Luci holy informa

massone fariseo salafita satanista sono senza patria! la loro casa è l'inferno
o noi seguiamo la nostra mente, che ama realizzare i suoi scopi di lussuria e possesso, oppure, noi realizziamo dolorosamente una gerarchia di valori autenticamente spirituali perché eterni ed universali!
sto acquisendo nuove informazioni sulla natura, il compito, e l'esito finale del ministero Unius REI, ed io non ho buone notizie per i criminali nel mondo e per i miei nemici! [ io sono Unius REI e la mia storia: è sigillata dalla Parola di Dio! CONOSCERE ME STESSO: MI PORTA SEMPRE PIù A CONOSCERE DIO: E PARTE DEL SUO MISTERO: ALMENO in QUELLA PARTE, DEL SUO MISTERO, CHE è PROIETTATA NEI CONFRONTI DELLA SUA CREAZIONE TRIDIMENSIONALE! ma, per non lasciare, con la bocca asciutta qualcuno, io posso dire che, la umiltà in Dio è qualcosa di infinitamente  scandaloso! Circa, quelli che vanno dicendo che non c'è giustizia in Dio, tutti loro sono stati predestinati all'inferno! e la giustizia di Dio si manifesterà in coloro, che hanno saputo crederla: (in FEDE ed in opposizione alla psiche umana), con il sopravvivere ad eventi disastrosi e calamitosi, su scala globale! PERCHé, TUTTI QUELLI CHE NON SANNO CREDERE NELLA GIUSTIZIA DI DIO, IN QUELLE CIRCOSTANZE MUOIONO! [ my JHWH, io non dovrei leggere la PArola di Dio Bibbia! ] anche se sembra che, Dio non si curi di realizzare la giustizia sulla terra: QUESTA, in realtà, è UNA TRAPPOLA.

SALMAN assassino ONU sharia genocidio ai dhimmi cristiani, ecc... ] ma cosa tu vai cianciando? prendi esempio dallo IRAN! tu sei totalmente pieno di satana, perché, come uno schiavo, tu sei totalmente pieno dei soldi che hai comprato da Rothschild, pure, ad interesse! TU SEI LA TROIA DI SATANA ROTHSCHILD BAAL ALLAH spa AKBAR IL GUFO! e onestamente, prima di scendere all'inferno,  in questo mondo tu l'avresti avuta vinta nella tua corrotta generazione (perché la kabbalah, ti avrebbe disintegrato: con tutta la tua mafia LEGA  ARABA, fra 100 anni), ma, invece tu adesso, tu hai un problema: perché, io sono Unius REI!
=================
anche se non può essere teocratica: ed è laica! la monarchia di Unuis Rei è assoluta umanistica personalistica e metafisica!
==================
QUESTI USA CINA: HANNO LA TECNOLOGIA PER NON INQUINARE: IDROGENO RINNOVABILI, ECC.. . MA, SONO I COMPLICI PER DISTRUGGERE IL GENERE UMANO! USA CINA PRODUCOLO IL 50% DI TUTTO LO SMOG MONDIALE! QUINDI LORO DEVONO PAGARE I DANNI FATTI AL PIANETA! 'Apocalisse' smog in Cina, al nord il livello più alto al mondo
Asia. Voli cancellati, autostrade chiuse, visibilità di 500 metri al massimo. in tutto il nordest della Cina
========================
UE USA NATO LEGA ARABA ] sono gli unici responsabili della tragedia siriana, e per la diffusione del terrorismo islaico mondiale sharia galassia jihadista! La Germania ferma siriani alle frontiere. Lo ha annunciato il ministero dell'Interno
=======================
SIMBOLI EBRAICO CRISTIANI NON VANNO TOCCATI! ] [ Usa: Trump è il nostro candidato, e bisogna boicottate Starbucks! Colosso caffè elimina decorazioni natalizie ] hILLARY E BUSH SONO IL SATANISMO MASSONICO USUROCRATICO: L'ANTICRISTO MAOMETTANO SHARIA.
=========================
Benyamin Netanyahu & Barack Obama:  sono DUE BUFFONI SENZA SOVRANITà: LA LORO AUTORITà è NULLA! SONO MASSONI FARISEI USURAI CULTO E SATANISTI JABULLON GENDER DARWIN BILDENBERG IDOLO TALMUD SPA FED TRUFFA E GUFO BAAL... IO? IO NON LI RICONOSCO!  SENZA IL MIO REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE? NON ESISTE LEGITTIMITà NELLA FALSE DEMOCRAZIE MASSONICHE SENZA SOVRANITà MONETARIA! NESSUN EBREO OGGI, HA DIRITTO DI STARE IN PALESTINA! TEL AVIV, 10 NOV - Benyamin Netanyahu ha detto a Barack Obama che Israele sarebbe interessato a discutere con gli Usa la possibilità di "annettere le Alture del Golan" alla luce della guerra civile in Siria che consente di "pensare in maniera diversa" al futuro del territorio. Lo scrive in esclusiva Haaretz dopo l'incontro di ieri tra i due alla Casa Bianca. SE TUTTI GLI EBREI NON RITORNERANNO IN PALESTINA? INCOMINCERò AD UCCIDERLI!
============================
QUESTI MAOMETTANI SALAFITI: SHARIA GENOCIDIO ALLAH AKBAR ONU AMNESTY: NON HANNO I REGISTRATORI ALLE TELECAMERE DEGLI AEREOPORTI: INTENZIONALMENTE: PERCHé ARABIA SAUDITA RIEMPIRà IL MONDO DI TERRORE!  ] [ MOSCA, 10 NOV - La sospensione dei voli russi in Egitto "durerà a lungo", "almeno diversi mesi": lo ha detto il capo dell'amministrazione del Cremlino, Serghiei Ivanov, spiegando che cambiamenti radicali nei sistemi di sicurezza e controllo non possono essere introdotti in un mese o due. Lo riporta la Tass.
=====================
SATANA ROTHSCHILD SALMAN Erdogan sharia BILDENBERG MERKEL OBAMA DARWIN GENDER: NATO CIA: SI DEVONO SUICIDARE! così il male scompare dal mondo e noi non dobbiamo sostenere i costi per prevenirlo! Allarme scali Usa, rafforzare controlli
Chiesta più sorveglianza su movimenti oltre 900 mila dipendenti
=====================
NO! CHIEDO LA DISTRUZIONE DI TUTTI I SATELLITI CON EFFETTO IMMEDIATO! MOSCA, 10 NOV - Mosca prenderà delle "contromisure" in risposta allo scudo antimissilistico Usa e "lavorerà anche sui sistemi di attacco capaci di superare qualsiasi sistema antimissilistico": lo ha detto Vladimir Putin a Sochi in una riunione del complesso militare.
======================
DOVE ARRIVA LA SHARIA ARRIVA IL NAZISMO! Stato di emergenza alle Maldive
Lo ha dichiarato il Presidente. Scoperto deposito esplosivi
========================
DOVE ARRIVA LA SHARIA ARRIVA IL NAZISMO! Il ritmo delle riforme è rallentato nell'ultimo anno in Turchia", anche per "le protratte elezioni e la continua divisione politica". Così il rapporto annuale sulla stato delle candidature Ue, presentato oggi al Parlamento europeo. La "crescente pressione sui media", è stata causa "di seria preoccupazione" e i giudici "sono stati sotto forte pressione politica"
====================
QUESTI COMUNISTI MASSONI IDEOLOGIA BILDENBERG AMERICANI CULTO ROTHSCHILD USURAI GENDER CI VOGLIONO ROVINARE DEFINITIVAMENTE! QUESTA OPPOSIZIONE ALLA Tap è ALTO TRADIMENTO, TAP si riaccende la polemica. Fa ancora rumore la faccenda Tap, il gasdotto che dall'Azerbaijan dovrebbe approdare a Melendugno. A riaccendere gli animi è stato l'arrivo a Bari del sottosegretario Claudio De Vincenti, che ricorda come tutte le autorizzazione ambientali siano state date, per cui "l'area di Melendugno è la più idonea". Si solleva il coro delle proteste, che da due anni si rinfocolano.
=====================
Siria: un bisogno crescente, un'opportunità imperdibile
Sintesi: cresce il bisogno di beni di prima necessità in Siria. Aleppo è scenario di una estenuante battaglia. Le chiese sono un faro, ma il rischio cresce così come le necessità delle persone che bussano alle loro porte.
Nel week end appena trascorso i media hanno diffuso la notizia del rilascio da parte dell'ISIS di 37 persone identificate come "cristiani assiri”. E' giunta poi la conferma che facessero parte del gruppo di 253 assiri rapiti a febbraio 2015, dai 35 villaggi presi d'assalto dai miliziani dello Stato Islamico nella zona del fiume Khabur, provincia di Hassaka (Siria). Si tratta di uomini e donne sui 60 e 70 anni di età, arrivati sani e salvi alla città di Tel Tamar, secondo quanto afferma la Assyrian International News Agency (la foto è cortesia proprio della AINA).
Da Aleppo (città scenario di una battaglia campale), intanto, ci giungono notizie allarmanti da nostri collaboratori locali. Migliaia di cristiani vivono nella parte della città controllata dal governo. Sotto attacco in varie zone, le strade sono pericolose e c'è carenza di praticamente tutti i beni. "In certe aree mancano scorte di cibo. Frutta e verdura sono sparite dai mercati e dai negozi. I ristoranti sono chiusi. I benzinai in gran parte sono senza benzina. I taxi sono fermi, ma chi ha benzina e coraggio chiede prezzi esorbitanti per gli spostamenti. Niente acqua ed elettricità per lunghi periodi. Code lunghissime di persone cercano di avere qualche litro di combustibile (ndr. utile per riscaldamento). Colpi di arma da fuoco si odono qui e là. La speranza sta scomparendo nei cuori delle persone. C'è chi sta letteralmente svendendo le case acquistate con una vita di risparmi: cercano di accumulare contante così appena si libererà un varco sicuro nelle strade, lasceranno Aleppo”, ci spiega un nostro collaboratore in loco. Mentre un pastore di Tartus la cui chiesa riceve aiuti dalla nostra missione mette in luce un'altra paurosa sfaccettatura di questo conflitto: "Non siamo in una zona dove esercito e ribelli combattono, ma ci sono bande armate ovunque. Loro rapiscono e uccidono. Siccome siamo coinvolti nella distribuzione di aiuti umanitari, sanno che gestiamo viveri e beni di vario tipo. Operiamo nel pericolo di essere rapiti".
Il bisogno è grande. Porte Aperte sta consegnando pacchi di viveri a famiglie in difficoltà tramite le chiese locali, ma è impegnata anche nel distribuire medicine, offrire sussidi per l'affitto, assistenza medica, materiale per superare l'inverno, e Bibbie e di libri cristiani. Un nostro collaboratore mette in luce le opportunità evangelistiche: "Vediamo una maggiore apertura. Le persone parlano di più, sono più aperte. E' una grande opportunità di condividere la fede con loro. Dio sta facendo un'opera immensa nei cuori: sta trasformando il male in bene. Sono stupito di quanti musulmani si stiano avvicinando a Cristo”.
======================
New video emerges of security forces shooting terrorist charging at them with knife. Security footage shows attempted stabbing attack at at Jerusalem's Damascus Gate
https://youtu.be/30MJyQRK7og Pubblicato il 10 nov 2015 Security footage shows attempted stabbing attack at at Jerusalem's Damascus Gate.
Security camera footage emerged on Tuesday evening of a 37-year-old terrorist wielding a knife who charged two security guards at Damascus Gate in Jerusalem’s Old City earlier in the day. In the video the assailant can be seen with the knife running towards the guards and the guards rapidly responding to the attack. Police spokeswoman Luba Samri said one of the guards shot him, leaving him in critical condition. He later died of his wounds. Just before the Damascus Gate attack, a guard at a Jerusalem light rail station was accosted by two Palestinian minors, ages 12 and 13, one of who stabbed him with a knife before the guard shot and disarmed him. Source: Jpost
====================
Dennis Prager gave a powerful speech at Oxford University, educating the Oxford Union Society about the concept of morality and their skewed perception of Israel and Hamas.
Dennis Prager - Hamas is a Greater Obstacle to Peace Than Israel .. Pubblicato il 29 apr 2015
SUBSCRIBE for more speakers ► http://is.gd/OxfordUnion
Oxford Union on Facebook: https://www.facebook.com/theoxfordunion
Oxford Union on Twitter: @OxfordUnion
Website: http://www.oxford-union.org/
The Motion: This House Believes that Hamas is a Greater Obstacle to Peace Than Israel.
ABOUT THE OXFORD UNION SOCIETY: The Union is the world's most prestigious debating society, with an unparalleled reputation for bringing international guests and speakers to Oxford. It has been established for 189 years, aiming to promote debate and discussion not just in Oxford University, but across the globe. Oxford University, who is known for their academic prowess and irrefutable reputation actually passed an absurd motion. The motion states that: “This House Believes that Hamas is a Greater Obstacle to Peace Than Israel.” The real question is: How can this even be a topic for debate? Is it debatable whether Germany or England was “more evil” during World War II? Introducing Dennis Prager to set the record straight! He unleashed truth, perception and morality on a group of people who truly needed it. Please watch the entire presentation and SHARE! https://www.youtube.com/watch?v=ZjK9U-ZVvGo
Mayor of London Boris Johnson has come to Israel for a 4-day trip and so far is having a great time, as he pushes for expanding business relations between Israel and London.
Johnson’s trip is for business purposes, as 16 tech firms came with the Mayor seeking opportunities in Israel.
The tech firms, together with the mayor, were shown some wondrous technological innovations, such as a device that let’s you experience life as a dog!
Throughout the trip, it would seem Johnson has enjoyed himself, especially as he got to ride try out a scooter.
Let’s hope this marks the development of what will become an exceptional relationship between Israel and London. Mayor of London Boris Johnson has come to Israel for a 4-day trip and so far is having a great time, as he pushes for expanding business relations between Israel and London.
Johnson’s trip is for business purposes, as 16 tech firms came with the Mayor seeking opportunities in Israel.
The tech firms, together with the mayor, were shown some wondrous technological innovations, such as a device that let’s you experience life as a dog!
Throughout the trip, it would seem Johnson has enjoyed himself, especially as he got to ride try out a scooter.
Let’s hope this marks the development of what will become an exceptional relationship between Israel and London.
=======================
30 settembre 2015 I media intensificano gli attacchi contro la moralità.
io_e_lei(di Alfredo De Matteo) La battaglia istituzionale e politica per imporre al Paese le unioni omosessuali è solo l’obiettivo più importante di una guerra a tutto campo contro la legge naturale e divina che non tralascia alcun ambito della società civile; il più battuto è senz’altro quello culturale e massmediatico dove, con tempismo e precisione, le avanguardie rivoluzionare lanciano la loro velenosa offensiva tesa a dar man forte alle linee di combattimento più avanzate.
Il film più reclamizzato di quest’autunno, che uscirà nelle sale cinematografiche ad ottobre, narra la storia di due donne che vivono una relazione amorosa tormentata, in cui una delle due, oltre ad avere alle spalle un matrimonio fallito ed un figlio adulto che le fa da padre, ha una vita sessuale “fluida”. Tuttavia, il filo conduttore della pellicola commedia, le cui protagoniste sono interpretate da due attrici di fama internazionale come Sabrina Ferilli e Margherita Buy, sono i “sentimenti” in generale e non la relazione sessuale tra le due donne, che rimane sullo sfondo, probabilmente a sottolineare la pseudo normalità di una relazione di coppia tra persone delle stesso sesso.
La stessa regista del film ha dichiarato di essere stata molto attenta a non mostrare scene di sesso esplicito, preferendo aggirarsi tra pigiamoni e matriciane casalinghe, mentre per la Ferilli «questa normalità è il valore aggiunto, in un Paese bigotto come il nostro, che lascia per strada tutti, figurarsi chi non è normale. Togliendo la parola “sesso”, le cose sarebbero più accettabili».
Il film, malgrado la produttrice Francesca Cima tenga a precisare che Io e lei non si pone l’obiettivo di trainare ideologie né tantomeno entrare nel dibattito, ha ricevuto 500.000,00 di finanziamento pubblico da parte del Mibact ed un contributo, ancora imprecisato, da parte della Regione Lazio. D’altra parte, sono state le stesse attrici protagoniste ad ammettere candidamente che il film è politico e ad auspicare che «la politica faccia qualche passo avanti, anche attraverso un semplice film».
Anche la televisione si pone l’obiettivo di influenzare l’opinione pubblica e di riflesso le forze parlamentari attraverso una serie di trasmissioni costruite ad hoc: Il “Grande Fratello”, il noto reality in cui un gruppo di persone convive per un certo periodo dentro una casa, quest’anno ospiterà un trans. La particolarità è costituita dal fatto che tale persona è un ex novizio di un convento, il quale dopo sei anni ha abbandonato la vita religiosa; ora si sente una donna e si fa chiamare Rebecca anche se tende a precisare di aver conservato la sua fede. La cosa interessante e indicativa è che secondo l’autore del programma tale storia potrebbe servire a spiegare le ragioni umane che si celano dietro la scelta di un transgender.
Qui si potrebbe scorgere il tentativo da parte dei mass media di influenzare non solamente l’opinione pubblica ed i politici ma anche i padri sinodali che, tra le altre cose, nel prossimo sinodo dibatteranno, molto probabilmente, sulle questioni legate alla omosessualità in generale ed alle coppie omosessuali in particolare.
Non v’è alcun dubbio che si assiste ad una vera e propria escalation di attacchi da parte delle avanguardie rivoluzionarie. Da parte nostra non possiamo che rintuzzare attacco su attacco con tenacia e spirito di sacrificio, cominciando ad esempio a boicottare i film e le trasmissioni televisive che surrettiziamente vogliono propagandare, a spese della collettività, la presunta normalità della perversione morale ovvero spacciare per vero ciò che è evidentemente falso. (Alfredo De Matteo)
http://www.corrispondenzaromana.it/i-media-intensificano-gli-attacchi-contro-la-moralita/
L'Italia rantola, l'UE è il morbo. Viene spontaneo domandarsi come si possa abboccare ancora alla balla renziana della ripresa economica, perchè non c'è stata volta in cui non sia arrivata una doccia gelata proprio dopo i dati positivi snocciolati dal premier italiota.
http://it.sputniknews.com/italia/20151108/1501282/Crisi-finanziaria-in-Italia-UE.html#ixzz3r8FRqLno
BILDENBEG PRAVY SECTOR ] La domanda che non si deve fare: perché sta tornando Hitler?
10.11.2015 Sì, è di nuovo qui, in Europa. È Adolf Hitler, ridestatosi in un mattino del maggio 2011 nel centro di Berlino, nella Germania libera e unita, senza guerra, senza partito, senza Eva, ma con migliaia di stranieri e con Angela Merkel al comando… (Timur Vermes, Er ist wieder da, Bastei Lübbe Tasсhenbuch).
Olga Zinovieva, la direttrice dell`Istituto di Biografia di Alexandr Zinoviev
Inizia così il libro "Lui è tornato", dell'autore tedesco-ungherese Timur Vermes, scritto come sembra su tacita ordinazione dei tedeschi liberi, che vengono spinti, obbligati e forzati alla reviviscenza di un fascismo-2.0.
Ciò che sembra impensabile, impossibile, catastrofico si materializza di fronte ai nostri occhi. Il ritorno del fascismo e del nazismo è un cannibalsimo geopolitico, è come una pandemia che avvolge molti Paesi dell'Europa Occidentale.
http://it.sputniknews.com/opinioni/20151110/1512133/zinoviev-club-hitler-fascismo-germania.html#ixzz3r8FoxQXT
11 settembre 2001: 14 anni dopo il terrorismo islamico: LEGA ARABA, CIA MOSSAD NWO SPA FMI NWO 666 BANCHE CENTRALI TALMUD AGENDA, è molto più forte. Cari amici, 14 anni dopo l’abbattimento delle Due Torri Gemelle, dobbiamo prendere atto che il terrorismo islamico è molto più forte ed aggressivo, non solo di fronte a casa nostra, ma anche dentro casa nostra. Immaginavamo che l'11 settembre del 2001 fosse l'apice della capacità offensiva di Al Qaeda colpendo al cuore la superpotenza mondiale. Oggi dobbiamo ricrederci assistendo alla rapida ascesa e diffusione della più micidiale rete del terrorismo islamico globalizzato in Siria, Iraq, Nigeria, Yemen, Libia, Algeria, Territori palestinesi, Pakistan, Afghanistan, Indonesia, Somalia, Sudan. Parallelamente altre forze radicali islamiche legate ai Fratelli Musulmani o alla galassia dei Salafiti insidiano dall’interno il potere in Egitto, Marocco, Tunisia, Libano.
Se nel 2001 il terrorismo islamico disponeva soltanto dell'Afghanistan come base sicura in virtù dell'alleanza strategica di Al Qaeda con i Taliban, mentre l'insieme degli attentati perpetrati nei Paesi islamici e all'interno all'Occidente erano affidati a cellule che operavano segretamente, oggi i terroristi islamici controllano direttamente dei territori e li gestiscono alla stregua di autorità governativa nello “Stato islamico”, sorto a cavallo tra la Siria e l’Iraq, in Somalia, Mali, Yemen e Nigeria, così come è in grado di far pesare la sua presenza con l'arma del terrorismo in Afghanistan, Pakistan, Iraq, Libia, Siria, Egitto, Algeria e Indonesia. 
Se nel 2001 l’Occidente, nel bene e nel male, sosteneva sulla sponda meridionale e orientale del Mediterraneo dei regimi autocratici sostanzialmente laici, oggi l'Occidente è ovunque schierato al fianco dei Fratelli Musulmani, nemici giurati della laicità e della democrazia sostanziale. Quei popoli, che vivevano in condizioni disagiate per il fallimento di un modello di sviluppo scimmiottato dai Paesi industrializzati, finendo per consolidare il ruolo delle moschee come vera forza di opposizione al potere delle caserme, oggi sono sprofondati in una crisi peggiore e senza speranza. L’obiettivo strategico degli islamici che assumono il potere non è il miglioramento delle condizioni di vita della popolazione, ma l'imposizione della sharia costi quel che costi, demonizzando i laici, sottomettendo le donne, perseguitando i cristiani e le minoranze islamiche “eretiche”, scatenando la guerra contro Israele finalizzata all'annientamento fisico degli ebrei perché prescritto dal Corano e praticato da Maometto.
Mentre nel 2001 fu l'Occidente a promuovere l'offensiva contro Al Qaeda dopo la tragedia delle Due Torri Gemelle, oggi assistiamo alla sconvolgente alleanza tra l'Occidente e il radicalismo islamico, che ha assunto il volto suadente dei Fratelli Musulmani, finendo per tradursi nella convergenza dell'interesse dei fautori della guerra santa islamica e della guerra finanziaria globalizzata. Questa alleanza la tocchiamo con mano ad esempio in Siria, dove le milizie islamiche dei Fratelli Musulmani, dei Salafiti, di Al Qaeda e persino dello “Stato islamico” dell’Isis sono sostenuti sia da Turchia, Arabia Saudita e Qatar sia da Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e Germania; così come constatiamo l'alleanza finanziaria tra le banche d'affari internazionali, gli istituti centrali di credito occidentali e i Fondi sovrani islamici nelle acquisizioni del patrimonio produttivo e immobiliare occidentale, dopo aver ridotto al lastrico gli imprenditori e gli Stati.
Contemporaneamente, dentro casa nostra, ovunque in Occidente, la presenza del radicalismo islamico cresce giorno dopo giorno tramite la fitta rete di moschee, scuole coraniche, enti assistenziali e finanziari islamici, tribunali sharaitici. E' questa la realtà dell'iceberg, della struttura sotterranea che alimenta una filiera dove, a partire dalla predicazione dell'odio, della violenza e della morte contro ebrei, cristiani, infedeli ed apostati, si culmina prima o dopo nell'eliminazione fisica del nemico di Allah o nella sua sottomissione all'islam. (Queste mie riflessioni sono tratte dal mio nuovo libro “Islam. Siamo in guerra”, che uscirà sabato 19 settembre in edicola allegato al Giornale e in libreria) di Magdi Cristiano Allam 11/09/2015  http://www.magdicristianoallam.it/blogs/verita-e-libeta/11-settembre-2001-14-anni-dopo-il-terrorismo-islamico-e-molto-piu-forte.html
Anche dall’UE confermano: “abbiamo ceduto la nostra sovranità”
15/11/2014
http://www.magdicristianoallam.it/sovranita-monetaria/
Antonio Maria Rinaldi: "Chi non vota, vota Merkel"
13/05/2014 Ecco il testo con cui la Banca Centrale Europea conferma che l’Italia potrebbe essere salvata da una banca pubblica
24/03/2014 Le Pen apprezza la scelta NO EURO di Fratelli d'Italia
11/03/2014
Georgia Meloni si propone come versione italiana della Marie Le Pen d'oltralpe e Magdi Cristiano Allam fa una requisitoria contro gli egoismi della Ue
10/03/2014 15:20:33
di ilcorrieredelleregioni.it .
Il Congresso di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale ufficializza l'uscita dell'Italia dall'euro
10/03/2014 13:17:18
di Io amo l'Italia
Al Congresso di Fratelli d’Italia a Fiuggi è stata tracciata la linea di separazione tra chi è per l’euro e chi è per una moneta sovrana italiana
10/03/2014 08:38:16
di Magdi Cristiano Allam
Contro il dissesto idrogeologico subito un piano per la messa in sicurezza del territorio nazionale
03/02/2014 07:51:41
di Magdi Cristiano Allam
La lezione del Gold Standard, il sistema di cambio fisso della valuta all’oro, ci dice che solo uscendo dall’euro rinascerà la nostra economia
06/01/2014 09:02:59
di Stefano Di Francesco
RIDATECI LA NOSTRA MONETA NAZIONALE! - Al sesto anno della crisi, il Pil aumenta e la disoccupazione diminuisce negli Usa, Giappone e Gran Bretagna perché hanno la sovranità monetaria, invece in Italia per colpa dell’euro la situazione peggiora
21/12/2013 17:54:20
di Stefano Di Francesco
Saccomanni mente sulla fine della recessione: vuole indurre gli italiani a spendere qualche euro in più per le feste natalizie?
12/12/2013 10:59:34
di Stefano Di Francesco
Il debito privato di famiglie e imprese è fondamentale per la crescita e l’occupazione, a condizione che sia lo Stato a emettere moneta a credito
12/12/2013 07:58:56
di Stefano Di Francesco
Ha davvero senso morire per l’Euro?
11/12/2013 14:27:48
di Giuseppe De Lorenzo
Addio all'euro, prove tecniche nell'europarlamento
11/12/2013 09:27:49
di Andrea Morigi
UE: A Bruxelles il fronte italiano "NO EURO"
11/12/2013 09:09:24
di SDB .
Magdi Cristiano Allam dona al Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz i libri degli economisti Bagnai e Rinaldi: “L’Europa rispetti il No Euro”
10/12/2013 17:34:33
di Io amo l'Italia
Economisti anti-euro al Parlamento europeo: "Moneta unica è morta"
10/12/2013 13:51:56
di TMNews _
Secondo Letta gli antieuropeisti sarebbero “miopi” perché difendono la sovranità nazionale e costruirebbero “solo macerie” perché non si rassegnano agli Stati Uniti d’Europa
10/12/2013 12:03:59
di Magdi Cristiano Allam
Crisi: Allam, via dall'euro per salvare economia italiana
09/12/2013 14:05:12
di Ansa .
Elezioni Europee 2014: Grillo, Salvini e Allam avviano la campagna del No Euro
http://www.magdicristianoallam.it/sovranita-monetaria/

10/11/2015 INDIA
Karnataka, le violenze per l’anniversario del sultano di Mysore minacciano la comunità cristiana
di Nirmala Carvalho
Oggi ricorre il 265mo anniversario della nascita del sultano Tipu, uno dei più grandi governatori dell’Asia del sud. Un leader del gruppo indù Vhp ucciso durante gli scontri con gli agenti, intervenuti a dividere gli indù dagli attivisti islamici. Il sultano si è macchiato di violenze contro indù e cristiani. Attivista cristiano: “Tra due gruppi estremisti che scendono in piazza, a rischio è la minoranza cristiana”.
10/11/2015 THAILANDIA
Vescovo thai: la Giornata dei diritti umani ci riavvicini a Dio attraverso la cura del creato
di Philip Banchong Chaiyara*
La Chiesa cattolica ha organizzato l’evento del 15 novembre insieme alla Caritas e alla Commissione di giustizia e pace. Secondo mons. Banchong Chaiyara, presidente della Commissione, salvaguardare i diritti umani significa rispondere all’appello di papa Francesco nei confronti del clima e dei rapporti umani: “Noi cattolici possiamo essere una forza di cambiamento”.    10/11/2015 SINGAPORE
Arcivescovo di Singapore: Il compito comune delle fedi è proteggere la terra, fonte di vita
In occasione della festività indù di Deepavali mons. Goh sottolinea come ambiente ed ecologia siano un terreno comune per il dialogo fra le fedi. Egli richiama il legame di “unità” nella natura fra umano e divino e l’uso “sostenibile” delle risorse naturali. E invita a “ripensare” i legami in un’epoca di “individualismo”.
10/11/2015 VATICANO - ITALIA
Papa a Prato: combattere “il cancro della corruzione, dello sfruttamento umano e lavorativo”
“Nasca in noi una rinnovata passione missionaria” che spinga a “uscire”, a “camminare per i sentieri accidentati di oggi”, a creare una comunità accogliente, “contrastando la cultura dell’indifferenza e dello scarto”. In piazza una bandiera cinese, testimonianza di una comunità di 20mila persone che vive e lavora nella città toscana. Francesco ha ricordato l’incendio che due anni fa provocò la morte di cinque uomini e due donne: “una tragedia dello sfruttamento e delle condizioni inumane di vita”.     10/11/2015 VIETNAM
Ho Chi Minh City, attivisti cattolici fermati e picchiati dalla polizia
Tran Minh Nhat e Chu Manh Son erano viaggio dalla ex Saigon nei loro villaggi di origine, negli Altipiani centrali. Gli agenti li hanno bloccato e malmenati con brutalità. Dietro il raid presunte violazioni ai termini di scarcerazione. Durante l’interrogatorio hanno mantenuto il silenzio, pregando invece di rispondere alle accuse.
=========================
India Nella World Watch List 2015 l'India riporta 62 punti (55 punti nel 2013), e si trova al 21° posto (28° nel 2014). Con l'elezione di Narendra Modi, del partito fondamentalista indù Bharatiya Janata Party (BJP) alla carica di primo ministro dell'India a maggio del 2014, l'atmosfera nel paese ha preso una brutta piega. Gli induisti che attaccano musulmani e cristiani possono farlo con impunità maggiore di prima.
Fonti di persecuzione
La principale fonte di persecuzione in India è il nazionalismo religioso, mentre altri fonti di persecuzione sono l'estremismo islamico, l'antagonismo tribale, l'oppressione comunista e la corruzione organizzata.
Il nazionalismo religioso: il comportamento assertivo di tutti i tipi di organizzazioni induiste è peggiorato negli anni. Esse rivendicano l'India per l'induismo escludendo tutte le altre religioni dal paese. L'estremismo induista è di gran lunga la principale fonte di persecuzione in India. E' dichiarato, onnipresente e molto violento. A ciò si aggiunge la persecuzione scaturita da diversi altri gruppi estremisti quali: gli estremisti buddisti in Ladakh, i neo buddisti in Maharashtra e Uttar Pradesh e gli estremisti Sikh nel Punjab.
Estremismo islamico: ci sono diversi gruppi estremisti islamici che sono attivi in Jammu, Kashmir e Assam (ove recentemente Al Qaeda ha ammesso le sue attività), Gujarat e altri luoghi. Nelle regioni dove i musulmani formano la maggioranza della popolazione (per esempio Jammu e Kashmir, Bengala Occidentale) i cristiani sono perseguitati dai musulmani.
Antagonismo tribale: l'India è un insieme di diverse tribù, culture e popolazioni. Specialmente fra le tribù, i convertiti incontrano difficoltà. Ampie zone rurali sono aree tribali. Ma va rilevato che c'è un'ampia sovrapposizione di nazionalismo religioso, poiché la maggioranza delle tribù sono induiste.
Oppressione comunista: il movimento maoista in India, noto col nome di naxaliti, ha gradualmente preso le forme di un problema, recentemente difinito serio dal governo indiano. L'esistenza dei Naxaliti va vista in contrapposizione alla statica società cristalizzata nel sistema delle caste. I naxaliti controllano vaste aree negli stati più poveri (Chhattisgarh, Jharkhand, Bihar etc. - noti anche come il Corridoio Rosso) e attaccano edifici governativi e ferrovie con azioni militari. In queste zone ci sono diversi migliaia di cristiani che sono sfollati dai loro villaggi negli ultimi anni. Il numero di incidenti sulla persecuzione religiosa è ancora relativamente contenuto, i maoisti attaccano i cristiani quando li ritengono informatori della polizia.
Corruzione organizzata: la corruzione permea l'India. Se si desidera portare a termine qualsiasi cosa, è necessario pagare una tangente. Mentre sono molto rari i casi in cui la corruzione sia la causa diretta della persecuzione, l'ambiente corrotto permette ai gruppi induisti e agli ufficiali faziosi di creare una cultura di impunità, che è un problema di fondo in India.
https://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/country_profile/3586326/
LE SPA BANCHE 666 CENTRALI NWO NATO SISTEMA MASSONICO ] FANNO EMERGERE L'ASPETTO NEGATICO DI OGNI RELIGIONE E DI OGNI ISTITUZIONE, ECCO PERCHè, NEL MONDO REGNANO DISSIMULAZONE IPOCRISSIA E MENZOGNA!
=============================
LE SINISTRE GENDER USUROCRATICHE PORNOCRATICHE relativiste, DISTRUGGONO LA CIVILTà UMANISTICA CRISTIANA E DISTRUGGONO identità ed ECONOMIA, poi, alle destra non resta altro da fare, in questo mare di ignoranza e degradazione morale e culturale, altro non resta, che fare fascismo e nazismo!
anche se sembra che, Dio non si curi di realizzare la giustizia sulla terra: QUESTA, in realtà, è UNA TRAPPOLA.



Kiev è assoluto cinismo! tutte le sue armi sono russe! ] 15 AGO - Colpi di artiglieria dell'esercito ucraino hanno "distrutto" in gran parte una colonna di automezzi blindati per il trasporto delle truppe che secondo Kiev era entrata nell'est Ucraina ieri sera. Così il presidente ucraino, Petro Poroshenko. Mosca smentisce invece lo sconfinamento "i tentativi (ucraini) di far deragliare attraverso l'intensificazione brutale delle operazioni militari" il convoglio di aiuti umanitari russi destinati alle popolazioni dell'Ucraina orientale.

[ li ammazzeranno tutti! ] ABDuAllah Saudi Arabia tu cosa stai facendo? ] [ Nigeria: rapiti 100 ragazzi dai militanti "Boko Haram"
I militanti del gruppo islamico "Boko Haram" hanno rapito 100 ragazzi e alcuni uomini in un villaggio nel nord-est della Nigeria. Sono stati messi in camion e portati verso una destinazione sconosciuta.
Nel mese di aprile, uomini armati avevano rapito più di 200 studentesse nigeriane. Alcune ragazze erano riuscite a fuggire, ma è ancora sconosciuto il luogo dove sono tenute segregate le altre prigionere. Sono 2053 le vittime del gruppo "Boko Haram" in questi primi sei mesi dell'anno. Per combattere i terroristi si è formato un gruppo speciale di rappresentanti delle Forze armate della Nigeria, Niger, Ciad e Camerun. Anche i militare degli Stati Uniti partecipano alla ricerca delle persone rapite.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_08_15/Nigeria-rapiti-100-ragazzi-dai-militanti-Boko-Haram-0386/
tutte le ragioni di un israeliano.. ma, io non rgiono come lui! QUINDI IO SONO EFFICACE!
Forza Israele
Pietro Mondadori
guarda quante stupidagini hai scritto in 7 righe; i campi profughi non esistono in Israele. i campi profughi sono a gaza e nei paesi arabi confinanti ed esistono perchè nessun paese arabo permette a chi sta nei capi profughi di acquisire la cittadinanza, di entrare e uscire dai campi, di lavorare, di introdurre materiali edili ecc. l'egitto ha sigillato la frontiera e ha demolito le case per una striscia di 4 km per 14 km, il progetto prevede che scaveranno un fossato in comunicazione con il mare per garantirsi che sia impossibile passare da gaza in egitto e spara a vista a chi si avvicina al confine. ogni diue mesi apre il confine per due ore solo per mandare dentro gaza i palestinesi che rastrella nel suo territorio. la giordania nel famoso settembre nero ne massacrò 12.000 e aoggi ha aperto le frontiere per i profughi della siria ma con il divieto assoluto per i palestinesi. la siria ne ha masscrati 5.000 e cacciati gli altri il libano. in libano è scoppiata la guerra civile. quando c'è stato il trattato di pace con l'egitto ha rinunciato a gaza perchè c'erano i palestinesi e la stessa cosa ha fatto la giordania con la cisgiordania. nessuno vuole manco un palestinese perchè da arabi sanno bene che sono bestie sanguinarie.
io non ti cito la Bibbia ma la storia moderna per cui i proprietari della terra non sono mai stati i palestinesi che non sono mai esistiti. il rogito non l'abbiamo fatto con l'Onnipotente ma con i pashà turchi cha hanno venduto a peso d'oro il deserto. se vuoi il museo dell'Agenzia Ebraica ha la documentazione dei rogiti e se vuoi posso mandartela
Forza Israele
proprio perchè gli ebrei hanno memoria non possono accettare di essere massacrati a casa propria. in un altro post qualcuno ha detto "invadere la Palestina" ed è una mostruosità storica perchè Israele non ha invaso assolutamente nulla. Gli ebrei sono a casa loro da 5000 anni. L'islam ha solo 1300 anni. per venire ai tempi moderni il territorio della cisgiordania prima di essere di Israele era della Giordania che dopo aver aggredito e invaso Israele nel 1967 e nel 1973 ed aver perso entrambe le guerre, nel trattato di pace ha ceduto il territorio della cisgioprdania. Inoltre l'onu ha stabilito la nascita di Israele come ha inventatop a tavolino la nascita di Turchia, Libano, Siria, Arabia Saudita, Yemen, Kuwait, Giordania, Iraq, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, oltre che Israele e lo stato di Palestina. Tutti vivono tranquilli, esiste solo il problema dei palestinesi. Perchè negli altri stati non c'è problema e contro Israele si continua a fare la guerra? Perchè in Israele ci sono gli ebrei e i palestinesi sono gli ex volontari nelle waffen ss, quindi i nazisti sono loro e continuano a voler proseguire la Shoah
Forza Israele
Roby-Maury Saba ribadisco che la terra di gaza e di cisgiordania è di Israele perchè comperata a peso d'oro, assegnata dall'onu e ceduta dai proprietari precedenti (egitto e giordania) attraverso trattati internazionali. mi spieghi per favore da cosa trai la convinzione che esistano "le colonie"? sai dove sono i quartieri in cui devono essere costruiti i nuvi palazzi? sai la storia di quei terreni? o ti basi solo su cose sentite dire superficialmente? sono a tua disposizione per approfondire ogni particolare, magari uno alla volta, fino in fondo
Forza Israele
Simone supri
perchè ti bevi qualsiasi cretinata che senti dire in giro?
sai dove devono essere costruiti questi alloggi? non ti faccio la colpa di non conoscere la piantina di gGerusalemme ma una persona seria, quando sente una notizia, prima di farsi un'opionione e parlare in pubblico, per amor proèprio, dovrebbe essere sicuro di quello che dice. se vuoi ti mando la piantina e la storia di quei terreni così la prossima volta eviti di dire stupidagini
Pietro Mondadori · Top Commentator · Tecniche
caro lorenzo dopo anni passati all'estero non sono poi tanto padrone della lingua ma siccome o girato il mondo e ho lavorato con tanti popoli differenti ho capito che gli Ebrei sono da tenere a dovuta distanza sai ho fatto a 5 elementare non sono laureato come te
 Forza Israele
 Pietro Mondadori
 non è questione di cultura che dalle cose che dici si capisce che non hai ma di buon senso. Per esempio, nella tua vita hai maturato esperienze che ti portano a dire che bisogna starne alla larga. bene, mi racconti queste esperienze e ti prometto che rintraccio gli ebrei in questione e andiamo fino in fondo
 anche mio padre aveva fatto la quinta elementare ma questo non gli ha impedito di comportarsi in un certo modo e sono fiero di venire da una famiglia medaglia d'oro per la resistenza
 mio padre non era ebreo ed è finioto a Dachau come oppositore politico. è sopravvissuto e ha potuto insegnarmi cosa significa ragionare ed avere il rispetto di se stessi prima di prendere una decisione
Forza Israele
Fabio Chinelli
la differenza sta nel fatto che le bestie palestinesi usano i bambini per nascondersi e gli fanno fare gli scudi umani. non lo dico io ma il capo di hamas. se vai sul sito www.forzaisraele.altervista.org c'è la registrazione di un video della tv di hamas in cui il capo ammette candidamente di aver usato i bambini come scudi umani
ma non c'è niente che riesce a demolire la montagna di cazzate prodotte dai petrodollari
Forza Israele
Adriano Benetti
e non ti viene nessun dubbio?
chi fornisce le notizie dai territori palestinesi ai giornali, all'ansa e a tutti i media del mondo? il ministero della sanità di gaza. Chi controlla il ministero della sanità di gaza? Hamas, e allora?
ci sono state le testimonianze dei giornalisti di tutto il mondo che una volta usciti da gaza hanno confessato che erano stati avvertiti che se avessero detto la verità sarebbero stati ammazzati
arrigoni è sttao strozzato a gaza da uomini di hamas ed era un volontario pro palestinese
possibile che non c'è niente che vi faccia capire che è solo un covo di belve assetate di sangue ebraico?
Forza Israele
Stefano Massari
operazione necessaria per copa di chi non condanna le bestie palestinesi e li finanzia come l'italia e la ue con un fiume di miliardi per permettergli di comperare armi, bombe e missili
Forza Israele
Paróquia de São
Israele nel 2005 ha lasciato di sua spontanea volontà la striscia di gaza per avere pace in cambio di territori e si sono visti i risultati: dieci anni di missili sulla popolazione civile e il mondo che condanna Israele per aver dovuto farli smettere con le cattiva. Ricordo che nel 2005 tutti giuravano che se Israele lasciava gaza ci sarebbe stata pace ma quando ogni giorno cadevano i missili e i bambini di Israele venivano maciullati non si è sentito un solo stronzo che se la prendesse con le bestie palestinesi.
Israele sa che non può perdere una sola battaglia. L'hanno capito tutti gli eserciti arabi, l'hanno capito gli hetzbollah, i tanzim, i fedayn, olp, settembre nero, fronte di liberazione e prima o poi lo capirà pure hamas, con le buone o con le cattive
quei bambini morti a gaza sono sulla coscienza di chi appoggia i terroristi e non li condanna senza se e senza ma. quei bambini morti sono sulla coscienza dell'italia e della ue che pagano il pizzo con un fiume di miliardi
Pietro Mondadori · Top Commentator · Tecniche
caro lorenzo dopo anni passati all'estero non sono poi tanto padrone della lingua ma siccome o girato il mondo e ho lavorato con tanti popoli differenti ho capito che gli Ebrei sono da tenere a dovuta distanza sai ho fatto a 5 elementare non sono laureato come te
SCUSAMI, https://www.facebook.com/pietro.mondadori soltanto, adesso mi sono reso conto della tua domanda! tu vedi questo: Forza Israele" https://www.facebook.com/forzaisraele lui mi ha bloccato quando io gli ho fatto una domanda circa: Rothschild il fariseo satanista usuraio.. ecco perché Hitler si mise ad uccidere tutti gli ebrei.. perché le comunità ebraiche gli andavano contro ed erano i complici: della usura mondiale del Fmi.. così tanti ebrei meraviglisi sono morti per questa follia di predazione usura e satanismo delle Banche Centrali Spa Rothschild!
QUESTI CRIMINALI DI MAOMETTANI massoni, SIONISTI FALSI DEL SPA FMI Nwo? è CON ME, CHE, LORO DEVONO PARLARE! ma, è questa la verità, nessuno di loro, ha il coraggio di parlare con me! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/26/cisgiordania-bambina-colpita-da-molotov-e-grave.-padre-critica-esercito_f84e331e-407d-4357-9eb8-5ea4aa384cc1.html
fratello Ramondetta tu hai perfettamente ragione! Zaccaria 12
1. L'oracolo della parola dell'Eterno riguardo a Israele. Così dice l'Eterno che ha disteso i cieli, posto le fondamenta della terra e formato lo spirito dell'uomo dentro di lui:
2. "Ecco, io farò di Gerusalemme, una coppa di stordimento per tutti i popoli circostanti; verranno pure contro Giuda, quando cingeranno d'assedio Gerusalemme.
3. In quel giorno avverrà che io farò di Gerusalemme una pietra pesante per tutti i popoli; tutti quelli che se la caricheranno addosso saranno interamente fatti a pezzi, anche se tutte le nazioni della terra fossero radunate contro di lei.
4. In quel giorno", dice l'Eterno, "io colpirò di smarrimento tutti i cavalli e di pazzia i loro cavalieri; aprirò i miei occhi sulla casa di Giuda, ma colpirò di cecità tutti i cavalli dei popoli.
5. I capi di Giuda diranno in cuor loro: "Gli abitanti di Gerusalemme sono la mia forza nell'Eterno degli eserciti, il loro DIO
6. In quel giorno farò dei capi di Giuda come un braciere ardente in mezzo a della legna, come una torcia accesa in mezzo ai covoni. Essi divoreranno a destra e a sinistra tutti i popoli circostanti; ma Gerusalemme sarà ancora abitata nel suo proprio luogo, a Gerusalemme.
7. L'Eterno salverà prima le tende di Giuda, perché la gloria della casa di Davide, e la gloria degli abitanti di Gerusalemme non cresca più di quella di Giuda.
8. In quel giorno l'Eterno difenderà gli abitanti di Gerusalemme; in quel giorno il più debole fra loro sarà come Davide, e la casa di Davide sarà come DIO, come l'Angelo dell'Eterno davanti a loro.
9. In quel giorno avverrà che io mi adopererò per distruggere tutte le nazioni che verranno contro Gerusalemme".
10. "Riverserò sulla casa di Davide e sugli abitanti di Gerusalemme lo Spirito di grazia e di supplicazione; ed essi guarderanno a me, a colui che hanno trafitto faranno quindi cordoglio per lui, come si fa cordoglio per un figlio unico, e saranno grandemente addolorati per lui, come si è grandemente addolorati per un primogenito
11. In quel giorno, ci sarà un grande cordoglio in Gerusalemme, simile al cordoglio di Hadad-rimmon nella valle di Me-ghiddo,
12. E il paese farà cordoglio, ogni famiglia da sé: la famiglia della casa di Davide da sé, e le loro mogli da sé; la famiglia della casa di Nathan da sé, e le loro mogli da sé;
13. la famiglia della casa di Levi da sé, e le loro mogli da sé; la famiglia di Scimei da sé, e le loro mogli da sé;
14. tutte le famiglie rimaste ognuna da sé, e le loro mogli da sé".
Aiutare Poveri ] si si ti capisco. ma come mai tu hai pensieri per israele e ebrei? ] ANSWER [ come esiste una strategia del Regno di satana: il NWO mERKEL FMI, così esiste: una strategia del Regno di Dio JHWH nostro.. e questa strategia passa attraverso Israele: io sono il progetto politico di un Re per Israele
=========================
https://www.facebook.com/maria.ponticelli.568?fref=ts
Maria Ponticelli ha condiviso la foto di LINK PER TUTTI.
15 min ·

DENUNCIO GUARDIA DI FINANZA DI MARSALA TP... L ARRESTO DEL PROPRIO GENITORE DE PASQUALE GASPARE NATO IL 03.01.1925 IN MARSALA IL 29.03.1990 GUARDIA DI FINANZA DI MARSALA AGENTE DI P.G Cap A.RITUNO Giuseppe MAR.CA RONCHELLI Donato Brig. LUBRANO LAVANTERO Antonio Fin s. TISI Giuseppe PM della Procura di Marsala del Procuratore Paolo BORSELLINO e Dott.ssa Alessandra CAMASSA La quale Concordava gli atti di P.G Convalidava L'Arresto del De Pasquale Gaspare
Mar.ca LUBRANO LAVANDERO Antonio Comandante della Sez P.G della PROCURA DI MARSALA Procuratore Alberto DI PISA BRACCIO DESTRO DEL PROCURATORE DI MARSALA SERPICO DE PASQUALE AGOSTINO
ATTENZIONE A TUTTI.....!!! INFORMAZIONE....!! QUELLO CHE MI CREA DEI DUBBI UNA SOLA COSA.. IL BRIG. DELLA FINANZA Antonio LUBRANO LAVANTERO OGGI MARESCIALLO COMANDANTE DELLA SEZIONE DI POLIZIA GIUDIZIARIA DELLA PROCURA DI MARSALA PROCURATORE Dott Alberto Di Pisa E PURE CON PROCURATORE Dott Antonio Silvio SCIUTO COSA MOLTO STRANA....!!!!!! SIGNIFICA CHE CHE E' STATO PREMIATO PER L'INGIUSTA CARCERAZIONE DEL DE PASQUALE GASPARE......SI CHIEDE SOLAMENTE GIUSTIZIA PERCHE' NON CI ASCOLTATE...? SERPICO DE PASQUALE AGOSTINO.....!!!!!!
Siete ancora in tempo....!!! CONVERTITEVI...!!Cristo pensaci TU per questi malfattori...!! se ci penso io faccio tanto male ai miei figli...!! RENDO FEDE IN TE...!!Per aver scritto queste parole su un pezzo di carta mio marito e' stato preso di forza è portato all ospedale militare....!! invece questa è la mia frase...!! Cristo pensaci TU per i figli degli ufficiali corrotti e tutte le persone che si sono resi responsabili...penso che loro ci tengono ai propri figli e li vogliono vedere realizzati nella vita...!!! CRISTO LI AFFIDO A TE TU SAI QUELLO CHE DEVI FARE...!!! DOVE NON ARRIVIAMO NOI ARRIVERA' LA MANO DI DIO NEL GIORNO PIU' BELLO DELLA VOSTRA VITA...!!
VOGLIAMO FUORI I RESPONSABILI KE CI HANNO PERSEQUITATO DA TUTTA LA VITA.....FUORIIIIIIIIIIIIIIIIIII.....!!! DOMANDA ALLE PERSONE CHE DOVEVANO FARE E NON HANNO FATTO.....!!!! ASARO
GASPARE DI MAZARA DEL VALLO VEDI CERTIFICATO MEDICO Nr 6981 UN'TA
SANITARIA OSP A. AIELLO DI MAZARA DEL VALLO IN DATA 27.03.88 Proc Nr
1194/94 G.I.P e 544/94 RNRT ) Nei Confronti di Cap CIERI LUIGI Arnaldo
BALESTRA Cataldo e PISCIOTTA Antonino In ordine ai delitti ex artt. 323 e
328 C.P.P In Mazara del Vallo 27.03.88 e 20.11.1992 ) Dispositivo 28.11.1995...!!! Dice Il Giudice Si rileva che, nonostante la pepetrazione di reati GRAVI da parete dell'ASARO nei
confronti dell'Agenti Operante ( In particolare, il BALESTRA e il CIERI )
tenevano un comportamento omissivo, nonché abusivo e addirittura
vessatorio nei confronti di propri subordinati) Domanda al
M.lloBERTONCELLO e App LETO..Perché non hanno denunciato tutto
all'Autorità Giudiziaria...!!! Atualmente presta servizio a Mazara del
vallo....??????? Domanda Al M.llo Balestra Perché Inviata Trasmissione
di Certificato Medico Lettera Nr. 82/20 prot.llo 1988 datata 19.04.1991
Compagnia C.C. Nucleo Operativo e R.M. di Mazara del Vallo...!!! Tenore
della lettera di BALESTRA Il 3 aprile 1991, lo scrivente, al rientro
della licenza ordinaria di giorni 5, fruiti nel Comune di Francavilla
Fontana, presso i propri famigliari, veniva informato dal Capitano
Raffaele Del Sole, Comandante della Compagnia di Mazara del Vallo...!!!
Che nel fascicolo personale di ASARO GASPARE nato il 05.05.1967 ivi
residente , Via S.Turi nr.21 Proprietario Ingrosso Pesce......!!!!
Perché Il Certificato Del Sig. ASARO Informato Procura di Marsala in
Data 22.aprile 1991 fatti del 27.aprile.1988..Perché.????????????????
Indagine di P.G Procedimento Nr 544/94 RNRT. e Proc 1194/94 G.I.P del
Tribunale di Marsala...!!! E stato mai sentito dai inquirenti U.P.G...
ASARO GASPARE nato a Mazara del Vallo Commerciante di Pesce all'Ingrosso
Ha mai dato pesce ai Carabinieri di Mazara del Vallo..?????? Mai fatta
....!!! Nelle Dichiarazione di LUCIDO Pietro Riferisce che il Signor
ASARO GASPARE Ha portato del Pesce ( Si dice per fare il cuscusus Pesce
Sn Pietro ) Mai sentiti Asaro Gaspare e i Suoi Famigliari ( Fratello
)...???? Vedi Provedimento dei Carabinieri di Mazara del Vallo alla
Procura di Marsala C.N.R M.llo BALESTRA Cataldo.Perché il mio lo ha
inviato immediatamente alla Procura di Marsala TP Tutto Questo e
Documentato in Documenti Cartacce Buon Lavoro Un Fine Settimana a Tutti Serpico De Pasquale Agostino..
Maria Ponticelli ECCO ALCUNI RESPONSABILI DI QUESTO MASSACRO ALLA MIA FAMIGLIA...!!! TOGLIETECI LA DIVISA E BUTTATELI FUORI....!!!!COME TUTTE LE VOLTE NON SI
TROVA MAI UN RESPONSABILE....!!! VOGLIAMO KE I RESPONSABILI DI TUTTI I
FATTI AVVENUTI VENGONO FUORI E NON PREMIATI MAGARI CON PROMOZIONI DI
GRADO SUPERIORI...!!!! AOOOOOOO CI LEGGETE O FATE FINTA DI NON
LEGGERCI...!!!! NOI NON CI FERMIAMO...!!! FUORI I RESPONSABILI DI QUESTO
MASSACRO....!!!!!
Altro episodio degno di nota riguarda il rapporto fra l'Arma dei Carabinieri e la mia Famiglia De pasquale. In particolare l'ex appuntato riferisce un episodio verificatosi a Petrosino dove suo figlio Gaspare Dario venne fermato, impropriamente dal Comandante della Stazione Carabinieri Brigadiere IANNACE Antonio, unitamente ad altri compagni. Uno scherzo fra ragazzi era stato considerato reato, con conseguente stato il fermo. Papà Agostino stava dando non poco fastidio con le sue denunce alla magistratura. Per tali abusi la moglie e il figlio presentarono querela alla Procura della Repubblica di Marsala. Nel mentre il procedimento presso il Tribunale dei minori venne archiviato per insussistenza dei fatti.
Di questo, come di tutte le vicende raccontate anche nella scorsa puntata, Agostino mi ha fatto avere copia; in questo caso l'archiviazione del GIP è datata 09.10.1995, tanto per aver presente il periodo di tempo in cui le persecuzioni si svolgono. Convocato presso la Compagnia Carabinieri di Marsala il Comandante Capitano ALICANDRO intima al Di Pasquale di far ritirare la querela mentre l'altro Ufficiale di P.G. Maresciallo VERGARO induceva sua moglie a fare altrettanto.
Come spiegato anche nella puntata scorsa Agostino De Pasquale continua tutt'oggi a combattere per essere riabilitato dall'Arma dei Carabinieri, nonostante tutte le sentenze gli diano ragione riconoscendogli i meriti che tutti i servitori dell'Arma dovrebbero avere. Non che si chieda una medaglia. Semplicemente il respetto dovuto alla gente onesta.
Il sequestro
Pur avendo subito un sequestro di persona subisce violenza in data 22.03.89 ma viene processato Lui! sarà assolto -ovviamente- perchè il fatto non sussiste. I responsabili del sequestro di persona rimangono avvolti nel mistero, anche se alla luce dei fatti qui sopra riportati, si può immaginare il loro movente e i mandanti. Siamo alla fase finale: dalle angherie ai tentativi di omicidio. Un incidente stradale subito dal De Pasquale è emblematico: sull'autostrada PALERMO Mazara Del Vallo. "Percorendo Lautostrada nei pressi di Campobello di Mazara un'auto svolta davanti facendomi finire furi strada riportando la distruzione della mia FIAT 132 e ferite gravi il Conducende dell'auto è il Sig. BUA Giuseppe verso il quale non verrà mai preso alcun provvedimento"per le sue RESPONSABILITA' SERPICO DE PASQUALE AGOSTINO
IMPORTANTE...DOVETE SAPERE TUTTI....!!!!
VI FACCIO SAPERE CHE LE ASSUNZIONI NELL'ARMA DEI CARABINIERI E SEMPRE PER I SOLITI LECCHINI.....I LORO FIGLI SONO TUTTI ALL'INTERNO DELL'ARMA A CHI NON PIACE L'ARMA TROVANO L'ALTERNATIVA CON POSTI DI ALTO PROFILO ECONOMICO...TUTTO QUESTO NON E' STATO POSSIBILE PER I MIEI FIGLI TROVANDO MILLE SCUSE ABINORME E FUORI DEI CANONI DEL DIRITTO.....ANCHE QUESTA E' UNA DENUNCIA CHE STO FACENDO COSI INFORMO CHI DI COMPETENZA DEVONO INTERVENIRE PER FARE FINIRE QUESTI SOPRUSI E' ABUSI..DOVRANNO RISPONDERE ANCHE DI QUESTO ABUSO E RIPRISTINARE LA VITA DEI MIEI FIGLI COME LORO FANNO AI SUI FIGLI DI SISTEMARLI NEI POSTI DI PRESTIGIO...ORMAI PENSO DI ESSERE STATA MOLTO CHIARA...!!!! NON MOLLO..... MARIA PONTICELLI
INVIATO CON E-MAIL 28.11.2014 Spett. MINISTRO DELLA DIFESA CORTESE ATTENZIONE GEN CA TULLIO DEL SETTE
On Roberta PINOTI
Spett. Comandante Generale dell'Arma
Dei Carabinieri
Gen. A. Leonardo Gallitelli
00197 R O M A
Premesso che con Lettere Nr.157915/M8-7 del 04/08/2011 Notificato 05.08.2011 Stazione Carabinieri Di Petrosino (TP) ISTANZA di "riammissione in servizio " Presentata dall'App Agostino De Pasquale classe 1953 ( 906962 TA) In Servizio alla Stazione C.C. Di TRAPANI
La sottoscritta PONTICELLI MARIA nata a Marsala il 17.06.54 residente in Petrosino (TP) Via Spagna nr.1/A espone chiede quando segue Alla SS. VV.: Moglie dell'App De Pasquale Agostino In servizio Presso Comando Legione C.C. Sicilia Reparto Comando. Ancora Oggi Stiamo Pagando I provvedimenti uno dopo l'atro senza alcuna Responsabilità solamente strategia per fare demordere e lasciare l'Arma che il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri I Reparto –SM –Ufficio Personale Brig.,App., e Ca/re In data di 04.08.2011 con lettera Nr. 157915/M8-7 La Domanda che si allega in copia, con la quale l'App. in congedo Agostino De Pasquale ha chiesto di
essere riammesso in servizio, ai sensi dell'art.3, comma 57,e 57 bis
della legge 24.12.2003 n.350, D.L. nr.66 del 16.03.04 convertito in L.
in data 11.05.04 nr.126 come modificato dall'art.2, commi 30,31 e 32 del Decreto Legge Del 29/12/.2010 n.225, Art. 2 co 30,31 e 32 " è accolta" In Particolare le vicende di rilevanza possono cosi sintetizzarsi :-1). In data 07.09.2011 Con determinazione nr.157915/M8-12 l'App De Pasquale veniva riammesso in servizio con decorrenza 05.08.2011 tale determinazione riporta, al secondo alinea, che la riammissione in servizio deve intendesi.. ai sensi dell'art.2 commi 30,31e32 n.10 e nr.225 del 26.02.2011 Vedi Lettera n.1/10872/1502.3016/06LT del Ministero della Difesa In data 11.03.2011:-
2) Al riguardo , preliminarmente si segnala che Ufficio TEA del CNA ha comunicato di aver attribuito in servizio , con le competenze del mese di marzo 2012, il beneficio economico in argomento unitamente alle somme arretrate decorrenti dal 05.08.2011.. Mese di Maggio 2012 il beneficio economico Euro.779,81 ,,Per Finire Sentenza n.1539/2010 Corte dei Conti Procedimento Atto exstra Giudiziario di diffida ad adempire Ordinanza Nr.119/2013 Rinvia Udienza del 09.07.2013 Richiesta parere all'Avvocatura dello stato circa
la necessià di ottemperare all'anzidetta SENTENZA Altro Giudizio
Sentenza n 00119/2013 REG. PROV. COLL N.01567/2012 del 19.12.2012TAR Sicilia Condanna Euro 1500.00 Oltre accessori:- Che ancora oggi non e stata Risarcita della soma di Condanna TAR Sicilia
Quando sopra meglio esposto in sintesi della Situazione del beneficio economico in argomento Le Rinnovo Ancora Una volta di prendere questo Angolo della strada " Famiglia economicamente disastrato per il prolungare del completamento del risarcimento economico,. Lettera Nr. 128/35-1-1987 Portale Leonardo Il Comandante Generale Messaggio Significativo Analisi dello stress correlato costatazione della realtà " Capacita di ascolto e senso di solidarietà nel rapporto interpersonali Le famiglie NB: Presentata Istanza in data 11.11.2011 Presso Comando Legione CC Sicilia Palermo Per Conferire Con Il Sig Ministro Della Difesa Che ancora OGGI NON E STATO Dato alcuna RISPOSTA NOTA Avvanzamento al Grado Superiore Visto L'Art 9 D.L. 78/10 del 10.01.2014 NB:- 2669 dal Rif. 31.12,2014 CORSO U.P.G. IN DATA 12.12.1995 CON ESITO POSITIVO IDONIO MA ANCORA OGGI NON RICONOSCIUTO PERCHE' NON IN VIGORE MA
SONO REINTEGHRATO D.L.
Marsala -Roma lì 28.11.2014 Maria PONTICELLI
https://www.facebook.com/maria.ponticelli.568?fref=ts
===================================
https://www.facebook.com/profile.php?id=100008425083736&fref=ts gusto Lorenzo. con la nostra associazione, noi raccogliamo materiali per poveri: cibo, medicamenti vestiti, ecc. per ucraina e africa
anche pensiamo che bisognia aiuto per poveri di israele.. ] ANSWER [ fai copia incolla, di un progetto concreto realizzato e dei riferimenti per fare offerte oppure, puoi mettere un link. questa usura bancaria ha fatto nascere poveri ovunque. in Europa? abbiamo 100milioni di poveri.. che, non hanno più accesso ai servizi fondamentali!
L'Associazione è membro della Federazione Mondiale delle Organizzazioni i ucraini (World Federation of Ukrainian Organizations (WFUWO).. Si tratta di una federazione internazionale con 27 membri-organizzazioni in 17 paesi - nei quattro continenti. Il WFUWO sostiene i programmi culturali, educativi, umanitari e sociali, Gran parte di attivita di Federazione si svolge per Europa orientale e bambini vittime di Chernobyl. WFUWO lavora a stretto contatto con altre organizzazioni internazionali e la comunità delle Nazioni Unite sui progetti di interesse comune. La Federazione Mondiale delle Organizzazioni ucraini è una organizzazione non governativa e ha statuto consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite e con l'UNICEF. nostra sede è a Venezia Mestre. per IBAN contattare cellulare dai il cellulare, per essere pubblicato? Aiutare Poveri 389 28 65 558
ITALIA +39 389 28 65 558 Aiutare Poveri grazie anche per te
===========================


#BringBackOurMarò

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
IMG_0046"La Comunità Ebraica di Roma, che ha lanciato la campagna #bringbackourmarò, ha affisso davanti al Tempio Maggiore di Roma due gigantografie dei fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. La sorte dei due marò è oggi una questione umanitaria che ha bisogno del sostegno di tutti. Riteniamo necessario compiere ogni iniziativa possibile per riportarli a casa dalle loro famiglie. Latorre e Girone non possono e non devono essere lasciati soli. Ci stiamo mobilitando sui social network, sensibilizzando quante più persone e organismi possibili, anche in campo internazionale. Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e i suoi ministri, in queste ore stanno lavorando per trovare una soluzione e riportarli tutti e due in Italia. Speriamo che questa lunga attesa finisca al più presto. Noi continueremo a pregare e a mobilitarci".
Lo dichiara in una nota il Presidente della Comunità Ebraica di Roma, Riccardo Pacifici.

Neofascisti arrestati, Pacifici: "Niente mezze misure, servono pene esemplari"

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
"La notizia dei 14 neofascisti arrestati in diverse regioni italiane è la dimostrazione di quanto le nostre Istituzioni tengano alta la guardia contro ogni tentativo di rinascita di gruppi che si ispirano a ideologie antidemocratiche e che incitano alla discriminazione e alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. Complimenti al Generale Mario Parente […]

Rav Piperno si racconta: "La mia nuova vita tra Roma e Napoli"

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
Rav Umberto Piperno nasce a Roma il 6 marzo del 1961. Diventa Maskil (diploma rabbinico) nel 1980 e Consegue la Semikhà (laurea rabbinica) da Rav Elio Toaff nel 1983. Contemporaneamente si laurea in Scienze politiche e in Legge all'Università di Roma. Nel 1987 sposa Malka Kramer da cui avrà tre figli. Nel 1995 riceve il […]

Parashà di Miqètz: i sogni del Faraone interpretati da Yosef

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
L'interpretazione dei sogni dei ministri del Faraone non servì a Yosef per uscire dalla prigione. Tuttavia, quando fu il Faraone a sognare e né i negromanti né i saggi d'Egitto seppero dare delle interpretazioni che lo soddisfecero, arrivò per Yosef il momento di giungere alla posizione che gli era stata predestinata dai suoi sogni di […]

Rivogliamo a casa i nostri marò: #bringbackourmarò

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
"La Comunità Ebraica di Roma esprime forte preoccupazione per la vicenda che da due anni coinvolge i due fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Le ultime decisioni dell'India, che allontanano il ritorno dei due marò in Italia, non possono lasciarci indifferenti. Siamo vicini al Governo Italiano di Matteo Renzi, al Ministro della Difesa […]

Gli ebrei a Roma tra Risorgimento ed Emancipazione

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Prima di tutto italiani. Gli ebrei romani e la Grande Guerra

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
Martedì 16 Dicembre 2014 il Museo Ebraico di Roma inaugura nella Sala del Novecento la mostra Prima di tutto Italiani. Gli Ebrei Romani e la Grande Guerra. L'esposizione, curata da Lia Toaff e che resterà aperta fino al 16 Marzo 2015, racconta il contributo ebraico alla Prima Guerra Mondiale attraverso fotografie, lettere dal fronte, libri […]

Parashà di Vayèshev: Yosef, uomo del destino

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
Yosef era nato a Charan in Mesopotamia, alla fine dei quattordici anni nei quali Ya'aqov aveva lavorato presso Lavan suo zio. Lavan, consapevole di essere diventato ricco grazie all'opera di Ya'aqov, lo convinse a rimanere con lui più a lungo. Dopo altri sei anni presso Lavan, durante i quali anche Ya'aqov si arricchì, Ya'aqov lasciò […]

Servizi domiciliari, bando della Cooperativa Avodà

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
La Cooperativa Avodà Sociale, intende ampliare per il 2015 le proprie attività relative ai servizi domiciliari per anziani. A questo scopo intende inserire nel proprio organico  persone  interessate ad operare in questo settore Cerchiamo pertanto persone con i seguenti requisiti: Titolo di studio preferenziale: attestato O.S.S o Ota O Adest (con disponibilità a frequentare il […]

  • 5 dic 2014

Parashà di Vaishlàkh: il giusto tributo alla vecchia nutrice

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
La parashà racconta le peripezie  del nostro patriarca Ya'aqòv nel suo viaggio di ritorno da Charàn, dopo aver concluso un patto di non aggressione con il suocero Lavan che lo aveva inseguito e raggiunto alle montagne di Gil'ad. Avvicinandosi ad Eretz Israel, la parashà racconta dell'incontro con il fratello Esaù, poi della disgrazia che avvenne […]


Luci sull'Est informa

18/12/2014

IRAQ – Lo Stato Islamico trasforma in prigione il monastero di San Giorgio, divelta la croce sulla cupola!

Mosul (Agenzia Fides) – Nella città di Mosul, conquistata a giugno dai miliziani jihadisti dello Stato Islamico (IS), le chiese cristiane continuano a essere trasformate in carceri. Durante l'ultimo fine settimana i jihadisti dell'IS hanno trasferito almeno 150 prigionieri bendati e ammanettati nell'antico monastero di San Giorgio, appartenente all'Ordine antoniano di Sant'Ormisda dei caldei. Lo riferiscono fonti locali, entrate in contatto con il website iracheno ankawa.com. Tra i prigionieri, in precedenza detenuti presso la prigione di Badush – evacuata nella previsione di un possibile attacco da parte della coalizione anti-Califfato – ci sarebbero capi tribù sunniti oppositori dello Stato Islamico ed ex membri degli apparati di sicurezza smantellati dai jihadisti.

Le ultime foto del monastero circolanti via internet documentano che anche la croce della cupola di San Giorgio è stata divelta, seguendo il destino toccato anche alle altre chiese cristiane occupate dai jihadisti. In precedenza, fonti locali avevano riferito all'Agenzia Fides che presso il medesimo monastero erano stati portati gruppi di donne.

"Le notizie e le foto delle chiese occupate dai jihadisti – commenta all'Agenzia Fides Rebwar Audish Basa, Procuratore dell'Ordine antoniano di sant'Ormisda dei Caldei – rendono ancora più dolorose le ferite interiori dei cristiani fuggiti da Mosul e dalla Piana di Ninive, che si preparano a passare il primo Natale lontano da quei luoghi da loro tanto amati. Chiese e monasteri adesso subiscono profanazione da chi non mostra di avere alcuna pietà, per niente e per nessuno".

( Agenzia Fides 18/12/2014 )
leggi tutto
05/12/2014

VIDEO: reportage "Gli occhi della Guerra" sulle persecuzioni cristiane in Iraq

Questa è la testimonianza di Fausto Biloslavo, reporter de "Gli occhi della Guerra", che ci racconta con questo video il dramma dei cristiani perseguitati in Iraq:

"Da qualche giorno sono tornato dall'Iraq!

Vi ho portato nella stanza della morte del Califfo, dove l'Isis tortura e impicca gli infedeli. Abbiamo vissuto in prima linea la battaglia degli iracheni e dei peshmerga contro l'avanzata dello Stato Islamico. Siamo stati testimoni dello sbarco dei primi militari italiani in Kurdistan. Ma soprattutto insieme abbiamo ascoltato l'appello dei 120mila profughi cristiani nel nord dell'Iraq e abbiamo visitato la tendopoli che accoglie i nostri fratelli che non hanno più un tetto degno di questo nome.

Abbiamo ascoltato i racconti terribili delle famiglie perseguitate dagli jihadisti, costrette a convertirsi all'islam a forza e derubate di tutto. Siamo entrati nelle loro case, saccheggiate e distrutte prima dall'Isis poi dai curdi. Siamo stati con loro a messa sotto un tendone dove pregavano per tornare nelle loro case occupate dai tagliagole del Califfato."

GUARDA IL VIDEO de "Gli occhi della Guerra"

(Fausto Biloslavo) (Gli occhi della Guerra, 04/12/2014)
leggi tutto
05/12/2014

Asia Bibi, gli sposi arsi nel forno e la storia del bicchiere d'acqua. «La legge sulla blasfemia serve a perseguitarci»

Sardar Mushtaq Gill, cristiano pakistano di 33 anni, sposato con tre figli, è uno degli otto legali di Asia Bibi ma più che l'avvocato voleva fare il tecnico. Ha cominciato a cambiare idea quando in prima media, all'età di 11 anni, si è trovato in classe con 70 musulmani e due cristiani. Un giorno d'estate, quando il caldo supera i 40 gradi, uno dei suoi compagni cristiani si è alzato per bere un bicchiere d'acqua dal refrigeratore presente in classe. Alla fine della giornata il preside ha preso i tre cristiani da parte: "Quell'acqua non è per voi. Se la bevete i vostri compagni musulmani si offendono", ha detto loro.

«A quelle parole sono scoppiato a piangere», racconta Gill a tempi.it. «Se ho scelto di fare l'avvocato è perché i miei figli non dovessero subire tutte le discriminazioni che io ho subito durante la mia infanzia». Incontriamo l'avvocato della pakistana condannata a morte per blasfemia a Piacenza, dove il 3 dicembre ha tenuto una conferenza all'università cattolica del Sacro cuore. Gill è venuto per la prima volta in Italia per visitare il comune piacentino di Borgonovo, che ad aprile ha concesso ad Asia Bibi la cittadinanza onoraria. «È un piccolo gesto ma serve per provare a tenere un po' alto il morale», confessa l'avvocato.

Per Asia Bibi, la prima donna condannata a morte per blasfemia in Pakistan, il prossimo 12 dicembre sarà un triste anniversario, che segnerà la sua permanenza in carcere da duemila giorni, circa cinque anni e mezzo. Tutto per aver bevuto un bicchiere d'acqua. Il 24 novembre Gill, che è presidente dell'organizzazione Lead, ha depositato l'appello alla Corte suprema del Pakistan: se anche in terzo grado la donna sarà condannata a morte, solo il presidente del Paese Mamnoon Hussain potrà salvarla concedendo la grazia. Altrimenti sarà impiccata.

Avvocato, prima del verdetto eravate certi che l'Alta corte di Lahore avrebbe riconosciuto i vostri argomenti. Invece il 24 ottobre ha confermato la condanna a morte per Asia Bibi. Come mai?
Questo processo non si è mai svolto regolarmente fin dal principio. Dal punto di vista tecnico, l'Alta corte ha rigettato il nostro appello perché non abbiamo contro-interrogato i testimoni dell'accusa. Dunque, è come se avessimo avallato le loro tesi.

Perchè non l'avete fatto?
Perché non c'erano le condizioni. Quando si tratta di insulti blasfemi è quasi impossibile contro-interrogare i testimoni perché si può essere accusati di essere blasfemi a propria volta. L'avvocato che ha condotto il processo, il signor Chaudry, è musulmano ed era tremendamente sotto pressione, così come il giudice. In aula era presente un gruppo di estremisti islamici, venuti per far sentire la loro presenza, che rumoreggiavano e gridavano in continuazione slogan: "Allahu akbar" (Dio è il più grande) e "blasfema!". In casi precedenti di blasfemia, un giudice era stato ucciso, così il nostro voleva chiudere in fretta il processo. Chaudry voleva contro-interrogare i testimoni ma…

Ma?
Non è proprio stato possibile. Gli avvocati dell'accusa sono molto aggressivi, li conosciamo. Si occupano solo di casi di blasfemia ed erano legati ai gruppi estremisti presenti in aula. Abbiamo l'ufficio davanti al loro a Lahore e non ci hanno mai salutato né stretto la mano. Se potessero, ci aggredirebbero. Sono loro che hanno imposto restrizioni agli avvocati della difesa. Infatti solo Chaudry poteva condurre il processo. E non è l'unica irregolarità.

Quali sono le altre?
Secondo la legge, solo i più alti ufficiali di polizia possono occuparsi dei casi di blasfemia. Ma questo non è avvenuto per Asia Bibi. Durante il primo grado di processo, il suo avvocato difensore è stato accolto in tribunale dal cancelliere, che gli ha puntato direttamente una pistola alla testa. È questo che intendo quando parlo di pressioni.

La Corte suprema accetterà la vostra richiesta di appello?
Non lo sappiamo ma siamo fiduciosi, perché in altri casi precedenti di blasfemia è avvenuto. Nell'Alta corte c'era troppa pressione, nella Corte suprema no.

Il marito di Asia Bibi ha già chiesto la grazia al presidente del Pakistan.
Sì, ma io temo che questa strada sia difficile da praticare. Ovviamente spero che possa intervenire ma la maggioranza del Paese lo metterà sotto pressione. Avrebbe bisogno di coraggio e forse le pressioni dei governi internazionali potranno aiutare. Ma la cosa più semplice sarebbe ottenere l'assoluzione dalla Corte suprema. Io temo che questa decisione però richiederà almeno un anno, forse due.

Asia Bibi è pronta a scontare altri due anni di carcere?
Suo marito l'ha incontrata settimana scorsa e l'ha trovata molto depressa. Quando le hanno detto che l'Alta corte aveva rigettato l'appello si sentiva frustrata, non capiva e ha perso ogni fiducia nei giudici. Sta male anche fisicamente e inizia a manifestare qualche problema di ordine psicologico. La sua prigione purtroppo è peggiore delle altre.

Perché?
Per lei è un doppio supplizio. La prigione è già una punizione in sé ma lei è in isolamento, perché si teme che qualcuno possa assassinarla, come avvenuto in altri casi in carcere per gli accusati di blasfemia. La sua cella poi è piccolissima, non c'è luce naturale ed è molto buia.

Come si può arrivare ad uccidere un imputato in carcere?
Questo succede perché i giudici stessi e l'islam giustificano tali azioni. Ho portato con me alcune sentenze che fanno capire perché questa violenza si scatena solo quando ad essere accusati di blasfemia sono i cristiani. In una sentenza ad esempio la Corte scrive: "Nessun musulmano può essere condannato a morte per blasfemia se nega chiaramente le accuse e afferma di essere un vero musulmano". Si capisce? Non ha bisogno neanche di testimoni, mentre per i cristiani le regole sono diverse.

Cioè?
Si dà per scontato che i cristiani siano blasfemi perché non credono in Allah. Ecco perché per condannarli a morte basta anche una sola persona che renda testimonianza per iscritto. Una solo, mentre per altri reati non è così. In un'altra sentenza di condanna a morte di una coppia cristiana, una Corte ha citato letteralmente un caso tratto dalla storia islamica, nel quale si racconta che un uomo cieco uccise la schiava da cui aveva avuto due figli perché questa insultava Maometto. E quando Maometto chiese all'uomo perché l'avesse uccisa, lui rispose: "Perché ti insultava". Allora Maometto gli avrebbe detto che l'assassinio era giusto. Si capisce? Al Corano, agli hadith e alla storia islamica ci si appella nelle sentenze dei tribunali, non alla legge. E quando un giudice giustifica in base all'islam in una Corte l'uccisione di un cristiano, è normale che poi la gente si faccia giustizia da sola per strada.

I dati però dicono che tra il 1987 e il 2014, 1.438 presone sono state accusate di blasfemia: la metà di queste erano musulmane. Dunque anche loro soffrono per questa legge.
Certo, ma c'è una differenza. Non solo ai musulmani basta negare le accuse per essere assolti, quando sono implicati loro non c'è mai la violenza che vediamo con i cristiani. Faccio due esempi. Nel 2005 un professore musulmano molto importante è stato accusato di blasfemia per aver insultato il Profeta. Gli ulema, i dottori della legge delle varie sette islamiche, si sono riuniti a consiglio e dopo aver sentito le parti hanno deciso che il professore era un buon musulmano e non era colpevole.

E il secondo caso?
L'anno scorso, gli studenti di una scuola coranica sono rientrati dopo le vacanze estive e hanno pulito le classi. Tra le cartacce bruciate all'esterno dell'edificio un passante ha riconosciuto una pagina del Corano. Allora hanno accusato uno dei ragazzi di blasfemia. Ancora gli ulema si sono riuniti e hanno deciso che nonostante una pagina del Corano fosse davvero stata bruciata, siccome quel ragazzo era minorenne e musulmano, di sicuro non aveva davvero intenzione di farlo.

Non l'aveva fatto apposta.
Esatto. Ma se al suo posto ci fosse stato un cristiano? L'abbiamo appena visto: a inizio novembre una coppia di cristiani è stata torturata e poi bruciata viva perché la donna era stata accusata di avere bruciato una pagina del Corano. La legge è la stessa ma il trattamento delle persone cambia. I cristiani non saranno mai al sicuro fino a quando ci sarà la legge sulla blasfemia.

Neanche lei è al sicuro da quando ha deciso di intraprendere la carriera di avvocato.
Nel 2013 hanno crivellato la mia casa di colpi di arma da fuoco. Da allora mia moglie è molto preoccupata ma ogni cristiano viene discriminato di continuo. Quando un mio amico musulmano mi chiede cosa penso del Corano, io non posso rispondere. E non posso neanche dire che Gesù è figlio di Dio, perché altrimenti mi accuserebbero di avere detto che Maometto è un falso profeta. È così che Asia Bibi è stata accusata ed è per questo che le Chiese hanno chiesto a tutti i cristiani di non parlare della propria fede con i musulmani.

Quando hanno fatto questa richiesta?
Specialmente dopo l'11 settembre, quando la situazione è peggiorata, le Chiese hanno deciso di non diffondere in nessun modo il cristianesimo, anche se la Costituzione ce lo consente come diritto. Hanno ordinato a tutti di non parlare della propria fede con i musulmani. Così si può dire che il vero scopo della legge sulla blasfemia sia stato raggiunto.

Quale scopo?
Questa legge è fatta apposta per perseguitare i cristiani. L'obiettivo degli estremisti è impedire che il cristianesimo si diffonda. Ecco perché questa legge deve essere modificata. Perché cancella la nostra libertà religiosa, la nostra libertà di espressione e gli altri nostri diritti fondamentali.

Lei però non si è lasciato intimidire.
Io so di rischiare la vita ma non mi importa. Fare l'avvocato non era il mio piano, è la mia vocazione. È la strada che Dio ha scelto per me e Lui mi sostiene nel percorrerla. E poi ho sempre avuto il piglio giusto. Quando all'università un professore di diritto si è messo a dire che l'Occidente era civilizzato solo perché i suoi popoli hanno seguito il Corano e che Gesù non era davvero figlio di Dio, io mi sono alzato e gli ho detto: "Perché parla di queste cose? Non è la sua materia". Lui si è zittito, si è scusato e ha ripreso a fare lezione.

(Leone Grotti) (Tempi, 05/12/2014)
leggi tutto

© Tutti i diritti sono riservati all'Associazione Luci sull'Est.
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.
I testi di questo sito, ad eccezione dei libri, possono essere riprodotti solo citando la fonte.


http://ipco.org.br/ipco/

Mundo
O que sofrem as mulheres sequestradas em nome do Corão

O que sofrem as mulheres sequestradas em nome do Corão

Cerca de uma centena de meninas e moças nigerianas que foram sequestradas pelos fanáticos islâmicos do Boko Haram mas conseguiram fugir,…
14 de dezembro de 20147 comentáriosLeia mais
ARGENTINA — Jovens frustram ação de movimento abortista

ARGENTINA — Jovens frustram ação de movimento abortista

O governo argentino promoveu o "29º Encontro Nacional de Mulheres" que se repete anualmente no país. Neste ano ele foi realizado…
11 de dezembro de 20147 comentáriosLeia mais
Número de cristãos na China supera o dos filiados ao Partido Comunista

Número de cristãos na China supera o dos filiados ao Partido Comunista

O governo comunista da China está furioso contra os cristãos, escreveu Steven W. Mosher, da agência Aleteia. Ele está derrubando igrejas,…
10 de dezembro de 20147 comentáriosLeia mais
Atingido pela

Atingido pela "cultura da morte", Portugal perde população

No ano de 2013, os nascimentos em Portugal caíram pela metade comparado há registros de 40 anos atrás. Além do mais, 128 mil…
6 de dezembro de 20142 comentáriosLeia mais
A vitória do PT e uma lição da Grécia antiga

A vitória do PT e uma lição da Grécia antiga

Além de sua filosofia e de suas esculturas, a Grécia antiga nos legou alguns paradigmas notáveis. Um deles tem como referência…
5 de dezembro de 20144 comentáriosLeia mais


Brasil

Mais de 60% dos brasileiros que passam fome têm celular, diz IBGE

Mais de 60% dos brasileiros que passam fome têm celular, diz IBGE
Pesquisa do IBGE (Instituto Brasileiro de Geografia e Estatística) divulgada nesta quinta-feira (18) revela que 64% dos domicílios brasileiros em situação de insegurança alimentar grave (privação de alimentos…
22 de dezembro de 20142 comentáriosLeia mais

Produção agrícola em aumento, apesar de tudo

Produção agrícola em aumento, apesar de tudo
IBGE diz que valor da produção agrícola alcançou R$ 232,5 bilhões em 2013 A produção em 2013 chegou a 188,1 milhões de toneladas e bateu recorde, crescendo 16,1%…
21 de dezembro de 2014Sem comentáriosLeia mais

Discurso de despedida do Deputado Lael Varella na Câmara dos Deputados cita IPCO

Discurso de despedida do Deputado Lael Varella na Câmara dos Deputados cita IPCO
CÂMARA DOS DEPUTADOS – DETAQ Sem supervisão Sessão: 295.4.54.O Hora: 14h40 Fase: BC Orador: LAEL VARELLA Data: 17/12/2014   O SR. LAEL VARELLA (DEM-MG. Pronuncia o seguinte discurso.) –…
18 de dezembro de 20144 comentáriosLeia mais

Petrolão, o combustível explosivo da tática cumpanhera

Petrolão, o combustível explosivo da tática cumpanhera
Pela Globo News o senador Aécio Neves pôs os pingos nos ii: "Eu não perdi a eleição para um partido político. Perdi a eleição para uma organização criminosa…
17 de dezembro de 20147 comentáriosLeia mais

Urgente: Nova tentativa de legalizar o aborto no Brasil

Urgente: Nova tentativa de legalizar o aborto no Brasil
Nova tentativa de legalizar o aborto No apagar de luzes das sessões legislativas, de forma sub-reptícia, mais uma vez está havendo o intento nefando de aprovar leis que…


Questão Agrária

Agronegócio baiano gera mais de 60 mil empregos por ano

Além de gerar um PIB regional que já chegou a R$ 12 bilhões, o Agronegócio do Oeste da Bahia também movimenta a economia de outros estados Com…
3 de dezembro de 20144 comentários
Código Florestal

O Brasil acabou?

Em 25 anos, o Governo federalizou quase 35% do território nacional destinando-o a unidades de conservação, terras indígenas, comunidades quilombolas e assentamentos de reforma agrária. Sem planejamento…
14 de setembro de 20142 comentários
Indigenismo

Reservas indígenas autônomas e armadas no Brasil?

Um grupo de ONGs internacionais publicou relatório que é um exemplo de enganação do público especialmente das cidades. Segundo pesquisadores da WRI (World Resources Institute) e do…
19 de outubro de 20141 comentário
Psicose Ambientalista

Boas notícias do espaço: "muro invisível" protege a Terra contra radiação letal

Notícias tranquilizadoras sobre a natureza e o nosso meio ambiente provêm com relativa frequência da ciência objetiva. Mas elas não obtêm espaço na mídia, que prefere os…
15 de dezembro de 20143 comentários


Cultura

Um presente: livro Return To Order, em inglês, gratuito para Kindle

Comemoração pelos 30.000 exemplares vendidos O livro que tem feito os americanos falarem e pensarem a respeito de soluções para acabar com o caos social e econômico…
24 de dezembro de 20141 comentário
América Latina

Parceiros ideológicos do PT: Cuba, Venezuela, Equador, Argentina, Equador, Nicarágua, Angola, Moçambique …

CRIME PERFEITO O Brasil padece de graves problemas de infraestrutura. O Banco Nacional de Desenvolvimento Econômico e Social (BNDES) deveria então financiar a construção de portos, estradas…
27 de novembro de 20148 comentários
Monarquias

Concórdia social, sim; luta de classes, não!

Harmonia entre opção preferencial pelos pobres e opção preferencial por todas as elites  Movimentos comprometidos com a "esquerda católica", especialmente os simpáticos à Teologia da Libertação, tentam "exumar"…
2 de outubro de 20133 comentários
Opinião

O aniversariante e o palhaço gorducho

Meu amigo americano olhou-me um tanto desconcertado, parou um pouco para pensar, e esclareceu: Os sinos festivos do Jingle bells acompanham a música e lhe dão o…
22 de dezembro de 20142 comentários






Miracoli eucaristici in Italia e nel mondo.

San Mauro la Bruca – A.D. 1969

Nel 1969, a San Mauro la Bruca ignoti ladri, penetrati di nascosto nella chiesa parrocchiale, si impossessarono di alcuni oggetti sacri, tra cui la pisside contenente delle Particole consacrate. Le Ostie furono ritrovate la mattina seguente e ancora oggi si ... Continua »

Dronero – A.D. 1631

Nel 1631, una giovane contadina, poco prudentemente, appiccó il fuoco a della paglia secca e da questa divampó subito un incendio che per il forte vento invase tutto il borgo della cittadina di Dronero. Tutti i tentativi di domare il ... Continua »

Cascia – A.D. 1330

Nel 1330, a Cascia un contadino gravemente ammalato fece chiamare il prete per ricevere la Comunione. Il sacerdote un po' per incuria e un po' per apatia, invece di prendere con sé il ciborio per riporre la Particola da portare ... Continua »

Canosio – A.D. 1630

Questo Miracolo Eucaristico vede protagonista un parroco, Don Antonio Reinardi, che grazie alla grande pietá eucaristica, riuscí a salvare il villaggio di Canosio dalla piena del torrente Maira benedicendolo con il Santissimo Sacramento. Numerose furono le conversioni tra coloro che ... Continua »

Alatri – A.D. 1228

Ad Alatri si conserva ancora oggi presso la Cattedrale di S. Paolo Apostolo, la Reliquia del Miracolo Eucaristico avvenuto nel 1228 che consiste in un frammento di Particola convertita in carne. Una giovane donna, per riconquistare l'amore del suo fidanzato, ... Continua »

Assisi – A.D. 1240

Nella Leggenda di Santa Chiara Vergine si raccontano vari miracoli operati da Santa Chiara. Si narrano episodi di moltiplicazione di pane, di bottiglie di olio comparse quando in convento era del tutto assente. Ma il piú famoso tra i miracoli ... Continua »

Asti – A.D. 1535 / 1718

In ambedue i Miracoli Eucaristici di Asti, dall'Ostia consacrata sprizzó vivo sangue. Numerosi sono i documenti che confermano i due Prodigi. Nel primo Miracolo il Vescovo di Asti, Mons. Scipione Roero, fece subito redigere un atto notarile, e il Papa ... Continua »

Buenos Aires: Alla presenza di papa Bergoglio – A.D. 1996

L'OSTIA CONSACRATA DIVENTA CARNE E SANGUE Alle sette di sera il 18 agosto 1996, p. Alejandro Pezet stava celebrando la Santa Messa in una chiesa cattolica nel centro commerciale di Buenos Aires. Mentre stava finendo di distribuire la santa Comunione, una ... Continua »

Bolsena – A.D. 1264

Un sacerdote di Praga, che si trovava in viaggio in Italia, stava celebrando la Messa nella Basilica di Bolsena, quando al momento della consacrazione avvenne un Prodigio: l'Ostia si trasformò in carne. Questo Miracolo sostenne la fede del sacerdote dubbioso ... Continua »

Cava dei Tirreni – A.D. 1656

La «Festa di Castello», puntualmente rivissuta fin dal 1657, ricorda la liberazione dal contagio della peste, della Cittá di Cava avvenuta il 25 maggio 1656, giorno dell'Ascensione. Il «male» finí dopo la pia processione e benedizione con il Corpus Domini, ... Continua »

I Santuari mariani luoghi di liberazione da Satana

di Gabriele Amorth Di solito le persone possedute dal Diavolo vengono liberate in Santuari mariani o in altri luoghi di culto. – Il caso di due bambine che sta all'origine del "Santuario di Santa Maria dei Miracoli", a Morbio Inferiore. Padre ... Continua »

Gli Angeli, la magia e l'occultismo.

Nel quarto secolo dell'era cristiana, il Concilio di Laodicea, per contrastare le numerose forme di magia che si innestavano sul nascente cristianesimo, fece divieto, pena la scomunica con l'espulsione dalla Chiesa, non solo dei fedeli che praticavano la magia, gli incantesimi, ... Continua »

Demonologia dell'aborto – 2ª parte

Contestazione, libertinismo, ambientalismo: i germi si trovano nel trattato Malleus Maleficarum. L'esplosione del femminismo e della pornografia hanno permesso e "legittimato" la mentalità abortista e anticoncezionale. Ammiccando esplicitamente alla tradizione delle streghe. Secondo l'ecologismo, l'uomo sarebbe il cancro del pianeta. ... Continua »

Demonologia dell'aborto – 1ª parte

Uccidere un bimbo nel grembo materno elimina l'uomo odiato dal diavolo in quanto creatura amata da Dio, danna l'umanità rendendola assassina di se stessa, nega Dio in quanto figlio e reintroduce il sacrificio umano di esseri innocenti. Ci sono tutti ... Continua »

L'ultimo esorcista

Padre Gabriele Amorth ci conduce in viaggio tra esorcismi e preghiere di liberazione, passando attraverso malefici, ossessioni e vessazioni diaboliche. Fonte: Vade Retro, Tv2000 Continua »

Papa Francesco e la battaglia contro il Diavolo

Il 13 marzo 2013 il cardinale Bergoglio viene eletto Papa con il nome di Francesco. Nelle sue prime uscite pubbliche (messe, angelus, udienze) ha parlato del Diavolo, di come Satana ruba la speranza. E' in particolare ha affermato che dietro ... Continua »