiesta e, in caso affermativo, come ottenere tale misura attraverso il legislatore fratturata prima delle elezioni di novembre. La Casa Bianca vuole il Congresso per comprendere le autorizzazioni in un finanziamento temporaneo misura legislatori sono tenuti a votare prima di aggiornarsi a fine mese. I repubblicani hanno fatto alcun impegno per sostenere la richiesta e la Casa GOP non ha finora incluso la misura nella legislazione finanziamento. Un portavoce per il Senato Maggioranza Leader Harry Reid ha detto che il Nevada democratico potrebbe decidere di cercare una normativa separata. Mentre la CIA attualmente gestisce un piccolo programma per armare i ribelli, la nuova versione sarà più robusta. Obama ha chiesto al Congresso all'inizio di quest'anno per approvare un programma di $ 500 milioni per ampliare lo sforzo e metterla sotto il controllo del Pentagono, ma la richiesta in fase di stallo a Capitol Hill. Alcuni dei propri consulenti di Obama, tra cui l'ex Segretario di Stato Hillary Rodham Clinton, lo premuto per armare i ribelli presto nella loro lotta contro Assad. Ma Obama ha resistito, sostenendo che c'era troppa incertezza circa la composizione delle forze ribelli. Egli ha anche espresso preoccupazione per l'aggiunta di più potenza di fuoco di una guerra civile già sanguinosa. La Casa Bianca ha annunciato Mercoledì che è stato anche fornendo 25 milioni di dollari immediata assistenza militare al governo iracheno come parte degli sforzi per combattere lo Stato islamico.
Il Dipartimento del Tesoro sarà anche intensificare gli sforzi per minare le finanze del gruppo Stato islamico. David Cohen, sottosegretario del Tesoro per il terrorismo e intelligence finanziaria, ha scritto in un post sul blog che gli Stati Uniti di lavorare con gli altri paesi, in particolare i paesi del Golfo, per tagliare le reti di finanziamento esterne del gruppo e il suo accesso al sistema finanziario globale. Gli Stati Uniti è stato premuto alleati in Europa, Medio Oriente e altrove per aiutare con gli sforzi per degradare il gruppo terroristico. Ministro degli Esteri francese ha detto Mercoledì che il suo paese era pronto a partecipare a raid aerei contro i combattenti estremisti in Iraq, se necessario. E il governo tedesco ha annunciato che stava inviando fucili d'assalto, munizioni, armi anticarro e veicoli blindati alle forze curde in Iraq lotta, rompendo con la precedente riluttanza di Berlino a inviare armi in conflitti. Kerry è stato anche programmato per partecipare a una conferenza con i leader arabi Giovedi per discutere il loro ruolo nel confronto con la militants. http://www.timesofisrael.com/obama-america-will-launch-systematic-air-strikes-against-is/#ixzz3D0XflsTX
la Turchia di Erdogan, è un criminale internazionale, perché, lui ha detto di voler ripristinare con annessioni di intere nazioni, tutto l'impero ottomano perduto! LA MINACCIA TURCA, E LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, PUò ESSERE AFFRONTATA SOLTANTO CON ARMI ATOMICHE: ormai! ] CIRCA, LA SUA REGIA DI FORMAZIONE, INSIEME ALLA ARABIA SAUDITA, DELLA GALASSIA JIHASTA IN SIRIA E IRAQ, QUESTO NON è QUALCOSA CHE HA BISOGNO DI ESSERE DIMOSTRATO! ] ANKARA, 11 SET - La Turchia negli ultimi due anni ha fermato e espulso 830 aspiranti jihadisti europei che cercavano di raggiungere in Siria e Iraq il gruppo armato dello Stato Islamico (Isis), scrive Hurriyet online. Il quotidiano turco, che non indica fonti, afferma anche che le autorita' turche hanno spiccato mandati di arresto contro 2mila persone sospettate di avere aderito all'Isis. MA, Il governo islamico turco, e' stato piu' volte accusato dall'opposizione, ma anche dalla stampa internazionale.
========================
Vinicio Ciroldi [[ti rimprovera lo Spirito Santo: smetti di fare il monatto! ]] SULLA SOVRANITà MONETARIA, tu sei scarso! tu devi seguire qualche lezione (video) dello Scienziato Giacinto Auriti! Quando, alla tua faziosità, da cui nascono le tue calunnie, contro la Russia, risponderai della tua cattiveria, certamente! Se c'è una Nazione che, ha ucciso tutti i cristiani del MEdio Oriente, e del Cosovo, ed ora sta sterminando tutti i cristiani in Africa, per diffondere la galassia jihadista nel mondo, questi sono gli USA 322, e la loro LEGA ARABA, sharia, totale nazismo senza diritti umani: ovviamente, sotto egida criminale ONU!
========================
Netanyahu -- [[ ti rimprovera lo Spirito Santo! Quando il dialogo non è possibile, e poi, si mette mano alle armi? Chi usa le armi, anche se, in una maniera brutale, lui risolve i suoi problemi: in modo definitivo, come hanno fatto 51 nazioni islamiche, che, hanno fatto il genocidio di 51 nazioni cristiane, ed ora hanno il nazismo della sharia, per conquistare il califfato mondiale, attraverso, la galassia jihadistia, ed ONU ha detto, che tutto questo è buono e giusto, che, sharia sono i nuovi suoi diritti umani! Ma, se tu hai 66 anni di terrorismo, con i palestinesi, allora, questa è: soltanto, una congiura, che, tu stai facendo contro Israele! ]] convoca sulla minaccia Stato islamico. Il primo ministro, i funzionari della sicurezza interessati con incursioni del gruppo terrorista tra un piccolo numero di arabi israeliani. Con Justin Jalil 11 SETTEMBRE 2014, Un ragazzo in possesso di un bandiera sul Monte del Tempio a Gerusalemme. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha incontrato membri del governo e funzionari della sicurezza in un incontro Mercoledì sera per discutere lo stato islamico. Alla riunione hanno partecipato il ministro della Giustizia Tzipi Livni, ministro per la Sicurezza Interna Yitzhak Aharonovich, il procuratore generale Yehuda Weinstein e un rappresentante senza nome dell'organizzazione della sicurezza Shin Bet, secondo l'agenzia di notizie israeliano Walla. Un punto centrale della discussione è stata la minaccia di Israele-arabi che unisce il califfato canaglia e potenzialmente la creazione di cellule homegrown sul suolo israeliano. Secondo fonti anonime all'interno Shin Bet, ben 10 arabi-israeliani hanno già aderito lo Stato Islamico e la bandiera del gruppo ribelle è stato riferito avvistato in vari luoghi in tutto lo stato ebraico. Terroristi stato islamico hanno approfittato dell'instabilità creata da una guerra civile di tre anni e ora operare liberamente in aree vicine e attraverso il confine iracheno. La conferenza fa seguito dell'omicidio ampiamente pubblicizzato del giornalista Steven Sotloff da un terrorista Stato islamico. Sotloff era un cittadino americano dual-israeliano che aveva fatto Aliya dalla Florida nel 2005 e ha studiato presso il Centro Interdisciplinare di Herzliya. Il primo ministro ha inviato le sue condoglianze alla famiglia Sotloff settimana scorsa e ha fatto una dichiarazione separata che sosteneva che il 31enne è stato ucciso perché era visto "come un simbolo dell'Occidente, la stessa cultura che l'Islam estremista vuole annientare." Il riuniti in Israele ha avuto luogo ore prima di high-stakes del presidente Usa Barack Obama indirizzi in cui è stato impostato per delineare i suoi piani per combattere lo Stato islamico. Prima del suo intervento, i leader del Congresso prese con se per sostenere la sua richiesta di armare l'opposizione siriana e, in caso affermativo, come ottenere tale misura attraverso il legislatore fratturato. Gli Stati Uniti stanno inoltre facendo pressione alleati in Europa, Medio Oriente e altrove per aiutare. Ministro degli Esteri francese ha detto Mercoledì che il suo paese era pronto a partecipare a raid aerei contro i combattenti estremisti in Iraq, se necessario. E il governo tedesco ha annunciato che stava inviando fucili d'assalto, munizioni, armi anticarro e veicoli blindati alle forze curde in Iraq lotta, rompendo con la precedente riluttanza di Berlino a inviare armi in conflitti. Obama ha anche lavorato i telefoni con leader stranieri Mercoledì, chiamando il re saudita Abdullah in vista di una riunione di leader arabi sui loro contributi a una coalizione globale contro lo Stato islamico. Segretario di Stato John Kerry è in viaggio in Arabia Saudita e Giordania questa settimana. In primo luogo ha fatto una sosta a Baghdad per incontrare i nuovi leader iracheni e impegnarsi a sostegno degli Stati Uniti per eliminare il gruppo estremista. Netanyahu convoca riunione sulla minaccia Stato Islamico | The Times di Israele
Netanyahu convenes meeting on the Islamic State threat. Prime minister, security officials concerned with terrorist group's inroads among a small number of Israeli Arabs. By Justin Jalil September 11, 2014, A youngster holding an IS flag on the Temple Mount in Jerusalem. Prime Minister Benjamin Netanyahu met with cabinet members and security officials in a meeting Wednesday night to discuss the Islamic State. The meeting was attended by Justice Minister Tzipi Livni, Internal Security Minister Yitzhak Aharonovich, Attorney General Yehuda Weinstein and an unnamed representative of the Shin Bet security organization, according to the Israeli news agency Walla. A central focus of their discussion was the threat of Israel-Arabs joining the rogue caliphate and potentially creating homegrown cells on Israeli soil. According to unnamed sources within Shin Bet, as many as 10 Israeli-Arabs have already joined the Islamic State and the rebel group's flag has reportedly been sighted in various places throughout the Jewish state. Islamic State terrorists have taken advantage of the instability created by a three-year civil war and now operate freely in areas near and across the Iraqi border. The conference comes in the wake of journalist Steven Sotloff's widely publicized murder by an Islamic State terrorist. Sotloff was a dual American-Israeli citizen who had made aliya from Florida in 2005 and studied at the Interdisciplinary Center in Herzliya. The prime minister sent his condolences to the Sotloff family last week and made a separate statement that contended that the 31 year old was murdered because he was seen "as a symbol of the West, the same culture that extremist Islam wishes to annihilate." The meeting in Israel took place hours ahead of US President Barack Obama's high-stakes address in which he was set to outline his plans for battling the Islamic State. Ahead of his remarks, congressional leaders grappled with whether to support his request to arm the Syrian opposition and if so, how to get such a measure through the fractured legislature. The US has also been pressing allies in Europe, the Middle East and elsewhere to help. France's foreign minister said Wednesday that his country was ready to take part in airstrikes against extremist fighters in Iraq if needed. And the German government announced that it was sending assault rifles, ammunition, anti-tank weapons and armored vehicles to Kurdish forces in Iraq fighting, breaking with Berlin's previous reluctance to send weapons into conflicts. Obama also worked the phones with foreign leaders Wednesday, calling Saudi King Abdullah ahead of a gathering of Arab leaders on their contributions to a global coalition against the Islamic State. Secretary of State John Kerry is traveling to Saudi Arabia and Jordan this week. He first made a stop in Baghdad to meet with Iraq's new leaders and pledge US support for eliminating the extremist group. Netanyahu convenes meeting on the Islamic State threat | The Times of Israel
===========================
la NATO CIA hanno fatto il Golpe, e sono andati ad uccidere con genocidio, dei russofoni innocenti: pacifici sovrani, organizzati in modo democratico e costituzionale. Poi, la UE fa, le sanzioni, contro, se stessa, rovina il suo migliore amico, la Russia? MA, CHI CI STA GUADAGNANDO? DOVE è LA LOGICA, in tutto questo? l'unico che ci guadagna è rothschild, perché, i cadaveri non possono andare in Banca a chiedere i soldi che, la usurocrazia ha divorato, perché, neanche, il 30% dei depositi bancari, può oggi essere monetizzato, e messo alla riscossione! poi, la sinagoga: Barroso Merkel, Bildenberg ubbidiscono a questo progetto satanico- criminale! perché, il Nuovo Ordine Mondiale deve andare così! ] [ MOSCA, 11 SETtembre. "Le sanzioni Ue rappresentano una linea assolutamente non amichevole, che, contraddice gli interessi della stessa Unione Europea. La risposta di Mosca sarà commensurabile": la prima reazione russa alle nuove sanzioni di Bruxelles e' affidata a Aleksandr Lukasehvich, portavoce del ministero degli esteri.
====================
è vergognoso, che, i massoni 322 satanisti culto CIA, sacerdoti di satana, DATAGATE BUSH NWO, che, proprio loro hanno realizzato l'11 settembre per avere riempito di termite, i pilastri delle torri genelle, che, loro possano parlare in questo modo, questi demoni corrotti, certamente, saranno tutti puniti! ] hanno fatto cose, che, vanno oltre il buon senso! 4 aerei di linea contemporaneamente? il palazzo 7 che crolla senza essere stto toccato, con cedimento interno, e due aerei caduti fuori, si sono disintegrati: perché l'acciaio si è vaporizzato? ma, chi, e che, ha mangiato sull'altare di satana tutte quelle persone? [ NY sindaco dice città rimarrà bersaglio terrore. Su anniversario del 2001 attentati dell'11 settembre, de Blasio parteciperà cerimonia commemorativa in mezzo a nuove paure. Con Jonathan Lemire 11 Settembre 2014, Poi- sindaco di New York eletto Bill de Blasio, a sinistra, si unisce il sindaco Michael Bloomberg per un incontro nel 'Bull Pen,' ufficio principale municipio del sindaco, il Mercoledì, 6 novembre 2013, a New York. NEW YORK (AP) - Gli attacchi terroristici del 2001 sono strettamente associato ad una coppia di New York City sindaci. Rudolph Giuliani è diventato "sindaco d'America" ​​per la sua visualizzazione di forza nelle ore dopo gli attacchi. Michael Bloomberg ha guidato la ricostruzione di Ground Zero per i prossimi 12 anni ed è diventato il custode non ufficiale della memoria civica dell'11 settembre, supervisionando la creazione di memoriale e il museo del sito. Ora, come il 13 ° anniversario degli attacchi arriva, un nuovo sindaco dice che il suo collegamento al giorno più buio della città è quello di essere sempre consapevoli del fatto che potrebbe accadere di nuovo. "La responsabilità che ho oggi è stato generato da quel giorno orribile," ha detto Bill de Blasio The Associated Press in un'intervista esclusiva il Mercoledì, il giorno prima della sua prima dell'11 settembre come sindaco. "Il mio ruolo ora è quello di guardare fuori per i primi soccorritori che sono caduti malati da allora e per essere sempre vigili contro il terrorismo futuro," ha dichiarato de Blasio. L'anniversario, che sarà segnata Giovedi in una solenne cerimonia di Ground Zero che de Blasio sarà presente, viene in mezzo nuove preoccupazioni terrore per la città più grande della nazione. Mentre non vi è alcuna minaccia specifica contro New York al momento, attacchi aerei in Iraq, disordini in Siria e la nascita dello Stato islamico presentano il terrore più complesso pericolo dal 2001, i funzionari NYPD ha detto questa settimana. De Blasio, un democratico che si è insediato nel mese di gennaio, ha detto che la sua amministrazione vede la crescente minaccia di IS per ricordare che "non si può mai riposare sugli allori." "Non importa cosa c'è nella notizia, siamo in un perpetuo stato di prontezza", ha detto il sindaco. "Non credo che ci si sente diverso di un anno fa. Eravamo già l'obiettivo numero uno di un anno fa e l'anno prima. Non mi aspetto che per cambiare nel mio sindacato. "L'11 settembre 2001, de Blasio, poi un agente politico, stava facendo la sua prima offerta per una carica pubblica. Era in una corsa a sei vie per un seggio Consiglio Comunale a rappresentare una fascia di Brooklyn, che include il suo vicino di casa di Park Slope. Era in un sito di polling quando il fratello ha chiamato per dire un aereo aveva colpito il World Trade Center. "Ovviamente, mi ricordo molto vividamente," ha dichiarato de Blasio. "Prima di quella chiamata, è stata una giornata particolarmente felice; E 'stata una bella giornata, i bambini andavano a scuola, e le persone erano fuori partecipando ad una elezione ". In un primo momento, de Blasio pensato che fosse un piccolo aereo e un incidente orribile. Ben presto si rese conto in modo diverso e criptato per trovare un telefono funzionante per chiamare sua moglie, Chirlane McCray. "Abbiamo capito di come ottenere i bambini da scuola, e abbiamo voluto assicurarsi che tutti i nostri lavoratori della campagna sono stati contabilizzati," ha detto. "La gente non ha potuto raggiungere un l'altro, e abbiamo cercato di aiutare." Con il primario annullato, lui e alcuni membri dello staff si diresse verso un vicino ospedale nel tentativo di donare sangue, ma sono stati allontanati perché così tante altre persone erano già in linea. Poi andò a casa per abbracciare i suoi figli. De Blasio poi appreso un vigile del fuoco che conosceva è stato ucciso e un altro aveva perso suo figlio. Inoltre, la figlia di insegnante di scuola materna di suo figlio è morto nel crollo. Ha frequentato numerosi funerali nelle settimane che seguirono, ha detto. "E 'stato un momento così doloroso", ha detto. "Ma si parla anche per la città e la sua resilienza."http://www.timesofisrael.com/ny-sindaco-dice-city-si-rimangono-terrore-target/#ixzz3D0oGdMK6
NY mayor says city will remain terror target. On anniversary of 2001 September 11 attacks, de Blasio will attend memorial ceremony amid new fears. By Jonathan Lemire September 11, 2014, Then- New York City Mayor-elect Bill de Blasio, left, joins Mayor Michael Bloomberg for a meeting in the 'Bull Pen,' the mayor's main City Hall office, on Wednesday, Nov. 6, 2013, in New York. NEW YORK (AP) — The 2001 terrorist attacks are closely associated with a pair of New York City mayors. Rudolph Giuliani became "America's mayor" for his display of strength in the hours after the attacks. Michael Bloomberg steered the rebuilding of ground zero for the next 12 years and became the unofficial caretaker of the civic memory of September 11, overseeing the creation of the site's memorial and museum. Now, as the 13th anniversary of the attacks arrives, a new mayor says his connection to the city's darkest day is to always be aware that it could happen again. "The responsibility I have today was generated by that horrible day," Bill de Blasio told The Associated Press in an exclusive interview on Wednesday, the day before his first September 11 as mayor. "My role now is to look out for the first responders who have fallen ill since then and to be ever vigilant against future terror," said de Blasio. The anniversary, which will be marked Thursday in a solemn ground zero ceremony that de Blasio will attend, comes amid new terror worries for the nation's largest city. While there is no specific threat against New York at the moment, air strikes in Iraq, unrest in Syria and the rise of the Islamic State present the most complex terror danger since 2001, NYPD officials said this week. De Blasio, a Democrat who took office in January, said his administration views the rising threat of IS as a reminder that "you can never rest on your laurels." "No matter what's in the news, we're in a perpetual state of readiness," the mayor said. "I don't think it feels that different than a year ago. We were already the number one target a year ago and the year before that. I do not expect that to change in my mayoralty." On Sept. 11, 2001, de Blasio, then a political operative, was making his first bid for public office. He was in a six-way race for a City Council seat to represent a swath of Brooklyn that includes his home neighborhood of Park Slope. He was at a polling site when his brother called to say a plane had hit the World Trade Center. "Obviously, I remember it very vividly," de Blasio said. "Before that call, it was an unusually happy day; it was a beautiful day, kids were going to school, and people were out participating in an election." At first, de Blasio thought it was a small plane and a horrible accident. He soon realized differently and scrambled to find a working phone to call his wife, Chirlane McCray. "We figured out to how to get the kids from school, and we wanted to make sure all our campaign workers were accounted for," he said. "People couldn't reach each other, and we tried to help." With the primary canceled, he and several staffers walked to a nearby hospital in an attempt to donate blood but were turned away because so many other people were already in line. He then went home to hug his children. De Blasio later learned one firefighter he knew was killed and another had lost his son. Additionally, the daughter of his son's pre-kindergarten teacher died in the collapse. He attended many funerals in the weeks that followed, he said. "It was such a painful time," he said. "But it also speaks to the city and its resiliency." Copyright 2014 The Associated Press. Read more: NY mayor says city will remain terror target | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/ny-mayor-says-city-will-remain-terror-target/#ixzz3D0oGdMK6
non temete, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo", "io ho vinto il mondo!" Gesù di Betlemme ] il grattacielo numero 7, che, è crollato con le due torri gemelle, l'11-09? senza essere stato colpito, è iniziato a collassare all'interno della tromba delle scale centrali! io sono geometra e so bene, che, quella è la parte più resistente del fabbricato, che, sotto un violento terremoto, doveva cedere per ultimo! Bush 322 Kerry 666 Obama GEnder, voi siete una abominazione dell'inferno, voi siete i Baal JaBullOn Merkel Barroso, sistema massonico sinagoga di satana Rothschild FMI Banca Spa Mondiale, usurocrazia schiavitù del regno di satana a tutti, che, voi ucciderete Israele e tutto il genere umano! VI STATE SERVENDO DEGLI ISLAMICI, PER FARE IL LAVORO SPORCO, MA, POI, ANCHE PER LORO NON C'è SPERANZA https://www.youtube.com/user/lorenzoALLAH/discussion
NON C'è NESSUN TERRORISMO, CHE, POTREBBE DIROTTARE 4 AEREI DI LINEA, CONTEMPORANEAMENTE! LE TORRI GEMELLE SONO VENUTE GIù, IN CADUTA LIBERA, COME SE, I PIANI SOTTOSTANTI NON ESISTESSERO, TRE GRATTACIELI SONO STATI DEMOLITI CON LA TERMITE! 322 BUSH 666 ROTHSCHILD, TU HAI RIEMPITO GLI USA DI SATANISTI CANNIBALI CIA, TUTTI I SACERDOTI DI SATANA! ] [ NEW YORK, 11 SET - Minuto di silenzio Ground Zero, teatro dell'epocale attentato dell'11 settembre 2001. Alcuni rintocchi di campanella hanno ricordato gli istanti in cui i due aerei dirottati da al Qaida si abbatterono sulle Torri Gemelle. Sempre grande la commozione, anche dopo 13 anni, soprattutto tra i i molti familiari delle vittime presenti. https://www.youtube.com/user/lorenzoALLAH/discussion
IO SONO LA VIA, LA VERITà E LA VITA" Gesù di Betlemme ] al Pentagono, c'era soltanto un foro di 5mt, ed uno soltanto, dei motori del Giumbo jet, e di 5 metri! .. TUTTO L'ACCIAIO DELL'AEREO SI è "VAPORIZZATO"! è chiaro, il Pentaggono è stato colpito da un missile cruiser! Chi, CIA 322 DATAGATE 666: ha mangiato sull'altare di satana TUTTE quelle persone? NEW YORK, 11 SET - "Gli americani vanno avanti e non devono mai soccombere alla paura": lo ha detto il presidente americano, Barack Obama, intervenendo al Pentagono alla cerimonia per il 13/o anniversario dell'11 settembre 2001. "Non importa cosa succede lungo la nostra strada, l'America ne verrà sempre fuori piu' forte", ha aggiunto Obama. Il capo del Pentagono Chuck Hagel ha quindi sottolineato come "l'America deve sempre affrontare delle sfide, a cui deve sempre rispondere unita".
BUSH 322 kERRY, OBAMA GENDER, BARROSO, ROTHSCHILD BILDENBERG JABULLON SINAGOGA BAAL -- Vattene Satana, io sono UNIUS REI! ] SOLTANTO SATANISTI COME VOI, POTEVANO FARE UN DELITTO 11-09 COSì RACCAPRICCIANTE! [ Obama, americani non soccombano a paura, Intervento a celebrazioni 11/9 al Pentagono ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
===========================
    House Jewish caucus shrinks, causing worries over influence. There will likely be 19 congressmen from community after elections, down from 31, leading to concerns over Israel, other issues. By Ron Kampeas September 11, 2014, WASHINGTON (JTA) – From 31 in 2009 to a likely 19 in January, the unofficial Jewish caucus in the US House of Representatives is shrinking fast. Jewish lawmakers have traditionally been the first stop for Jewish lobbyists seeking inroads for their issues, including Israel, preserving the social safety net, and keeping church and state separate.
Additionally, lawmakers generally seek guidance from colleagues most invested in an issue. Fewer Jewish lawmakers means the community could lose influence in areas where its voice has been preeminent.
"The Jewish community is going to have to work harder," said one veteran official who has worked both as a professional in the Jewish community and a staffer for a Jewish lawmaker. The 31 figure was the highest Jewish representation ever in the House, matched only in the early 1990s. The numbers dropped in part because of victories by the Tea Party wave of conservative Republicans in 2010 and a spate of retirements by veteran lawmakers elected in the 1970s and '80s. "We've lost a lot of seniority," said the congressional staffer who asked not to be named because of the sensitivity of the issue, noting in particular the retirement this year of Rep. Henry Waxman (D-Calif.), the senior Democrat on the Energy Committee, elected in 1974 and the dean of the unofficial Jewish caucus.
The lower profile of Jewish lawmakers is seen as well in the context of shifts in how Democrats — traditionally the redoubt of Jewish voters — are treating Israel. These have been exacerbated by tensions between the administrations of President Obama and Prime Minister Benjamin Netanyahu. "You saw that article in the New Yorker that said 'Bibi has a Republican view of the world,' " one Jewish Democratic insider said, referring to a recent story on shifting perceptions of the AIPAC pro-Israel lobby that roiled the professional Jewish community in Washington.
"That resonated," said the insider, who also spoke anonymously because of the sensitivity of the issue.
Rep. Nita Lowey, seen here meeting with Bahraini Foreign Minister Khalid bin Ahmed Al-Khalifa in Washington in February 2010. But Jewish lawmakers likely to be re-elected told JTA that a smaller Jewish caucus should not be cause for alarm. "Jewish representation is still strong in Congress, and we are serving in positions of influence," Rep. Nita Lowey (D-NY), the senior Democrat on the powerful Appropriations Committee, told JTA in an email.
Lowey also insisted that Jewish values would continue to be represented by House Democrats, who are pushing such issues as "access to quality education, college affordability, sensible gun safety measures to keep our communities safe, access to affordable health care, and addressing climate change." In addition to Lowey, Jewish leaders in the House include Rep. Eliot Engel (D-NY), the senior Democrat on the Foreign Affairs Committee, and Rep. Sandy Levin (D-Mich.), the senior Democrat on the tax-writing Ways and Means Committee.
Rep. Jan Schakowsky (D-Ill.) said 19 members — 4 percent of the body — was still about twice the estimated Jewish representation in the population. In addition, Jews have constituted 10 percent of the Senate, a proportion not likely to shift after the midterms in November. Representative Eliot Engel, D-N.Y. "We still, compared to other religious and ethnic minorities, have far beyond our percentage in the population," she said in an interview.
Waxman said Jews in Congress, in both parties, made valuable contributions both on their community's behalf and to the country. "For the most part, Jewish members in Congress have lived up to what Hillel had to say when he said that if I am not for myself, who will be for me, and if I am not for others, who am I," he told JTA.
"We care about issues of particular Jewish concern such as Israel, anti-Semitism, our Jewish brethren in other countries, the fight for Soviet Jews to be able to emigrate to Israel or anywhere else. But there are other issues I consider Jewish issues as well, which is to fight for a more just society for everyone to succeed to the extent their abilities will take them, that every child should have health care and education and not have impediments such as as an inability to move from class to the other." Other leaders who have left the stage in recent years include Rep. Eric Cantor (R-Va.), the House majority leader felled by a Tea Party-associated challenger in a primary earlier this year and the sole Jewish Republican in Congress; Rep. Tom Lantos (D-Calif.), the Holocaust survivor who was the body's preeminent voice on human rights, who died in 2008; Rep. Howard Berman (D-Calif.), the one-time chairman of the Foreign Affairs Committee who lost an election in 2012; and Rep. Gary Ackerman (D-NY), who until he retired in 2012 was the top Democrat on the Middle East subcommittee. A measure of the shrinking caucus is that it's not at all clear yet which member will succeed Waxman in convening occasional informal meetings of Jewish members, according to congressional insiders. A number of younger Jewish members are rising through the ranks — Rep. Ted Deutch (D-Fla.) succeeded Ackerman in helming Democrats on the Middle East subcommittee. "We need to encourage more Jews to run," Schakowsky acknowledged. Rep. Brad Sherman (D-Calif.), one of the lead Israel champions in the House, said support for Israel was undiminished. He noted the overwhelming vote last month to add $225 million to existing funding for Iron Dome, the anti-missile system that protected Israelis during the recent Israel-Hamas war in the Gaza Strip. "Look at the Iron Dome vote," he said. "Four Republicans and four Democrats voted against. Support for Israel is at a very high level." Nonetheless, pro-Israel groups have noted the tendency among Democrats in particular — and Jewish Democrats among them — to criticize Israel in tougher tones than was imaginable a decade ago. During the recent Gaza war, Rep. John Yarmuth (D-Ky.), who is Jewish, told MSNBC, "I fail to see what an Israeli incursion into Gaza, how that's going to solve the long-term problem. Gaza is itself a problem and the Palestinians are essentially quarantined there; that's the polite word." In that July 26 broadcast, he called the civilian deaths in Gaza a "tragedy of enormous proportions." Even among Jewish lawmakers not known for directly challenging Israel, there has been a change in tone. Last week, Rep. Jerrold Nadler (D-NY) met with Yair Lapid, the Israeli finance minister who has been critical of Netanyahu's recent settlement expansion bid, and on Twitter aligned himself with Lapid — and by implication Obama. "Agree w/Israeli Finance Minister Yair Lapid on need to return to negotiations & being against any swift changes in the West Bank right now," Nadler tweeted. Yarmuth, in an interview with JTA , said support for Israel – including his own – was unassailable but more "nuanced," in part because of support for members by J Street, the Jewish lobbying group that forcefully backs US involvement in bringing about a two-state solution.
"American Jewry has become more nuanced in its opinions on the Middle East with regards to opinions on Israel and the Palestinians," Yarmuth told JTA. "J Street reflects that diversity." How best to pitch Israel to liberals and Democrats has been the focus of pro-Israel groups in recent months. Most recently, Frank Luntz, a Republican political consultant and pollster who has worked with centrist pro-Israel groups, last week addressed a monthly meeting of Jewish professionals and noted with alarm what other pollsters have found: Israel is hemorrhaging support among traditional Democratic constituencies, including women and minorities. In a Powerpoint presentation obtained by JTA, Luntz — famous for shaping the language that brought Republicans to congressional power in 1994 — suggested progressive-friendly phrases when making Israel's case. Among "words to use," he suggested "mutual understanding and mutual respect." Among "words to lose," he derided "Israel is not stalling" and "Peace takes two."Rep. Steve Cohen (D-Tenn.), another lawmaker endorsed by J Street, said the long-range view on Israel among Jewish lawmakers was the same, regardless of whether they were more ideologically aligned with AIPAC or J Street.
If Jewish members are divided, he said, it is over "different ideas over how to make Israel viable for eternity."
http://www.timesofisrael.com/house-jewish-caucus-shrinks-causing-worries-over-influence/#ixzz3D1VieuMR

Palestinian elections postponed over war damage, PM says
Netanyahu convenes meeting on the Islamic State threat
Senator heckled for Israel support at Mideast Christian confab
Obama orders air campaign against Islamic State in Syria, Iraq
United Nations confirms 45 Fijian peacekeepers freed
Shunning hostage-takers does nothing to discourage them, expert says
Countdown to the new 9/11
Livni pushing law to prosecute Israelis who join foreign jihadis
PA won't deploy forces in Gaza unless Israel presents peace plan
Gaza violence may resume if Cairo talks fail, deputy FM warns
Hamas may break taboo and seek to negotiate with Israel, leader says
Turkey backs off promise to fight IS, official says
Sinai man decapitated for being 'Mossad spy'
AIPAC backs Senate letter calling for PA return to Gaza
Casa caucus ebraica si restringe, causando preoccupazioni per l'influenza. Ci sarà probabilmente di 19 parlamentari provenienti da comunità dopo le elezioni, giù da 31, portando a preoccupazioni per Israele, altre questioni. Con Ron Kampeas 11 settembre 2014, WASHINGTON (JTA) - Dal 31 nel 2009 a un probabile 19 di gennaio, il caucus ebraica non ufficiale negli Stati Uniti Camera dei Rappresentanti si sta riducendo rapidamente. Legislatori ebrei sono stati tradizionalmente la prima fermata per i lobbisti ebrei in cerca di incursioni per le loro questioni, tra cui Israele, conservando la rete di sicurezza sociale, e la conservazione chiesa e stato separato.
Inoltre, i legislatori generalmente cercano la guida di colleghi più investito in un problema. Legislatori ebrei Meno: la Comunità potrebbe perdere influenza in aree in cui la sua voce è stato preminente.
"La comunità ebraica è costretta a lavorare di più," ha detto un funzionario veterano che ha lavorato sia come professionista nella comunità ebraica e un membro dello staff per un legislatore ebraico. La figura 31 è stata la rappresentazione ebraica più alto mai alla Camera, paragonabili solo nei primi anni 1990. I numeri sono caduto in parte a causa delle vittorie dall'ondata Tea Party dei repubblicani conservatori nel 2010 e un'ondata di pensionamenti dai legislatori veterani eletti negli anni 1970 e '80. "Abbiamo perso un sacco di anzianità", ha detto il membro dello staff del Congresso che ha chiesto di non essere nominato a causa della delicatezza della questione, sottolineando in particolare il ritiro di quest'anno di Rep. Henry Waxman (D-Calif.), L'anziano democratico nel Comitato Energia, eletto nel 1974 e il decano del caucus ebraica non ufficiale.
Il profilo inferiore dei legislatori ebrei è visto come bene nel contesto di cambiamenti nel modo in cui i democratici - tradizionalmente il fortino di elettori ebrei - sono il trattamento di Israele. Queste sono state aggravate da tensioni tra le amministrazioni del presidente Obama e il primo ministro Benjamin Netanyahu. "Hai visto che articolo del New Yorker che detto 'Bibi ha una vista repubblicano del mondo,'" ha detto un insider democratico ebraico, riferendosi a una storia recente spostamento su percezioni del pro-Israele AIPAC hall che ribolliva la comunità ebraica professionale a Washington.
"Che risuonava", ha detto l'insider, che parla anche in forma anonima a causa della delicatezza della questione.
Rep. Nita Lowey, visto qui l'incontro con il ministro degli Esteri del Bahrein Khalid bin Ahmed Al-Khalifa a Washington nel febbraio 2010, ma i legislatori ebrei che possono essere rieletto detto JTA che un caucus ebraico più piccolo non deve essere motivo di allarme. "Rappresentazione ebraica è ancora forte nel Congresso, e stiamo scontando in posizioni di influenza," Rep. Nita Lowey (D-NY), il più anziano democratico sul potente comitato di crediti, ha detto a JTA in una e-mail.
Lowey anche insistito sul fatto che i valori ebraici avrebbero continuato ad essere rappresentato da Casa dei Democratici, che stanno spingendo questioni quali "l'accesso a un'istruzione di qualità, collegio convenienza, le misure ragionevoli di sicurezza pistola per mantenere le nostre comunità sicure, accesso all'assistenza sanitaria a prezzi accessibili, e affrontare il cambiamento climatico . "Oltre a Lowey, leader ebrei in casa includono Rep. Eliot Engel (D-NY), il più anziano democratico sulla Commissione Affari Esteri, e Rep. Sandy Levin (D-Mich.), l'anziano democratico sulla tassa -writing commissione Ways and Means.
. Rep Jan Schakowsky (. D-Ill) ha detto 19 membri - 4 per cento del corpo - era ancora circa due volte la rappresentanza ebraica stimata nella popolazione. Inoltre, gli ebrei hanno costituito il 10 per cento del Senato, una percentuale non possa spostare dopo le elezioni di medio termine di novembre. Rappresentante Eliot Engel, DN.Y. "Ancora, rispetto ad altre minoranze religiose ed etniche, abbiamo ben oltre la nostra percentuale nella popolazione", ha detto in un'intervista. Waxman ha detto che gli ebrei in Congresso, in entrambi i partiti, ha fornito contributi preziosi sia per conto della loro comunità e al paese. "Per la maggior parte, membri ebrei del Congresso hanno vissuto fino a ciò che Hillel aveva da dire quando ha detto che se io non sono per me stesso, chi sarà per me, e se io non sono per gli altri, chi sono io", ha detto JTA. "Ci preoccupiamo per questioni di particolare interesse ebraica come Israele, l'antisemitismo, i nostri fratelli ebrei in altri paesi, la lotta per ebrei sovietici per essere in grado di emigrare in Israele o altrove. Ma ci sono altre questioni che considero temi ebraici, come pure, che è quello di lottare per una società più giusta per tutti di avere successo nella misura in cui le loro abilità prenderanno loro, che ogni bambino dovrebbe avere l'assistenza sanitaria e l'istruzione e non avere impedimenti quali come l'incapacità di passare dalla classe all'altra. "altri dirigenti che hanno lasciato il palco negli ultimi anni includono Rep. Eric Cantor (R-Va.), il leader della maggioranza alla Camera abbattuto da uno sfidante Tea Party-associata in un primario all'inizio anno e l'unico repubblicano ebraica al Congresso; Rep Tom Lantos (D-Calif.), Il sopravvissuto all'Olocausto che era la voce preminente del corpo sui diritti umani, che morì nel 2008.; . Rep Howard Berman (D-Calif.), L'uno-tempo presidente della commissione affari esteri che ha perso le elezioni nel 2012; e Rep. Gary Ackerman (D-NY), che fino al suo ritiro nel 2012 è stato il top democratico sul sottocomitato Medio Oriente. Una misura del caucus contrazione è che non è affatto chiaro ancora quale membro riuscirà Waxman nella convocazione occasionali riunioni informali dei membri ebrei, secondo gli addetti ai lavori del Congresso. Un certo numero di membri ebrei più giovani sono in aumento tra i ranghi -. Rep Ted Deutch (. D-Fla) riuscì Ackerman a timone Democratici al sottocomitato Medio Oriente. "Dobbiamo incoraggiare più ebrei a correre," ha riconosciuto Schakowsky. Rep. Brad Sherman (D-Calif.), Uno dei campioni guidare Israele alla Camera, ha detto che il sostegno per Israele era immutata. Egli ha osservato il voto schiacciante il mese scorso per aggiungere 225 milioni dollari di finanziamenti esistenti per Iron Dome, il sistema anti-missile che proteggeva gli israeliani durante la recente guerra Israele-Hamas nella Striscia di Gaza. "Guarda il voto Iron Dome", ha detto. "Quattro repubblicani e quattro democratici hanno votato contro. Il supporto per Israele è a un livello molto alto "Tuttavia, i gruppi pro-Israele hanno notato la tendenza tra i democratici, in particolare -. Ed ebrei democratici tra i quali - a criticare Israele in toni più severe di quanto fosse immaginabile un decennio fa. Durante la recente guerra di Gaza, Rep. Giovanni Yarmuth (D-Ky.), Che è ebreo, ha detto MSNBC, "non riesco a vedere ciò che una incursione israeliana a Gaza, come che sta andando a risolvere il problema a lungo termine. Gaza è di per sé un problema e palestinesi sono essenzialmente quarantena lì; che è la parola gentile. "In quel 26 luglio di trasmissione, ha chiamato i morti civili a Gaza una" tragedia di proporzioni enormi. "Anche tra i legislatori ebrei non sono noti per impugnare direttamente Israele, c'è stato un cambiamento di tono. . Scorsa settimana, Rep Jerrold Nadler (D-NY) ha incontrato Yair Lapid, il ministro delle finanze israeliano che è stato critico del recente offerta espansione degli insediamenti di Netanyahu, e su Twitter si è allineato con Lapid - e implicitamente Obama. "D'accordo w / ministro delle Finanze israeliano Yair Lapid sulla necessità di tornare ai negoziati e di essere contro tutti i cambiamenti rapidi in Cisgiordania in questo momento," ha twittato Nadler. Yarmuth, in un'intervista con JTA, detto sostegno a Israele - compreso il suo - era inattaccabile, ma più "sfumato", in parte a causa del sostegno per i membri di J Street, il gruppo di pressione ebraico che sostiene con forza il coinvolgimento degli Stati Uniti nel portare a circa due soluzione -Stato. "Ebraismo americano è diventato più sfumato nei suoi pareri sul Medio Oriente per quanto riguarda i pareri su Israele ei palestinesi", ha detto Yarmuth JTA. "J Street che riflette la diversità." Il modo migliore per piantare Israele liberali e democratici è stato al centro dei gruppi pro-Israele negli ultimi mesi. Più di recente, Frank Luntz, un consulente politico repubblicano e sondaggista che ha lavorato con i centristi gruppi pro-Israele, la settimana scorsa ha rivolto un incontro mensile di professionisti ebrei e ha notato con allarme quello che altri sondaggisti hanno trovato: Israele sta un'emorragia sostegno tra gli elettori democratici tradizionali, comprese le donne e le minoranze. In una presentazione Powerpoint ottenuto da JTA, Luntz - famoso per modellare la lingua che ha portato al potere i repubblicani del Congresso nel 1994 - ha suggerito frasi progressive-amichevoli quando si effettua il caso di Israele. Tra le "parole da usare", ha suggerito "la comprensione reciproca e il rispetto reciproco." Tra le "parole da perdere", ha deriso "Israele non è di stallo" e "Pace prende due." Rep. Steve Cohen (D-Tenn.), Un altro parlamentare approvata dal J Street, ha detto che la visione a lungo raggio su Israele tra i legislatori ebrei era la stessa, indipendentemente dal fatto che siano più ideologicamente allineati con l'AIPAC o J Street.
Se i membri ebrei sono divisi, ha detto, è finita "diverse idee su come rendere Israele valida per l'eternità."
http://www.timesofisrael.com/house-jewish-caucus-shrinks-causing-worries-over-influence/#ixzz3D1VieuMR

Elezioni palestinesi rinviate oltre i danni di guerra, PM afferma
Netanyahu convoca sulla minaccia Stato islamico
Il senatore heckled per il sostegno a Israele Medio Oriente cristiano confab
Obama ordina campagna aerea contro Stato islamico in Siria, Iraq
Nazioni Unite conferma 45 peacekeeper delle Fiji liberati
Evitando sequestratori non fa nulla per scoraggiarli, esperto dice
Conto alla rovescia per il nuovo 9/11
Livni spingendo legge per perseguire gli israeliani che si uniscono jihadisti stranieri
PA non dispiegare forze a Gaza meno che Israele non presenta piano di pace
Violenza Gaza può riprendere se i colloqui falliscono Cairo, vice FM avverte
Hamas può rompere tabù e cercare di negoziare con Israele, il leader dice
Turchia sfila promessa di lotta è, ufficiale dice
Sinai uomo decapitato per essere 'spia Mossad'
AIPAC sostiene Senato lettera chiedendo PA ritorno a Gaza
=======================
Le 100 domande dei familiari dell'11/09 [[ TUTTI COLORO CHE, NASCONDONO IL CRIMINE, DI STATO: AUTO-ATTACCO DELL'11-09, INVOCHERANNO LA MORTE, NELLA IMMINENTE TERZA GUERRA MONDIALE NUCLEARE, E NON POTRANNO MORIRE PER ANDARE A BRUCIARE ALL'INFERNO: FINALMENTE A BRUCIARE IN UNA DISPERAZIONE INFINITA! ] C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!] Iniziato da Alexx , giu 25 2011 11:08 http://www.cosenascoste.com/forum/topic/31190-le-100-domande-dei-familiari-dell1109/page-4 Inviato 30 giugno 2011 - 06:48
Ed allora analizziamo alcune di queste domande, alcune delle quali sono cosi "intelligenti" che si rispondono da sole. Tipo questa:
"Il NORAD si è accorto, ancora prima di essere avvisato dall'aviazione civile, dei quattro aerei che andavano fuori rotta?
Se no, spiegate perfavore perchè il NORAD, che controlla quotidianamente 7.000 voli, non è stata in grado di seguire 4 aerei vaganti."
Ma, forse perchè era impegnata a controllare gli altri 6996 voli?
E poi provate voi a trovare, su uno schermo radar, 4 puntini su 7000....
Oppure:
"Erano presenti satelliti di sorveglianza orbitanti nello spazio sopra il Nord America il 9/11?
Cosa hanno rivelato le immagini?
Quali compagnie controllano tali satelliti? Dove si trovano i tabulati delle loro orbite?"
Avete visto troppi film alla televisione...
Ancora.
"Chi ha deciso di lasciar imbarcare la famiglia bin Laden per far ritorno in Arabia Saudita la notte stessa del 9/11 "
Ma i familiari hanno lasciato gli States il 20 non la notte stessa degli attentati.
E poi i parenti di Bin Laden che vivevano negli USA aveva pure disconosciuto Osama già dal 1994.
Tra laìltro Bin Laden ha qualc'osa come 50 fratelli con rispettive famiglie... che dovevano fare, arrestarli tutti?
"Dove sono le "scatole nere" e le trascrizioni di tutti e quattro gli aerei schiantati? Perchè l'FBI non ha permesso al NTSB di partecipare alle indagini? "
Tutti credono che le scatole nere siano indistuttibili, mi sa.
Infatti quelle degli aerei schiantatisi contro le torri non sono neppure mai state ritrovate.
Ma questo, per voi, è iuna prova di complotto vero?
E ancora.
"Perchè non furono seguiti i protocolli di evacuazione di emergenza?
Perchè le porte di accesso al tetto erano sprangate e non ci fu neppure un tentativo di evacuazione?"
Questo sembra essere vero ma cosa sarebbe cambiato?
Non si poteva certo atterrare lì con un elicottero, di sicuro non nella torre Nord che aveva pure un'antenna e poi, con tutto quel fumo...
"Perchè gli spruzzatori ad acqua erano sigillati?"
Già sarebbero bastati quelli a spegnere un incendio così???
"Chi è il responsabile che ordinò agli impiegati del WTC 2 di tornare nei propri uffici?"
Alzi la mano chi avrebbe pensato che dopo l''impatto con la torre Nord un altro aereo avrebbe colpito pure la seconda? ( E che sarebbe crollata la prima torre?) https://www.youtube.com/user/lorenzoALLAH/discussion
=======================
Che vergogna: 100 domande sull'11 settembre che attendono da anni ancora una risposta. https://criticamente.it/index.php/news/43-denunce/21076-che-vergogna-100-domande-sull11-settembre-che-attendono-da-anni-ancora-una-risposta
By Edoardo Capuano - Posted on 11 settembre 2011
QUESTO SITO è STATO SEGNATO COME UNA FRODE DAI SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA DATAGATE 322 BUSH JABULLON ]
Torri gemelle
QUESTO ARTICO FU POSTATO NEL 2007. DA ALLORA, A PARTE LA STRANA UCCISIONE DI BIN LADEN, NON E' CAMBIATO MOLTO. SI ATTENDONO LE RISPOSTE, CHE NON ARRIVERANNO MAI!!!
Ecco l'elenco di oltre cento interrogativi a cui né il Rapporto finale della Commissione 11/9, né l'Amministrazione Bush hanno mai saputo e voluto rispondere
OSAMA BIN LADEN
Perché Osama Bin Laden non è ufficialmente né ricercato, né accusato dalle autorità americane per gli attentati dell'11 settembre?
Perché il leader di Al Qaeda, è ricercato unicamente per gli attentati contro le ambasciate degli Stati Uniti a Dar-es-Salam in Tanzania e a Nairobi in Kenia, avvenuti il 7 agosto 1998?
Perché il ministero della Giustizia americano non ha ancora spiccato un mandato di cattura federale contro Osama Bin Laden per la carneficina dell'11 settembre?
Perché non è stata mai resa pubblica la prova del coinvolgimento di Bin Laden negli attentati esibita dall'Amministrazione Bush nell'ottobre del 2001 in una riunione NATO a porte chiuse che convinse gli altri membri dell'organizzazione ad applicare, per la prima volta nella storia dell'Alleanza, l'art. 5 del trattato NATO (secondo cui un attacco a un paese del patto atlantico è considerato rivolto a tutta l'alleanza indistintamente)?
Se si sono scatenate anche due guerre, una contro l'Afghanistan e l'altra contro l'Iraq, con la motivazione ufficiale di voler catturare i terroristi di Al Qaeda e distruggere la loro organizzazione, perché Osama Bin Laden non è stato incriminato formalmente per gli attentati dell11 settembre?
Perché la Cia nel 2005 ha smantellato Alec Station, l'unità specializzata per la caccia a Bin Laden?
È vero come sostiene l'autorevole quotidiano francese Le Figaro che nel luglio del 2001 Bin Laden venne ricoverato in un ospedale americano a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti?
È vero che in quei giorni avrebbe anche ricevuto la visita del rappresentate locale della Cia?
È vero come sostiene la Cbs che la notte prima dell'11 settembre Osama Bin Laden era in Pakistan a farsi curare, per un trattamento di dialisi ai reni, in un ospedale militare di Rawalpindi?
È vero che la famiglia Bin Laden ha allacciato rapporti – attraverso il fondo d'investimento Carlyle Group - con alcuni dei personaggi più importanti del partito repubblicano come l'ex presidente George Bush, l'ex segretario di Stato James Baker e l'ex segretario alla difesa Frank Carlucci?
È vero che il presidente della Commissione d'inchiesta indipendente sull'11/9 Thomas Kean, è stato direttore e azionista dell'American Hes, il gigante petrolifero che si è distinto soprattutto per aver creato, nel 1998, una società con la Saudita Oil al fine di sfruttare i giacimenti del mar Caspio?
Perché nessuna indagine ha mai penetrato a fondo la vera natura dei rapporti fra l'Amministrazione Bush, la famiglia Bin Laden e la famiglia reale Saudita?
LA STRAGE ANNUNCIATA
Perché quando nel 2003 la relazione finale dell'inchiesta congiunta delle commissioni d'intelligence di Camera e Senato venne resa pubblica, la Casa Bianca insistette per impedire la divulgazione di una trentina di pagine che avevano in oggetto i rapporti con l'Arabia Saudita?
Perché il presidente Bush non hai mai fatto menzione del contenuto di un rapporto redatto dalla Cia del 6 agosto del 2001 dal titolo: "Osama Bin laden è deciso a colpire gli Stati Uniti all'interno del territorio nazionale"?
Perché la Casa Bianca ha sempre sostenuto che le informative dell'Intelligence erano talmente generiche da rendere impossibile prevedere e sospettare un attacco entro i confini degli Stati Uniti?
Perché sono stati sistematicamente ignorati gli avvertimenti e le informative provenienti dalle intelligence internazionali sull'imminenza di un attacco suicida con aerei contro obiettivi americani?
Il presunto capo dei 19 kamikaze dell'11/9 Mohammed Atta come ha potuto ottenere un permesso d'ingresso negli Stati Uniti visto che era sotto sorveglianza dalla Cia dal gennaio del 2000 durante il suo soggiorno ad Amburgo?
Mohammed Atta una volta giunto negli Stati Uniti perché non è stato bloccato?
Come hanno potuto Atta ed i suoi complici viaggiare indisturbati per oltre un anno da un capo all'altro degli Stati Uniti?
Come hanno potuto Atta ed i suoi complici frequentare numerose scuole di addestramento al volo poste sotto sorveglianza dalla polizia federale dopo il processo contro gli autori dell'attentato al WTC del 1993?
Perché l'unità speciale "Able Danger" che aveva identificato Atta e i suoi complici nel territorio americano venne sciolta nel 2000?
Perché il Congresso degli Stati Uniti rigettò la raccolta di firme di oltre 200 deputati che chiedevano l'apertura di un'inchiesta sul fatto che la Cia trascurò le segnalazioni provenienti da "Able Danger"?
Stando alla denuncia dell'agente speciale Rowley perché l'Fbi disattese le richieste di indagare su Zacarias Moussaoui?
Perché nonostante il più clamoroso fallimento della storia dell'intelligence i loro massimi responsabili sono rimasti al loro posto?
Corrisponde al vero la notizia diffusa da autorevoli testate giornalistiche americane secondo cui 5 presunti kamikaze si addestrarono negli Anni 90 in basi militari americane?
È da considerarsi una pura coincidenza che la valigia di Mohammed Atta non sia stata imbarcata sul volo AA 11 diretto da Boston a Los Angeles e sia stata rinvenuta con all'interno un manuale d'istruzioni per kamikaze, uniformi da pilota, un passaporto?
È credibile che un passeggero lasci il proprio passaporto nella valigia?
È verosimile che le fotocopie del manuale d'istruzioni scritto da Atta sia stato ritrovato nell'auto utilizzata da altri dirottatori nel parcheggio dell'aeroporto di Boston e fra i rottami dell'aereo che si è schiantato in Pennsylvania?
È credibile che un agente dell'Fbi possa aver trovato il passaporto di un dirottatore intatto fra le macerie del WTC?
Come fu possibile per l'Fbi diramare in sole 72 ore la lista dei 19 dirottatori?
Perché non venne indicata per nessun presunto dirottatore la nazionalità di provenienza?
Perché venne indicata la data di nascita solo per 8 presunti dirottatori su 19?
Come fu possibile per l'Fbi accertare l'identità di un presunto dirottatore senza avere a disposizione né la data di nascita né la nazionalità?
Perché non sono state mai rese pubbliche le immagini delle telecamere di sorveglianza degli aeroporti in cui si sono imbarcati i presunti dirottatori?
IL CRACK DELL'AVIAZIONE AMERICANA
Come è possibile che l'aviazione statunitense possa essere andata completamente in tilt tanto da consentire ai dirottatori di poter solcare indisturbati per due ore i cieli più sorvegliati del mondo?
È plausibile che l'11 settembre si siano verificate una serie simultanea di inadempienze e incompetenze a tutti i livelli della catena di comando e controllo dell'aviazione americana?
È sufficiente la spiegazione fornita dalla Commissione 11/9 secondo cui la Difesa aerea si dimostrò "disastrosamente impreparata" agli attacchi e reagì in modo "lento e confuso"?
Perché nessun responsabile dell'aviazione militare e civile è stato rimosso o incriminato per una condotta costata la vita a migliaia di persone?
Perché all'indomani degli attentati i vertici dell'aviazione militare affermarono che le intercettazioni degli aerei dirottati non vennero effettuate in tempo in quanto i caccia non decollarono prima delle 9.37 ora in cui venne colpito il Pentagono?
Perché successivamente il 18 settembre l'aviazione militare spostò all'indietro di 46 minuti l'orario di decollo dei primi caccia dalle 9.37 alle 8.53?
Perché la Commissione 11/9 non si è sentita in dovere di esigere in merito allo spostamento dell'orario di decollo dei caccia delle spiegazioni dagli alti ufficiali dell'aviazione militare?
VOLO AA 11 (Torre Nord)
Perché l'aviazione civile attese fino alle 8.38 per avvertire l'aviazione militare del dirottamento in corso quando alle 8.14 era scomparso il segnale radio, alle 8.21 quello del transponder e infine alle 8.28 si udì distintamente la voce di un dirottatore?
Perché due caccia F-15 intercettori si alzarono in volo solo alle 8.53?
VOLO UA 175 (Torre Sud)
Perché l'aviazione militare impartì l'ordine di decollo ai caccia intercettori dalla base Otis di Cape Code, distante 228 Km da New York e non dalla più vicina base McGuire nel New Jersey, distante 114 Km da New York?
Perché una volta in cielo i due caccia non solo non spinsero i motori al massimo, ma si attardarono in attesa di ordini superiori nello spazio aereo militare di Long Island?
È credibile rappresentare questa combinazione di circostanze come solo e soltanto il frutto dell'impreparazione di un intero apparato preposto a garantire la sicurezza nazionale?
PENTAGONO
Perché i controllori di volo di Indianapolis impiegarono oltre 30 minuti per avvertire la sede centrale dell'aviazione civile del dirottamento del volo AA 77?
Come è possibile che il Boeing AA 77 volò per 36 minuti senza essere identificato da alcun radar?
Perché nessun responsabile dell'aviazione civile è stato chiamato a rispondere di tale inefficienza?
Perché gli F-16 che decollarono con il compito di intercettare il volo AA 77 volarono ad un terzo della loro potenziale velocità?
Perché furono indirizzati nello spazio aereo della città di Baltimora per attendere il passaggio del volo AA 11 che si era già schiantato alle 8.46?
Secondo il ministro dei Trasporti americano Norman Mineta la rotta del volo AA 77 venne monitorata dai radar della Difesa Usa, allora perché i caccia vennero posti in stand-by nei cieli di Baltimora ad attendere il passaggio di un volo fantasma?
Perché gli F-16 vennero fatti decollare dalla base di Langley distante 208 Km. da Washington e non dalla base di Andrews distante solo 16 km. dalla capitale?
Perché gli alti vertici dell'aviazione americana dichiararono che nella base di Andrews i caccia presenti non erano in stato di allerta?
È credibile che Washington che ospita la Casa Bianca, il Congresso, il ministero della Difesa fosse senza protezione aerea?
È una coincidenza che l'ala ovest del Pentagono colpita fosse semi-vuota perché da tempo interessata da lavori di ristrutturazione?
È una coincidenza che il lato colpito fosse l'unico raggiungibile da un apparecchio aereo che vola rasoterra?
Come è possibile che i 5 pali della luce abbattuti dal volo AA 77 al suo passaggio non vennero scaraventati a decine di metri di distanza come farebbe supporre l'urto di un bolide che viaggia ad oltre 800 km orari?
È plausibile che il Boeing penetrando all'interno del Pentagono e perforando tre anelli di cemento armato abbia terminato la sua corsa provocando un buco di 2 metri perfettamente circolare nel terzo anello?
Come è possibile che il presunto pilota del volo AA 77 Hani Hanjour abbia pilotato un Boeing fino a schiantarlo sul Pentagono quando alcuni suoi istruttori di volo hanno dichiarato che aveva avuto problemi a controllare e far atterrare un piccolo aereo monoposto?
Perché i controllori di volo di Dulles osservando la traiettoria del velivolo ritennero che si trattasse di un aereo militare?
Perché Hanjours invece di lanciare in picchiata il Boeing dall'alto verso il basso in direzione dei tetti del Pentagono decise di scendere al livello del suolo per colpire l'ala ovest dell'edificio?
Perché osservando la scena dello schianto la prima cosa che balzò agli occhi fu l'assenza di rottami voluminosi riconducibili ad un aereo di linea di oltre 80 tonnellate piombato ad 800 chilometri orari contro un edificio? Perché sul prato antistante l'ala ovest si notarono solo una coltre di rottami letteralmente sbriciolati?
Perché la parete rimase in piedi mostrando sulla facciata un foro di entrata di entità significativamente ridotte rispetto alla superficie di un boeing?
Perché numerose finestre restarono intatte, comprese quelle vicine all'area d'impatto?
Perché sono stati mostrati solo pochi fotogrammi ripresi da 2 telecamere di sorveglianza in cui s'intravedono la sagoma di una coda di un velivolo, una scia di vapore bianco e la silhouette di un muso di un aereo?
Che cosa impedisce di mostrare il contenuto delle riprese delle decine di telecamere di sicurezza che sorvegliano il Pentagono?
Perché nel primo video mostrato al pubblico nel 2002 la data e l'orario sono errati: 12/9/ ore 17.37?
È una coincidenza che su 53 passeggeri del volo AA 77 una quindicina di questi fossero professionalmente legati al ministero della Difesa o avevano prestato servizio nelle Forze armate?
VOLO UA 93 (Pennsylvania)
Perché ancora si sostiene che il volo UA 93 precipitò in Pennsylvania in seguito ad una rivolta dei passeggeri quando le registrazioni delle scatole nere testimoniano che i passeggeri non riuscirono mai ad entrare nella cabina di pilotaggio?
Perché sull'orario dello schianto a terra la Commissione 11/9 sostiene che si verificò alle 10.03, mentre per alcuni studi sismologici la collisione a terra avvenne alle 10.06?
Perché ai parenti delle vittime sono stati fatti ascoltare i nastri registrati sino alle 10.02, un minuto prima del supposto orario ufficiale dello schianto a terra?
Perché nel punto d'impatto a terra dell'aereo non sono stati rinvenuti resti riconducibili ad un Boeing 757 ma solo ferraglia?
Come si spiega lo spargimento di rottami anche a chilometri di distanza dal punto dello schianto?
Un Boeing che si sfracella su di un terreno in aperta campagna come può scagliare rottami ad una distanza di oltre 10.000 metri?
A chi apparteneva il jet bianco visto sorvolare a bassissima quota il luogo dell'impatto prima e dopo lo schianto?
LE TORRI
Perché le Torri Gemelle crollarono verticalmente e non inclinandosi su di un lato?
Perché crollarono praticamente alla velocità di una caduta libera?
Perché crollando in gran parte si polverizzarono?
Che cosa provocò gli sbuffi di fumo che accompagnarono il crollo delle Torri?
È possibile che il calore sviluppato dal carburante incendiato sia stato sufficiente ad indebolire l'acciaio delle due costruzioni al punto da farle collassare su se stesse?
È vero o no che nessun grattacielo costruito in acciaio è crollato, prima o dopo l'11 settembre, per effetto di un incendio?
Perché è crollata per prima la Torre Sud che era stata colpita per ultima dal volo UA 175?
Corrispondono al vero le dichiarazioni di vigili del fuoco e di numerosi testimoni che affermarono di avere sentito esplosioni prima del crollo delle Torri?
È vero che tali esplosioni furono rilevate anche dai sismografi attivi nella zona?
Perché nessun Ente governativo ha mai spiegato l'origine della presenza di acciaio fuso nel cratere di Ground Zero?
Come si spiega questo fenomeno considerando che le temperature raggiunte dalla combustione del kerosene all'interno dei grattacieli non ha superato temperature massime di 1000 gradi e il punto di fusione dell'acciaio è di circa 1500 gradi?
Perché gli esperti del Nist non hanno preso in esame la presenza di acciaio fuso nel sottosuolo del Wtc?
Perché l'allora sindaco di New York Giuliani non consentì all'Fbi di accedere alla zona degli scavi?
Perché non scattò un piano di evacuazione delle Torri?
È vero che dall'esame delle telefonate delle persone imprigionate nelle Torri è emerso che solo a due persone su 130 venne consigliato di lasciare il loro posto di lavoro?
È vero come rivelò la Commissione 11/9 che tutte le persone che si trovarono sopra i piani colpiti dagli aerei non ebbero scampo anche perché "le porte di accesso ai tetti erano bloccate"?
Perché Giuliani non dispose l'utilizzo di mascherine protettive per i soccorritori?
Perché non venne tutelata la salute di oltre 10 mila soccorritori dalle polveri di amianto, piombo e mercurio sprigionatesi nell'aria?
Perché sono state fatte rimuovere a tempo di record le macerie, distruggendo l'acciaio o imbarcandolo oltremare (Cina), prima che un'indagine attendibile e scrupolosa potesse avere luogo?
L'urgenza di ripulire l'area è stata dettata dalla volontà di nascondere qualcosa?
WTC 7
Come è possibile che il WTC 7 si schiantò al suolo, sette ore dopo il crollo delle Torri, con modalità pressoché analoghe: crollo verticale e rapido come una caduta nel vuoto?
È possibile che i frammenti delle Torri che colpirono il Wtc 7 abbiano provocato danni e incendi tali da causare un cedimento strutturale?
Come si spiega la presenza anche nelle fondamenta dell'edificio 7 di sacche di acciaio fuso come riscontrato nei crateri delle Torri Gemelle?
Che cosa è avvenuto nei crateri di questi tre grattacieli per generare temperature così elevate da fondere l'acciaio?
Come si spiega che fra il 6 e il 10 settembre 2001 vennero acquistate opzioni di vendita (put options) della "United Airlines" e dell' "American Airlines" cinque volte superiori alla media?
Chi ha effettuato le transazioni lo ha fatto per conto di chi?
Chi ha effettuato le transazioni da chi ha ricevuto la soffiata dell'imminente crollo in Borsa così come si verificò per effetto degli attacchi dell'11 settembre?
Come è possibile che la Cia che monitora in tempo reale i listini borsistici, non fosse al corrente di operazioni azionarie con scambi di put option abnormi?
L'ULTIMA DOMANDA È LA PIÙ SENSAZIONALE
Come fu possibile che il Presidente Bush vide in diretta le immagini del primo schianto contro la Torre Nord (secondo una sua personale dichiarazione pubblica) quando le immagini amatoriali dei fratelli Naudet vennero rese pubbliche solo tredici ore dopo l'attacco?
Autore: Alfredo Facchini / Fonte: ariannaeditrice.it
TUTTI COLORO CHE NASCONDONO LA VERITà VEDRANNO MORIRE I LORO FIGLI, IL SIGNORE JHWH, CANCELLERà DAL GENERE UMANO LA LORO DISCENDENZA!
https://www.youtube.com/user/lorenzoALLAH/discussion
IN FACEBOOK MI HANNO BLOCCATO QUESTO ARTICOLO, PERCHé è TROPPO LUNGO! Che vergogna: 100 domande sull'11 settembre che attendono da anni ancora una risposta. https://criticamente.it/index.php/news/43-denunce/21076-che-vergogna-100-domande-sull11-settembre-che-attendono-da-anni-ancora-una-risposta. By Edoardo Capuano - Posted on 11 settembre 2011
QUESTO SITO è STATO SEGNATO COME UNA FRODE DAI SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA DATAGATE 322 BUSH JABULLON ] Torri gemelle QUESTO ARTICO FU POSTATO NEL 2007. DA ALLORA, A PARTE LA STRANA UCCISIONE DI BIN LADEN, NON E' CAMBIATO MOLTO. SI ATTENDONO LE RISPOSTE, CHE NON ARRIVERANNO MAI. Ecco l'elenco di oltre cento interrogativi a cui né il Rapporto finale della Commissione 11/9, né l'Amministrazione Bush hanno mai saputo e voluto rispondere
di comando e controllo dell'aviazione americana? È sufficiente la spiegazione fornita dalla Commissione 11/9 secondo cui la Difesa aerea si dimostrò "disastrosamente impreparata" agli attacchi e reagì in modo "lento e confuso"? Perché nessun responsabile dell'aviazione militare e civile è stato rimosso o incriminato per una condotta costata la vita a migliaia di persone? Perché all'indomani degli attentati i vertici dell'aviazione militare affermarono che le intercettazioni degli aerei dirottati non vennero effettuate in tempo in quanto i caccia non decollarono prima delle 9.37 ora in cui venne colpito il Pentagono? ... L'ULTIMA DOMANDA È LA PIÙ SENSAZIONALE
Come fu possibile che il Presidente Bush vide in diretta le immagini del primo schianto contro la Torre Nord (secondo una sua personale dichiarazione pubblica) quando le immagini amatoriali dei fratelli Naudet vennero rese pubbliche solo tredici ore dopo l'attacco?
Autore: Alfredo Facchini / Fonte: ariannaeditrice.it
TUTTI COLORO CHE NASCONDONO LA VERITà VEDRANNO MORIRE I LORO FIGLI, IL SIGNORE JHWH, CANCELLERà DAL GENERE UMANO LA LORO DISCENDENZA! https://www.youtube.com/user/lorenzoALLAH/discussion